Discussione:
Alimentazione e risultati ematci
(troppo vecchio per rispondere)
rusca_64
2005-07-20 10:07:46 UTC
Permalink
ciao , so che dei dati buttati li cosi possono apparire
asettici senza senso , ma mi piacerebbe conoscere la
vs. opinione riguarda agli esami ematici di due persone
che si sono messe a confronto

a) donna 40 anni , in sovrappeso di 4-5 kg,
casalinga , attività fisica = 0
alimentazione disordinata ,poca cura nelle scelte ,
molti carbo ( raffinati )
pane e pizza molto spesso , poche proteine ( quasi
mai carne ) pesce 2-3 volte x week , grassi non buoni.
Diciamo 60-65 carbo 10-15 prot. resto grassi.
Formaggi in grande quantità. Poca verdura , quasi nulla
la frutta. Probabilmente ipocalorica .

b uomo 41 anni , normopeso % massa grassa = 14-16 %
impiegato d'ufficio , attività fisica
notevole ( 3-4 x week ) alimentazione molto controllata
molta cura nelle scelte. Molta frutta e verdura. Pochi carbo
raffinati. Formaggi eslusi al 90%. tanta carne e pesce.
Solo grassi buoni. Diciamo 40-45 carbo 30-35 prot. resto grassi.
Probabilmente ipercalorica. ( magari no xchè non ingrassa )

Riscontri ematici
a)Colest. 169- Hdl 60 Ldl 101
trigli. 42 Glicemia 93
b) Colest. 192 Hdl 58 Ldl 124
trigli.52 Glicemia 103

Soggetto a = rusca wife
Soggetto b = rusca

Immaginatevi le risate della maledetta :-))

Come può essere ?
D'accordo su Colesterolo , ma la glicemia ,
azzz quella NO !!!!

C'è qualche spiegazione ? ( analisi sbagliate ? )
O mi devo rassegnare ad essere oggetto di prese x il c...
per tutto il resto della vita ...

un rusca ....quasi disperato
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
chicchi
2005-07-20 11:51:57 UTC
Permalink
"rusca_64" ha scritto
Post by rusca_64
Soggetto a = rusca wife
Soggetto b = rusca
Immaginatevi le risate della maledetta :-))
devo dire che questo post mi fa senso....
questa delle analisi di famiglia, mi mette i brividi!!!

A parte questo credo che le donne
siano comunque favorite nel metabolismo, finchè
non sono in menopausa.
Un ricambio come avviene con il ciclo
tutti i mesi, non è cosa da sottovalutare.

Ciao
kiki
2005-07-20 14:46:17 UTC
Permalink
Post by chicchi
"rusca_64" ha scritto
Post by rusca_64
Soggetto a = rusca wife
Soggetto b = rusca
Immaginatevi le risate della maledetta :-))
devo dire che questo post mi fa senso....
questa delle analisi di famiglia, mi mette i
brividi!!!
A parte questo credo che le donne
siano comunque favorite nel metabolismo, finchè
non sono in menopausa.
Un ricambio come avviene con il ciclo
tutti i mesi, non è cosa da sottovalutare.
Ciao
Questa mi sembra propria un'EMERITA SCIOCCHEZZA; lo sanno anche
le pulci del mio gatto che le donne hanno un fabbisogno calorico
inferiore e un metabolismo più lento.
P.S. Che tipo di RICAMBIO avverrebbe ogni mese ?
--
Postato da Virgilio Newsgroup http://newsgroup.virgilio.it
Completo come il newsreader, ma senza il newsreader
chicchi
2005-07-20 18:27:25 UTC
Permalink
"kiki" ha scritto
Post by kiki
Questa mi sembra propria un'EMERITA SCIOCCHEZZA; lo sanno anche
le pulci del mio gatto che le donne hanno un fabbisogno calorico
inferiore e un metabolismo più lento.
P.S. Che tipo di RICAMBIO avverrebbe ogni mese ?
mah!
io pensavo a un qualcosa di ormonale.
E poi alle mestruazioni.

Ciao
MARA
2005-07-20 12:15:56 UTC
Permalink
Post by rusca_64
ciao , so che dei dati buttati li cosi possono apparire
asettici senza senso
Riscontri ematici
a)Colest. 169- Hdl 60 Ldl 101
trigli. 42 Glicemia 93
b) Colest. 192 Hdl 58 Ldl 124
trigli.52 Glicemia 103
Soggetto a = rusca wife
Soggetto b = rusca
Immaginatevi le risate della maledetta :-))
Come può essere ?
D'accordo su Colesterolo , ma la glicemia ,
azzz quella NO !!!!
E perche' no? =)


( analisi sbagliate ? )

Non ci contare...
Post by rusca_64
O mi devo rassegnare ad essere oggetto di prese x il c...
Eh...
Post by rusca_64
un rusca ....quasi disperato
Vuoi le mie supposizioni?
Post by rusca_64
Probabilmente ipocalorica>
probabilmente ipercalorica>
Lei mangia meno di te, usa meno grassi, meno proteine(forse solo quelle che
le servomo), meno tutto.
In quanto al sovrappeso, forse lo ha acquistato in precedenza e non lo ha
piu' perso, non e' detto che dipenda dall'alimentazione attuale.
toccalenuvole
2005-07-20 12:21:33 UTC
Permalink
Post by rusca_64
ciao , so che dei dati buttati li cosi possono apparire
asettici senza senso , ma mi piacerebbe conoscere la
vs. opinione riguarda agli esami ematici di due persone
che si sono messe a confronto
Guarda che il tuo profilo lipidico è globalmente "migliore" di quello di
tua moglie, l'unica cosa è che probabilmente devi ridurre l'apporto
calorico. Puoi ripartire l'introito tra i vari macroelementi come ti
pare, ma se ingurgiti 3000 calorie ingiustificate al giorno...
Tuttavia il rapporto colesterolo totale e HDL mi pare buono per
entrambi, ma sensibilmente più positivo per te, anche il rapporto
trigliceridi totali HDL è buono.
Il discorso della glicemia è piuttosto complesso e per questo non c'è da
meravigliarsi se hai dei valori superiori. C'è un'infinità di meccanismi
di regolazione da prendere in considerazione senza considerare il fatto
che questi vengono pesantemente determinati dalla genetica di ciascuno.
A mio parere, visto che hai già il sospetto che la tua alimentazione è
ipercalorica, aggiustando le cose su questo tasto dovresti ottenere dei
miglioramenti. Se non li hai potresti avere dei problemi con l'insulina
e quindi essere un soggetto a rischio diabete. Ma ripeto, le cause
possono essere tante ed è difficile da dirsi avendo così poche
informazioni, persino un stress prolungato, un particolare farmaco che
assumi può causare iperglicemia
--
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

° Toccalenuvole °

Linux "Ubuntu" Registered User #341092

Vorrei dividere il mio corpo in parti innumerevoli
per vedere rami fioriti su miriadi di montagne.

Saigyo

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
MARA
2005-07-20 14:18:07 UTC
Permalink
Post by toccalenuvole
Guarda che il tuo profilo lipidico è globalmente "migliore" di quello di
tua moglie
Scusa, non vorrei che avessi confuso i valori di uno con quelli dell'altra.
toccalenuvole
2005-07-20 17:17:30 UTC
Permalink
Post by MARA
Post by toccalenuvole
Guarda che il tuo profilo lipidico è globalmente "migliore" di quello di
tua moglie
Scusa, non vorrei che avessi confuso i valori di uno con quelli dell'altra.
Hai ragione. Vale comunque il discorso calorico fatto.
--
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

° Toccalenuvole °

Linux "Ubuntu" Registered User #341092

Vorrei dividere il mio corpo in parti innumerevoli
per vedere rami fioriti su miriadi di montagne.

Saigyo

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
rusca_64
2005-07-21 06:29:44 UTC
Permalink
Post by toccalenuvole
Puoi ripartire l'introito tra i vari macroelementi come ti
pare, ma se ingurgiti 3000 calorie ingiustificate al giorno...
beh , diciamo che le 3000 kcal /die le prendevo sino ad
aprile , quando correvo x 70 km x week.
Non credo sia ingiustificata. Tieni conto che sono circa
4500 kcal x week , senza contare i riscaldamenti e defaticamenti
lo strech , e soprattutto i ritorni dalle escursioni.
Tieni conto poi che non ingrasso , quindi , pur se notevole ,
potrebbe ( uso il condizionale ) essere appropriata.

Ora naturalmente essendo a 1/2 dei km , la mia alimentazione
è ridotta. Credo sia a circa 2400-2500 kcal /die.
Post by toccalenuvole
Il discorso della glicemia è piuttosto complesso e per questo non c'è da
meravigliarsi se hai dei valori superiori. C'è un'infinità di meccanismi
di regolazione da prendere in considerazione senza considerare il fatto
che questi vengono pesantemente determinati dalla genetica di ciascuno.
può essere benissimo come dici tu.
Post by toccalenuvole
A mio parere, visto che hai già il sospetto che la tua alimentazione è
ipercalorica, aggiustando le cose su questo tasto dovresti ottenere dei
miglioramenti. Se non li hai potresti avere dei problemi con l'insulina
e quindi essere un soggetto a rischio diabete. Ma ripeto, le cause
possono essere tante ed è difficile da dirsi avendo così poche
informazioni, persino un stress prolungato, un particolare farmaco che
assumi può causare iperglicemia
ok, ciao e grazie
rusca
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
toccalenuvole
2005-07-21 07:07:10 UTC
Permalink
Post by rusca_64
Post by toccalenuvole
Puoi ripartire l'introito tra i vari macroelementi come ti
pare, ma se ingurgiti 3000 calorie ingiustificate al giorno...
beh , diciamo che le 3000 kcal /die le prendevo sino ad
aprile , quando correvo x 70 km x week.
Non so, io non ti conosco, mi ero attenuto a quanto sospettavi nel posto
originario riguardo ad una tua presunta alimentazione ipercalorica. Oggi
comunque abbiamo abbondantemente passato la metà di luglio e se hai
questo quadro clinico (a quando risale?) tra le varie ipotesi ci
potrebbe essere comunque il fatto che non abbia aggiustato troppo bene
l'introito calorico. Inoltre sei passato da 70 Km di corsa a settimana a
cosa? Insomma se fai molto meno o quasi nulla è una bella botta
all'equilibrio endocrino del tuo organismo...
--
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

° Toccalenuvole °

Linux "Ubuntu" Registered User #341092

Vorrei dividere il mio corpo in parti innumerevoli
per vedere rami fioriti su miriadi di montagne.

Saigyo

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
F@bio
2005-07-20 17:18:33 UTC
Permalink
Post by rusca_64
C'è qualche spiegazione ? ( analisi sbagliate ? )
Dubito...
Post by rusca_64
O mi devo rassegnare ad essere oggetto di prese x il c...
per tutto il resto della vita ...
Potrebbe essere inevitabile... =)

A parte tutto, probabilmente c'e' di mezzo la differenza di sesso, il
differente metabolismo individuale e quant'altro. E magari anche il profilo
calorico globale conta... magari alla fine lei (dieta ipocalorica) prende in
senso assoluto (n grammi) comunque meno carboidrati di te (dieta
tendenzialmente ipercalorica). Forse sarebbe interessante se per un mesetto
o due provate ad invertire i modelli dietetici e riprovate a fare le
analisi... cosi' si puo' prescindere dalle individualita' metaboliche ecc.

***@bio
rusca_64
2005-07-21 06:21:39 UTC
Permalink
Post by ***@bio
Forse sarebbe interessante se per un mesetto
o due provate ad invertire i modelli dietetici e riprovate a fare le
analisi... cosi' si puo' prescindere dalle individualita' metaboliche ecc.
cioè sbatto mia moglie a macinare km
e io mi metto a mangiare poco ?

francamente , x una donna sedentaria vitanaturaldurante
è praticamente impossibile.

x la seconda ipotesi il mio cervello neppure
vuole sprecare tempo nel capire :-)

grazie cmq.
rusca
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Enrico C
2005-07-20 18:09:39 UTC
Permalink
On Wed, 20 Jul 2005 12:07:46 +0200, rusca_64 wrote in
Post by rusca_64
ciao , so che dei dati buttati li cosi possono apparire
asettici senza senso , ma mi piacerebbe conoscere la
vs. opinione riguarda agli esami ematici di due persone
che si sono messe a confronto
Esami del sangue fatti allo stesso laboratorio, vero?
Post by rusca_64
a) donna 40 anni , in sovrappeso di 4-5 kg,
casalinga , attività fisica = 0
E la casa si pulisce da sola? La spesa si porta da sola a casa? I panni si
stendono da soli? Credo che una casalinga faccia un certo movimento :)
Post by rusca_64
alimentazione disordinata ,poca cura nelle scelte ,
molti carbo ( raffinati )
Che intendi per raffinati? Una cosa è la pasta altra cosa lo zucchero.
Post by rusca_64
pane e pizza molto spesso , poche proteine ( quasi
mai carne ) pesce 2-3 volte x week ,
Se mangia pesce 2-3 volte a settimana, già le proteine non sono tanto
poche.
Post by rusca_64
grassi non buoni.
Dettagli?
Post by rusca_64
Diciamo 60-65 carbo 10-15 prot. resto grassi.
Quasi da Linee guida INN.
Post by rusca_64
Formaggi in grande quantità. Poca verdura , quasi nulla
la frutta. Probabilmente ipocalorica .
E quest'ultimo - ipocalorica - è un elemento chiave.
Post by rusca_64
b uomo 41 anni , normopeso % massa grassa = 14-16 %
impiegato d'ufficio , attività fisica
notevole ( 3-4 x week )
Ma zero movimento in ufficio, no? :)
Post by rusca_64
alimentazione molto controllata
molta cura nelle scelte. Molta frutta e verdura. Pochi carbo
raffinati. Formaggi eslusi al 90%. tanta carne e pesce.
Solo grassi buoni. Diciamo 40-45 carbo 30-35 prot. resto grassi.
Probabilmente ipercalorica. ( magari no xchè non ingrassa )
Riscontri ematici
a)Colest. 169- Hdl 60 Ldl 101
trigli. 42 Glicemia 93
b) Colest. 192 Hdl 58 Ldl 124
trigli.52 Glicemia 103
Soggetto a = rusca wife
Soggetto b = rusca
Immaginatevi le risate della maledetta :-))
Come può essere ?
Alcune ipotesi sparse:
- alimentazione ipocalorica di a
- meno grassi nella dieta di a?
- attività fisica a bassa intensità ma costante anche per a, per le
occupazioni casalinghe
- donne avvantaggiate sul colesterolo rispetto agli uomini, almeno fino
prima della menopausa
- predisposizione genetica
- minore stress
- sfiga...
Post by rusca_64
D'accordo su Colesterolo , ma la glicemia ,
azzz quella NO !!!!
C'è qualche spiegazione ? ( analisi sbagliate ? )
O mi devo rassegnare ad essere oggetto di prese x il c...
per tutto il resto della vita ...
un rusca ....quasi disperato
Cmq le differenze non sono poi enormi...!
--
Enrico C

"I grassi alimentari, e soprattutto quelli insaturi, vanno utilizzati
preferibilmente a crudo, perché tendono ad alterarsi facilmente per azione
del calore e dell'ossigeno dell'aria, dando luogo alla formazione di
composti potenzialmente dannosi. È pertanto opportuno scegliere metodi di
cottura che non prevedano un eccessivo riscaldamento..." (Linee Guida INN)
rusca_64
2005-07-21 06:17:56 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Esami del sangue fatti allo stesso laboratorio, vero?
no
Post by Enrico C
E la casa si pulisce da sola? La spesa si porta da sola a casa? I panni si
stendono da soli? Credo che una casalinga faccia un certo movimento :)
ok , io intendevo attività fisica vera e propria , so benissimo
che stare a casa e correre dietro a due gemelline è dura !
Post by Enrico C
Post by rusca_64
alimentazione disordinata ,poca cura nelle scelte ,
molti carbo ( raffinati )
Che intendi per raffinati? Una cosa è la pasta altra cosa lo zucchero.
pasta e pane bianco , e pure zucchero
Post by Enrico C
Post by rusca_64
pane e pizza molto spesso , poche proteine ( quasi
mai carne ) pesce 2-3 volte x week ,
Se mangia pesce 2-3 volte a settimana, già le proteine non sono tanto
poche.
si , ma 2 o 3 volte , sono volte da 100 gr di pesce ...insomma
credo poco
Post by Enrico C
Post by rusca_64
grassi non buoni.
Dettagli?
grassi del formaggio in primis , poco evo
burro , condimenti vari , qualche snack
Post by Enrico C
Post by rusca_64
Diciamo 60-65 carbo 10-15 prot. resto grassi.
Quasi da Linee guida INN.
Post by rusca_64
Formaggi in grande quantità. Poca verdura , quasi nulla
la frutta. Probabilmente ipocalorica .
E quest'ultimo - ipocalorica - è un elemento chiave.
Post by rusca_64
b uomo 41 anni , normopeso % massa grassa = 14-16 %
impiegato d'ufficio , attività fisica
notevole ( 3-4 x week )
Ma zero movimento in ufficio, no? :)
certo ! minkia , già corro prima di venire al lavoro ,
se sul lavoro dovessi correre ....
Post by Enrico C
Post by rusca_64
alimentazione molto controllata
molta cura nelle scelte. Molta frutta e verdura. Pochi carbo
raffinati. Formaggi eslusi al 90%. tanta carne e pesce.
Solo grassi buoni. Diciamo 40-45 carbo 30-35 prot. resto grassi.
Probabilmente ipercalorica. ( magari no xchè non ingrassa )
Riscontri ematici
a)Colest. 169- Hdl 60 Ldl 101
trigli. 42 Glicemia 93
b) Colest. 192 Hdl 58 Ldl 124
trigli.52 Glicemia 103
Soggetto a = rusca wife
Soggetto b = rusca
Immaginatevi le risate della maledetta :-))
Come può essere ?
- alimentazione ipocalorica di a
- meno grassi nella dieta di a?
- attività fisica a bassa intensità ma costante anche per a, per le
occupazioni casalinghe
- donne avvantaggiate sul colesterolo rispetto agli uomini, almeno fino
prima della menopausa
- predisposizione genetica
- minore stress
- sfiga...
Post by rusca_64
D'accordo su Colesterolo , ma la glicemia ,
azzz quella NO !!!!
C'è qualche spiegazione ? ( analisi sbagliate ? )
O mi devo rassegnare ad essere oggetto di prese x il c...
per tutto il resto della vita ...
un rusca ....quasi disperato
Cmq le differenze non sono poi enormi...!
si certo , le differenze non sono enormi , ma sono
improponibili le differenze su alimentazione e attività
fisica ....insomma , quella oramai mi dice ...
si si vai a correre , che io intanto mi faccio un
bel panino con prosciutto formaggio e maionese...

schezi a parte , è dura

rusca
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Enrico C
2005-07-21 15:30:16 UTC
Permalink
On Thu, 21 Jul 2005 08:17:56 +0200, rusca_64 wrote in
Post by rusca_64
Post by Enrico C
Esami del sangue fatti allo stesso laboratorio, vero?
no
E allora metti in conto una percentuale di margine di variabilità dei
risultati (credo)
Post by rusca_64
Post by Enrico C
E la casa si pulisce da sola? La spesa si porta da sola a casa? I panni si
stendono da soli? Credo che una casalinga faccia un certo movimento :)
ok , io intendevo attività fisica vera e propria , so benissimo
che stare a casa e correre dietro a due gemelline è dura !
e' un tipo di attività poco intenso ma continuo, camminare, muoversi,
alzarsi, ramazzare...
Post by rusca_64
Post by Enrico C
Post by rusca_64
alimentazione disordinata ,poca cura nelle scelte ,
molti carbo ( raffinati )
Che intendi per raffinati? Una cosa è la pasta altra cosa lo zucchero.
pasta e pane bianco , e pure zucchero
beh, che la pasta sia indice di "poca cura nelle scelte" è un giudizio che
non condivido, ovviamente entro certe quantità... e anche per gli altri si
potrebbe discutere, dipende da quantità e modi... tutto dipende poi
dall'insieme dell'alimentazione, dal resto che mangi :)
Post by rusca_64
Post by Enrico C
Post by rusca_64
pane e pizza molto spesso , poche proteine ( quasi
mai carne ) pesce 2-3 volte x week ,
Se mangia pesce 2-3 volte a settimana, già le proteine non sono tanto
poche.
si , ma 2 o 3 volte , sono volte da 100 gr di pesce ...insomma
credo poco
Però mangia i formaggi e sono altre proteine
Post by rusca_64
Post by Enrico C
Post by rusca_64
grassi non buoni.
Dettagli?
grassi del formaggio in primis , poco evo
burro , condimenti vari , qualche snack
Però sempre in quantità "normali", non mangiando molto in generale, giusto?
Post by rusca_64
Post by Enrico C
Post by rusca_64
Diciamo 60-65 carbo 10-15 prot. resto grassi.
Quasi da Linee guida INN.
Post by rusca_64
Formaggi in grande quantità. Poca verdura , quasi nulla
la frutta. Probabilmente ipocalorica .
E quest'ultimo - ipocalorica - è un elemento chiave.
Post by rusca_64
b uomo 41 anni , normopeso % massa grassa = 14-16 %
impiegato d'ufficio , attività fisica
notevole ( 3-4 x week )
Ma zero movimento in ufficio, no? :)
certo ! minkia , già corro prima di venire al lavoro ,
se sul lavoro dovessi correre ....
:)
Post by rusca_64
Post by Enrico C
Post by rusca_64
alimentazione molto controllata
molta cura nelle scelte. Molta frutta e verdura. Pochi carbo
raffinati. Formaggi eslusi al 90%. tanta carne e pesce.
Solo grassi buoni. Diciamo 40-45 carbo 30-35 prot. resto grassi.
Probabilmente ipercalorica. ( magari no xchè non ingrassa )
Riscontri ematici
a)Colest. 169- Hdl 60 Ldl 101
trigli. 42 Glicemia 93
b) Colest. 192 Hdl 58 Ldl 124
trigli.52 Glicemia 103
Soggetto a = rusca wife
Soggetto b = rusca
Immaginatevi le risate della maledetta :-))
Come può essere ?
- alimentazione ipocalorica di a
- meno grassi nella dieta di a?
- attività fisica a bassa intensità ma costante anche per a, per le
occupazioni casalinghe
- donne avvantaggiate sul colesterolo rispetto agli uomini, almeno fino
prima della menopausa
- predisposizione genetica
- minore stress
- sfiga...
Post by rusca_64
D'accordo su Colesterolo , ma la glicemia ,
azzz quella NO !!!!
C'è qualche spiegazione ? ( analisi sbagliate ? )
O mi devo rassegnare ad essere oggetto di prese x il c...
per tutto il resto della vita ...
un rusca ....quasi disperato
Cmq le differenze non sono poi enormi...!
si certo , le differenze non sono enormi , ma sono
improponibili le differenze su alimentazione e attività
fisica ....insomma , quella oramai mi dice ...
si si vai a correre , che io intanto mi faccio un
bel panino con prosciutto formaggio e maionese...
schezi a parte , è dura
Ma cmq nulla di cui preoccuparsi, mi pare (a parte prese per il c... ;)))
--
Enrico C

"I grassi alimentari, e soprattutto quelli insaturi, vanno utilizzati
preferibilmente a crudo, perché tendono ad alterarsi facilmente per azione
del calore e dell'ossigeno dell'aria, dando luogo alla formazione di
composti potenzialmente dannosi. È pertanto opportuno scegliere metodi di
cottura che non prevedano un eccessivo riscaldamento..." (Linee Guida INN)
rusca_64
2005-07-22 06:17:16 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Però mangia i formaggi e sono altre proteine
Post by rusca_64
Post by Enrico C
Post by rusca_64
grassi non buoni.
Dettagli?
grassi del formaggio in primis , poco evo
burro , condimenti vari , qualche snack
Però sempre in quantità "normali", non mangiando molto in generale, giusto?
yes !
Post by Enrico C
Ma cmq nulla di cui preoccuparsi, mi pare (a parte prese per il c... ;)))
appunto !! dici poco tu !

grazie x l'interesse
rusca
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
MARA
2005-07-21 13:30:44 UTC
Permalink
Post by Enrico C
E la casa si pulisce da sola? La spesa si porta da sola a casa? I panni si
stendono da soli? Credo che una casalinga faccia un certo movimento :)
Secondo me hai colpito nel segno.
Porella, alla fine credo che faccia piu' attivita' fisica lei che Rusca.
Post by Enrico C
Se mangia pesce 2-3 volte a settimana, già le proteine non sono tanto
poche.
Secondo me sono poche solo in confronto a quelle che assume lui IMHO, ma e'
difficile dirlo, i dati sono troppo approssimativi.
rusca_64
2005-07-21 15:19:14 UTC
Permalink
Post by MARA
Post by Enrico C
E la casa si pulisce da sola? La spesa si porta da sola a casa? I panni si
stendono da soli? Credo che una casalinga faccia un certo movimento :)
Secondo me hai colpito nel segno.
Porella, alla fine credo che faccia piu' attivita' fisica lei che Rusca.
rsipondo ad entrambi :
è chiaro che stare in casa con due bestie come le mie figlie è durissima ,
ma il sottocristo , si fa la spesa , prepara la cena , apparecchia ,
sparecchia , saltuariamente lava e pulisce i pavimenti , si occupa
della spazzatura e altro...
questo nulla toglie al lavoro preziosissimo si una casalinga , ma
l'attività fisica è un altra cosa.....credo
Post by MARA
Post by Enrico C
Se mangia pesce 2-3 volte a settimana, già le proteine non sono tanto
poche.
Secondo me sono poche solo in confronto a quelle che assume lui IMHO,
simpaticona :-)

ma e'
Post by MARA
difficile dirlo, i dati sono troppo approssimativi.
io credo che lei assuma troppe poche proteine , ma dovrei
controllare bene x dare conferme o smentite

rusca
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Filippo
2005-07-20 21:08:13 UTC
Permalink
"rusca_64" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio news:dbl7pi$fif$***@news.newsland.it...

Ciao, ti ricordo che il colesterolo è precursore di testosterone e
cortisolo.
Hai presente il ruolo di questi due ormoni in un soggetto che percorre 25 Km
di corsa?
I valori tuoi comunque non sono preoccupanti.
Gruppo sanguigno tuo? A forse? E tua moglie?
Di certo uno sportivo come te, ha un livello di infiammazione superiore ad
un sedentario, quindi cortisolo in circolo. Anche se l'infiammazione non è
livello dell'endotelio che è quella che conta per l'aterogenesi.
Ciao.
toccalenuvole
2005-07-21 00:20:41 UTC
Permalink
Post by Filippo
Di certo uno sportivo come te, ha un livello di infiammazione superiore ad
un sedentario, quindi cortisolo in circolo. Anche se l'infiammazione non è
livello dell'endotelio che è quella che conta per l'aterogenesi.
Su quali certezze escludi infiammazione endoteliale? Inoltre i valori di
glicemia come li spieghi?
--
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

° Toccalenuvole °

Linux "Ubuntu" Registered User #341092

Vorrei dividere il mio corpo in parti innumerevoli
per vedere rami fioriti su miriadi di montagne.

Saigyo

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Filippo
2005-07-21 07:20:02 UTC
Permalink
Post by toccalenuvole
Post by Filippo
Di certo uno sportivo come te, ha un livello di infiammazione superiore
ad un sedentario, quindi cortisolo in circolo. Anche se l'infiammazione
non è livello dell'endotelio che è quella che conta per l'aterogenesi.
Su quali certezze escludi infiammazione endoteliale?
Non mi sono spiegato bene.
Non la escludo, ma volevo sottolineare che per uno sportivo che corre 25 Km,
la risposta infiammatoria è *probabilmente* dovuta allo stress indotto
dall'allenamento.
Anche per tenere presente che le analisi di uno sportivo di endurance (come
Rusca) vanno interpretate anche con altri criteri. Se invece sono fatte dopo
4-7 giorni di riposo (come andrebbero fatte) allora si può paragonarle a
quelle di un sedentario.
Post by toccalenuvole
Inoltre i valori di glicemia come li spieghi?
Ci vorrebbe un confronto con qualche analisi precedente per capire se è
naturalmente a quel livello oppure è aumentata, nel caso fosse aumentata, me
la spiego con il fatto che Rusca mangia parecchio.
Continua a leggere su narkive:
Loading...