Discussione:
Proteine a colazione (per XLater)
(troppo vecchio per rispondere)
Vincent Picariello
2003-09-03 08:49:10 UTC
Permalink
Ho lurkato un po' nel ng tempo fa, ho seguito una
blanda dieta low carb, nel senso che mi abbuffo di
proteine e grassi, ma se ho solo carboidrati
mangio quelli perche' penso il digiuno sia peggio.

Ho iniziato a perdere peso, a sentirmi meglio, e
soprattutto ho risolto il problema della fame che
mi rincorreva tutto il giorno.

La cosa che mi gratifica maggiormente e' stato di
vedere un mio amico che ad aprile ha iniziato
un'ottima dieta, e' dimagrito tipo di 10 chili in
5 mesi, non so se abbinando anche attivita'
fisica, ma soprattutto con costose visite presso
un dietologo di fiducia di una squadra di calcio,
che gli ha detto di seguire quello che gia' dicono
molti sul newsgroup e gratuitamente, cioe' che la
cosa migliore e' una dieta low carb, e che poteva
mangiare tutta la carne ed il pesce che voleva,
bastava (e basta) limitare i carboidrati.

Vorrei da XLater qualche consiglio per una
colazione piu' proteica; quando posso mangio una
frittata o prosciutto o wrustel; Xlater consiglio'
tempo fa delle bruschette con salmone affumicato,
che credo che prese una volta tanto siano ottime,
ma non mi piace l'idea di mangiare spesso roba
affumicata, essendo cancerogena.

Piu' o meno nello stesso periodo XLater parlo' di
proteine (credo) in polvere, da aggiungere al
latte, per velocizzare la colazione senza
pregiudicare una assunzione di proteine gia' al
mattino. Di che si tratta? Dove si comprano?
Quanto costano? Come le fanno?

saluti
Vincent Picariello
manu
2003-09-03 09:20:49 UTC
Permalink
Post by Vincent Picariello
Piu' o meno nello stesso periodo XLater parlo' di
proteine (credo) in polvere, da aggiungere al
latte, per velocizzare la colazione senza
pregiudicare una assunzione di proteine gia' al
mattino. Di che si tratta? Dove si comprano?
Quanto costano? Come le fanno?
ma a cosa servono?
Sculler
2003-09-03 11:40:51 UTC
Permalink
Post by manu
Post by Vincent Picariello
Piu' o meno nello stesso periodo XLater parlo' di
proteine (credo) in polvere, da aggiungere al
latte, per velocizzare la colazione senza
pregiudicare una assunzione di proteine gia' al
mattino. Di che si tratta? Dove si comprano?
Quanto costano? Come le fanno?
ma a cosa servono?
Ad integrare la propria alimentazione, nel caso non si riesca a raggiungere
la quota proteica stabilita con il solo cibo.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Sculler
2003-09-03 11:39:58 UTC
Permalink
Post by Vincent Picariello
ma non mi piace l'idea di mangiare spesso roba
affumicata, essendo cancerogena.
Detta così mi sembra un po' troppo categorica come affermazione. Hai delle
fonti più precise? Se ne sentono tante in giro, spesso "esagerate".
Post by Vincent Picariello
Piu' o meno nello stesso periodo XLater parlo' di
proteine (credo) in polvere, da aggiungere al
latte, per velocizzare la colazione senza
pregiudicare una assunzione di proteine gia' al
mattino. Di che si tratta? Dove si comprano?
Quanto costano? Come le fanno?
Le trovi in qualsiasi negozio di integratori, oppure in farmacia, oppure
on-line. Se ti interessa posso postare qualche link. Quelle che vanno per la
maggiore sono le proteine del siero del latte, che poi, a seconda del
procedimento con il quale vengono "estratte" dal latte, possono essere più o
meno buone e costose.
Sono integratori, né più, né meno. Se per qualche motivo non riesci a
raggiungere la quota proteica stabilita, ti aiutano ad "integrare" la tua
alimentazione. Non ti fanno diventare l'omino della Michelin né
l'incredibilie Hulk... fanno lo stesso effetto di una bistecca.
La mattina possono essere utili, perché alcune, frullate nel latte, hanno un
gusto dolce e piuttosto buono (cmq sono dolcificate con aspartame o altro in
genere... ma non sempre).

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Sculler
2003-09-03 11:46:44 UTC
Permalink
Sono proteine in polvere che in genere si sciolgono nel latte. Costano un
bel po', e non servono se mangi regolarmente, perche' il surplus il tuo
organismo comunque non lo utilizza. In genere sono molto utili a chi le
vende.
Non è vero che costano così tanto e che fanno la fortuna di chi le vende...
o almeno, non è del tutto esatto. Alcune, a fronte di una paventata purezza
e qualità molto maggiore, costano in effetti un po' tanto, forse troppo. Ma
quelle "normali", sembra che costino parecchio, ma se poi vai a fare due
conti, per ottenere la stessa quantità di proteine, se compri carne e pesce
spendi uguale o forse di più. Ovviamente con questo non voglio dire che sia
meglio vivere di frullati al posto della carne o del pesce (non sia mai!).

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Xlater
2003-09-03 12:11:42 UTC
Permalink
Post by Vincent Picariello
Vorrei da XLater qualche consiglio per una
colazione piu' proteica; quando posso mangio una
frittata o prosciutto o wrustel; Xlater consiglio'
tempo fa delle bruschette con salmone affumicato,
che credo che prese una volta tanto siano ottime,
ma non mi piace l'idea di mangiare spesso roba
affumicata, essendo cancerogena.
Piu' o meno nello stesso periodo XLater parlo' di
proteine (credo) in polvere, da aggiungere al
latte, per velocizzare la colazione senza
pregiudicare una assunzione di proteine gia' al
mattino. Di che si tratta? Dove si comprano?
Quanto costano? Come le fanno?
L'articolo che citi illustra più o meno le soluzioni che seguo io
per fare colazioni proteiche, in Zona o low-carb che si voglia.
Non ho particolari consigli in più da fornire, e sarei ben felice di
leggere altre idee.

Le proteine in polvere si trovano nei negozi di integratori
alimentari, ma si possono acquistare anche su internet.
Quelle oggi più diffuse sono basate sul siero del latte (in inglese
"whey" ed è la parola che si trova spesso sulle confezioni).
Le proteine hanno un "valore biologico" basato sulla completezza ed
equilibrio dello spettro di aminoacidi rispetto al fabbisogno
dell'uomo, e le proteine del siero del latte sono l'alimento con
il valore biologico più alto.

Ci sono varie tecniche per ricavare queste polveri dal siero, ma
non sono in grado di fare una lezione sulle differnze tra "idrolisi",
"scambio ionico", e così via. Io le uso sciolte nel latte e frullate,
ma se uno vuole stare proprio low-low con i carbo può anche
scioglierle nell'acqua.

I vantaggi nell'uso delle proteine in polvere sono i seguenti.

1) Qualità delle proteine. Come detto sopra sono proteine ad alto
valore biologico.

2) Praticità e varietà. I cibi proteici che non richiedono cottura e
preparazione, e quindi pratici per la colazione, sono piuttosto pochi:
si finisce sempre su affettati e formaggi. Alla lunga la cosa stufa,
anche perché affettati e formaggi sono i primi indiziati per gli
"spuntini" quando il regime che si segue li prevede. Alternare,
almeno a colazione, alcuni giorni della settimana, con una fonte
proteica diversa, è meglio.

3) Vantaggio economico. In assoluto le proteine in polvere sembrano
abbastanza care. Ma se fai due conti, ti accorgi che risparmi.
Ora vado un po' a memoria, perché non ho i dati sotto mano, ma
tipicamente con le proteine in polvere con un euro ci prendi 30gr
di proteine di altissima qualità. Invece con il cibo che vai a
sostituire (p.es. prosciutto) con un euro ci prendi 17/18 gr di
proteine. A parità di proteine da consumare è un bel risparmio!

4)Mettici pure che se i grassi del prosciutto e del formaggio del
toast che ti faresti li sostituisci con buon olio EV d'oliva con cui
condisci la "bruschettina integrale", hai anche riequilibrato i
grassi che assumi a favore di quelli monoinsaturi. Che è sempre
una bella cosa.

E poi in generale sono commestibili, come sapore. Non dirò nemmeno
sotto tortura che sono più buone di un prosciutto o di un
formaggio di qualità, ma al mio gusto hanno un sapore decente.

Ma, questo va precisato, sono tutt'altro che indispensabili.
Utili, solo utili.


Xlater
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
MARA
2003-09-03 12:52:20 UTC
Permalink
Si parlava di mangiare una bistecca e "Xlater" ha scritto:



Il problema è che è piuttosto scomodo ad anche abbastanza
dispendioso economicamente. Non trovi?
Ma piu' gustoso,non credi? Non riduciamo il pasto ad un esperimento
scientifico.=(
non servono se mangi regolarmente,
Io trovo che questa affermazione, o meglio l'affermazione per cui
"mangiare regolarmente copre tutto il fabbisogno di proteine" sia
una delle più grandi mistificazioni della scienza della nutrizione.
A me risulta che molta gente a colazione di proteine di alto valore
vede solo quelle del caffellatte (e siamo a 5-6 gr.), a
pranzo prendono un primo e un'insalata (e restiamo a 6 gr.) e a
cena a volte vedono un secondo (e si arriva a 30-35gr.) se non
vanno a mangiare la pizza.
Se fanno cosi' sono cavoli loro, infatti mangiare regolarmante significa
correttamente.
Quindi, siccome le stesse fonti ufficiali sono piuttosto tranquille
nel sostenere (vedi link qui sopra) che fino al doppio della dose
raccomandata non c'è ragione di pensare che ci possa essere un
effetto nocivo, io ritengo che sia prudente largheggiare.
No, perche' per lo stesso motivo ci sono comunque certezze sul fatto che
l'eccesso affatica alcuni organi.


--------------------------------
Inviato via http://usenet.libero.it
Xlater
2003-09-03 12:57:34 UTC
Permalink
Post by MARA
No, perche' per lo stesso motivo ci sono comunque certezze sul fatto che
l'eccesso affatica alcuni organi.
Fare sport affatica cuore, polmoni, muscoli. E' risaputo.
Non sono organi pure loro?

Ma questo significa forse che è meglio stare sul divano a guardare
la Tv?


Xlater
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
MARA
2003-09-03 13:02:39 UTC
Permalink
Post by Xlater
Fare sport affatica cuore, polmoni, muscoli. E' risaputo.
Non sono organi pure loro?
Vabbe', ma li affatica sul momento, ma poi sicuramente una persona allenata
li affatica di meno nelle ore di attivita' normale.

--------------------------------
Inviato via http://usenet.libero.it
Xlater
2003-09-03 13:17:28 UTC
Permalink
Post by MARA
Post by Xlater
Fare sport affatica cuore, polmoni, muscoli. E' risaputo.
Non sono organi pure loro?
Vabbe', ma li affatica sul momento, ma poi sicuramente una persona allenata
li affatica di meno nelle ore di attivita' normale.
Embè? Pensi che non funzioni così per tutti gli organi e per tutti i
tipi di affaticamento? Non è solo una boutade dialettica.
E' la dottrina di Seyle sullo stress e l'adattamento.


Xlater
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Continua a leggere su narkive:
Loading...