Discussione:
assunzione di calcio a 47 anni
(troppo vecchio per rispondere)
WALTER RICCA
2006-02-08 21:12:44 UTC
Permalink
ciao,ho 47 anni, faccio sport e cerco di mangiare le cose giuste.
Non bevo latte.Mangio ogni tanto formaggio.
Non sono vegetariana.
Come posso assumere calcio (per combattere e /o prevenire osteoporosi) senza
pesare troppo sulle calorie?
Grazie
Grazia
Alessandro Morelli
2006-02-08 21:17:53 UTC
Permalink
Post by WALTER RICCA
ciao,ho 47 anni, faccio sport e cerco di mangiare le cose giuste.
Non bevo latte.Mangio ogni tanto formaggio.
Non sono vegetariana.
Come posso assumere calcio (per combattere e /o prevenire osteoporosi) senza
pesare troppo sulle calorie?
1. Bevi latte, anche scremato se vuoi!!
2. Assumi un integratore.

Comunque, consiglierei la prima. Con mezzo litro di latte scremato al giorno
raggiungi il 75% del fabbisogno di calcio e fra formaggio e altri alimenti
la supererai abbondantemente!
WALTER RICCA
2006-02-08 21:51:23 UTC
Permalink
Grazie....per la tempestività nella risposta...ne approfitto ancora...latte
anche di soia?
Post by Alessandro Morelli
Post by WALTER RICCA
ciao,ho 47 anni, faccio sport e cerco di mangiare le cose giuste.
Non bevo latte.Mangio ogni tanto formaggio.
Non sono vegetariana.
Come posso assumere calcio (per combattere e /o prevenire osteoporosi) senza
pesare troppo sulle calorie?
1. Bevi latte, anche scremato se vuoi!!
2. Assumi un integratore.
Comunque, consiglierei la prima. Con mezzo litro di latte scremato al giorno
raggiungi il 75% del fabbisogno di calcio e fra formaggio e altri alimenti
la supererai abbondantemente!
Enrico C
2006-02-08 22:30:23 UTC
Permalink
On Wed, 08 Feb 2006 21:51:23 GMT, WALTER RICCA wrote in
Post by WALTER RICCA
Grazie....per la tempestività nella risposta...ne approfitto ancora...latte
anche di soia?
Non credo che la soia sia particolarmente ricca di calcio. Il latte di
soia è addizionato di calcio, cioè in pratica non fai altro che
prendere una cosa a cui è stato aggiunto un integratore. A quel punto,
l'integratore puoi usarlo anche per conto suo, credo.

Altri alimenti sia animali che vegetali contengono calcio, invece, e
ne trovi anche nell'acqua che bevi. :)

Comunque, la prevenzione dell'osteoporosi non vuol dire *solo*
prendere calcio. Credo che siano importanti anche altri fattori, per
esempio la vit D, che il nostro organismo può produrre anche da solo
quando ci si espone al sole, evitare eccessi di fibre che "rubano" i
sali minerali, fare esercizio fisico e vita sana in generale...

Sul sito del ministero della Salute c'è una pagina informativa
dedicata all'argomento.

http://www.ministerosalute.it/alimenti/nutrizione/linee.jsp?lang=italiano&label=oste&id=83

1. seguire una dieta bilanciata ricca di calcio e vitamina D
2. praticare esercizio fisico in relazione al peso corporeo
3. seguire stili di vita sani (senza alcol nè fumo nè droghe)
4. e, quando appropriato, eseguire esami per definire la densità;
minerale ossea ed eventualmente sottoporsi alle terapie del caso.
(1,2,3,9).

==


Poi ci sono consigli dettagliati per i ragazzi e per gli adulti.
Per gli adulti si dice:

===

B) azioni utili a prevenire e/o ritardare la comparsa di osteoporosi
negli adulti:
gli obiettivi da raggiungere nell'adulto sono ovviamente diversi ed
orientati più a ridurre il riassorbimento dell'osso al minimo
fisiologico. Le donne in età peri-menopausale dovranno avere più
attenzione per la rapidià con cui può instaurarsi il riassorbimento
osseo che può arrivare ad una riduzione del 5% per anno della densità
minerale ossea.
Cionondimeno dovrebbero essere previste queste cautele anche nei
maschi che oramai spesso superano i 70 anni di età. Per prevenire
l'osteoporosi o ritardare il suo sviluppo si dovrebbe:
- evitare il fumo e l'eccessivo uso di alcol;
-assicurare una apporto giornaliero di calcio e vitamina D adeguato
all'età.
Normalmente la produzione di Vit.D è sufficiente se vi è una
esposizione giornaliera al sole della superficie corporea normalmente
scoperta (mani e viso), per almeno 10 min.
Nel caso ciò non fosse possibile e opportuna una supplementazione di
Vit.D con la dieta in quantità variabile tra i 400 e 800 IU al dì.
Aumentando l'assorbimento intestinale di calcio si ottiene
un'inibizione della secrezione di ormone paratiroideo con conseguente
riduzione del riassorbimento osseo. L'utilizzo di misure aggiuntive,
quali la somministrazione di vitamina D per migliorare l'assorbimento
intestinale di calcio, può pertanto essere estremamente utile. Il
supplemento di calcio (1000 mg/die per 2 anni) riduce la perdita
ossea, in particolare nelle donne dopo 6 o più anni dalla menopausa ed
è più efficace nelle persone che in precedenza avevano seguito una
dieta povera di calcio (28). Alcuni preparati a base di calcio possono
essere più efficaci di altri (29). L'assorbimento del calcio carbonato
è largamente dipendente dalla secrezione acida gastrica, che può
essere ridotta nelle persone anziane o può risentire di un trattamento
contemporaneo con anti-acidi o con anti-secretori gastrici. Il calcio
citrato è invece più facilmente e più completamente assorbito (23)
studi mediante la determinazione della calciuria e studi
radioisotopici hanno mostrato che il calcio assorbito dopo una dose
orale di 2000 mg di calcio carbonato è uguale a quello assorbito dopo
500 mg di calcio citrato. Inoltre il calcio citrato ridurrebbe il
rischio di formazione di calcoli renali. Anche l'assunzione di acque
minerali ricche di calcio possono essere una buona e facile fonte di
supplementazione di calcio (30)
- Svolgere una attività fisica regolare anche con esercizi che siano
bilanciati rispetto al peso corporeo, dove ossa e muscoli lavorano
contro la gravità (passeggiate, salire le scale, sollevare pesi
leggeri, ecc). Nel caso fosse già presente osteoporosi,èutile
consultare un medico sul tipo di attività da compiere per valutare
l'impatto che diversi movimenti possono avere sull'apparato
scheletrico (es. torsioni come nel golf o i movimenti rapidi come nel
tennis).
- Ricercare e trattare le condizioni cliniche che possono
compromettere la salute dell'osso (sindromi da cattiva nutrizione,
malassorbimenti, ecc). In caso di trattamenti con farmaci che possono
ridurre la densità minerale ossea (furosemide, anti-convulsivanti,
glucocorticoidi, ecc) valutare l'opportunità di provvedimenti che
salvaguardino la salute dell'osso. Dal punto di vista dietetico, un
eccessivo apporto di fibra con gli alimenti può ridurre l'assorbimento
di calcio. L'incremento di assunzione di fibre alimentari da 22 a
53g/die produce una perdita netta di calcio di 109mg/die perchè il
calcio legandosi alla fibra non viene assorbito (31). Anche una dieta
con apporto di proteine animali preponderante rispetto all'apporto di
proteine di origine vegetale può essere concausa di osteoporosi. E'
stato infatti recentemente dimostrato che vi è una più rapida perdita
di tessuto osseo a livello del collo del femore in donne anziane con
diete in cui è invertito il rapporto proteine animali / proteine
vegetali (32).
- Considerare in casi selezionati, la possibilità; di prevenire
l'osteoporosi anche con una terapia farmacologica quali la terapia
ormonale sostitutiva, il raloxifene o i bisfosfonati.


===
luciodomizio
2006-02-09 07:24:50 UTC
Permalink
Post by WALTER RICCA
ciao,ho 47 anni, faccio sport e cerco di mangiare le cose giuste.
Non bevo latte.Mangio ogni tanto formaggio.
Non sono vegetariana.
Come posso assumere calcio (per combattere e /o prevenire osteoporosi) senza
pesare troppo sulle calorie?
prova a leggere questo articolo:
http://www.aamterranuova.it/article70.htm
Post by WALTER RICCA
Grazie
Grazia
lol

bye
r
Enrico C
2006-02-09 09:07:45 UTC
Permalink
On Thu, 09 Feb 2006 08:24:50 +0100, luciodomizio wrote in
Post by luciodomizio
http://www.aamterranuova.it/article70.htm
Mmh...

"Aam Terra Nuova continua a rappresentare un insostituibile strumento
di controinformazione su medicine non convenzionali,..."
luciodomizio
2006-02-09 09:33:15 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Thu, 09 Feb 2006 08:24:50 +0100, luciodomizio wrote in
Post by luciodomizio
http://www.aamterranuova.it/article70.htm
Mmh...
"Aam Terra Nuova continua a rappresentare un insostituibile strumento
di controinformazione su medicine non convenzionali,..."
ti diro', ho letto diversi articoli che dicevano che il calcio di latte
e formaggi non aiuta, da solo, a combattere l'osteoporosi, e il medico
che cura la mia compagna dice praticamente le stesse cose: cioe' troppo
latte e formaggi possono essere piu' dannosi che utili.
probabilmente neanche i semini risolvono molto!

bye
r
Enrico C
2006-02-09 09:57:57 UTC
Permalink
On Thu, 09 Feb 2006 10:33:15 +0100, luciodomizio wrote in
Post by luciodomizio
i diro', ho letto diversi articoli che dicevano che il calcio di latte
e formaggi non aiuta, da solo, a combattere l'osteoporosi,
Ma questo è quello che dice anche il ministero della Salute, non basta
il calcio da solo!, se vedi la pagina di consigli per la prevenzione
dell'osteoporosi che avevo citato :)
--
Enrico C

* cut the ending "cut-togli.invalid" string when replying by email *
Alessandro Morelli
2006-02-09 16:15:31 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Ma questo è quello che dice anche il ministero della Salute, non basta
il calcio da solo!, se vedi la pagina di consigli per la prevenzione
dell'osteoporosi che avevo citato :)
A questo punto dovremmo consigliare un integratore completo di calcio
(almeno 0.5g a compressa, o bustina o quel che è) arricchito di vitamina D?
Io non lo credo... Esistono latti arricchiti di vitamina D (quello della
granarolo che bevo io, ad esempio) senza considerare che un integrazione
vitaminica, soprattutto per alcune di queste, sembra essere necessaria
perché non sopperibile da un'alimentazione bilanciata, per quanto corretta
essa sia.
Poi è ovvio che alcol, fumo, stress e forse altri fattori (le fibre, come
ricordava enrico...) contribuiscono non poco a peggiorare una situazione.
Nell'uomo l'attività fisica è positiva, lo stesso non può dirsi per la donna
che vede aumentato il suo RDA di almeno il 50% di calcio, che si porta così
a 1.5g al giorno.
Enrico C
2006-02-09 17:20:32 UTC
Permalink
On Thu, 09 Feb 2006 16:15:31 GMT, Alessandro Morelli wrote in
Post by Alessandro Morelli
A questo punto dovremmo consigliare un integratore completo di calcio
(almeno 0.5g a compressa, o bustina o quel che è) arricchito di vitamina D?
Se vivi in Finlandia, o esci di casa solo di notte, forse sì. :)
--
Enrico C

* cut the ending "cut-togli.invalid" string when replying by email *
Fred
2006-02-09 16:17:03 UTC
Permalink
Post by WALTER RICCA
ciao,ho 47 anni, faccio sport e cerco di mangiare le cose giuste.
Non bevo latte.Mangio ogni tanto formaggio.
Non sono vegetariana.
Come posso assumere calcio (per combattere e /o prevenire osteoporosi) senza
pesare troppo sulle calorie?
Grazie
Grazia
I popoli asiatici non assumono latte e latticini
non soffrono in maniera significativa di problemi da calcificazione, anzi
il calcio nell'organismo è assimilato solo attraverso l'azione della
vitamina D
La vitamina D è prodotta naturamente dall'organismo all'esposizione di raggi
solari
Si può assumere vitamina D da altre fonti : vegetali , dal latte, da grassi
animali

Vi segnalo la disponibilità di un prodotto unico ricchissimo di vitamina D:

olio di girasole ottenuto con spremitura a freddo ( senza utilizzo di
solventi derivati dal petrolio)
contenuto di Vitamina D3 : mcg 7,6 x 100 gr di prodotto
un normale uso quotidiano copre circa il 60% del fabbisogno quotidiano
Fabio
2006-03-30 12:40:40 UTC
Permalink
Post by WALTER RICCA
ciao,ho 47 anni, faccio sport e cerco di mangiare le cose giuste.
Non bevo latte.Mangio ogni tanto formaggio.
Non sono vegetariana.
Come posso assumere calcio (per combattere e /o prevenire osteoporosi) senza
pesare troppo sulle calorie?
Grazie
Grazia
Salve, sicuramente per assumere calcio senza introdurre eccessive calorie
bisognerebbe affidarsi a degli integratori che abbiano una quantità giusta
di calcio.
oltre a questo, consiglio anche di assumere la Soia, poichè è uno dei cibi
con la più alta concentrazione di isoflavoni, fitoestrogeni che regolano
naturalmente la produzione ormonale corporea..
Spero di esere stato utile.
Saluti
Fabio


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

Continua a leggere su narkive:
Loading...