Discussione:
Di Pasquale e i 30 gr. di carbo
(troppo vecchio per rispondere)
Giovanni Palari
2003-08-21 11:13:04 UTC
Permalink
E rieccoci.
Grazie per le piccole risposte che mi stanno davvero aiutando a farmi una
visione piu' ampia possibile sull'argomento.
Sto leggendo un libro che forse conoscete. Mi e' arrivato stamattina. E lo
sto leggiucchiando qua e la'.
La dieta metabolica di DiPasquale.
Quando parla di 30 gr. di carbo giornalieri.
Cosa intende?
30 grammi di pane?
100 grammi di pane?
Help.
1 piadina? ;)
grazie

Poi quando parla di allenamento per perdere peso. Oltre alle serie di
attrezzi dice di cominciare con 10 di run o 10 di cyclette, e di chiudere
alla stessa maniera. Il mio allenatore in palestra, non mio ma della
palestra, me ne ha messi 20 di minuti (mi ha visto!) e questo mi annoia un
po'. Che succede se faccio 10 al posto di 20? Di Pasquale 10 dice!!!
grazie ancora.
Xlater
2003-08-21 12:02:45 UTC
Permalink
Post by Giovanni Palari
Quando parla di 30 gr. di carbo giornalieri.
Cosa intende?
30 grammi di pane?
100 grammi di pane?
Help.
1 piadina? ;)
grazie
Ogni alimento ha il suo contenuto di macronutrienti.
Esistono delle tabelle, alimento per alimento, che ti dicono
quanti carboidrati/proteine/grassi ci sono in quel cibo.
Con un po' di tempo questi valori si imparano, almeno
approssimativamente, e non c'è bisogno di consultare continuamente
le tabelle. Ma non è una brutta cosa avere sempre a portata di mano
a casa qualche testo che le riporti.
Quasi tutti gli alimenti confezionati indicano la tabella relativa
al prodotto. Per gli altri alimenti, si impara presto che

100 gr di pane bianco portano 65-70 gr di carbo
100 gr di pasta di semola (pesata cruda) portano 70-75 gr di carbo
100 gr di insalata mista difficilmente superano i 3-5 gr di carbo
100 gr di frutta (parte edibile) vanno dai 5 ai 15 gr di carbo.

In quei 30 gr ci stanno un paio di frutti e tre piattoni di insalata.
Ed è la scelta migliore. Meglio imparare a fare a meno di pane e
piadine.


Xlater
Post by Giovanni Palari
Poi quando parla di allenamento per perdere peso. Oltre alle serie di
attrezzi dice di cominciare con 10 di run o 10 di cyclette, e di chiudere
alla stessa maniera. Il mio allenatore in palestra, non mio ma della
palestra, me ne ha messi 20 di minuti (mi ha visto!) e questo mi annoia un
po'. Che succede se faccio 10 al posto di 20? Di Pasquale 10 dice!!!
grazie ancora.
Questa parte sarebbe più in topic su it.sport.palestra.

Comunque il buon senso consiglia di fare prima i pesi (sforzo più
intenso) quando si è più freschi, e l'aerobica dopo, quando le riserve
di glicogeno sono state intaccate e si bruciano meglio i grassi.
La cyclette all'inizio è un'ottima idea come riscaldamento generale,
ma non ha senso prolungarla oltre. Anche 5 min dovrebbero essere
sufficienti, o comunque quanto basta per cominciare a sudare in modo
percepibile.
Invece la cyclette a fine allenamento più ne fai e meglio è, ma ti
consiglierei di aumentare i tempi gradualmente. Comincia con 10, poi
man mano sali.

Ricorda che non è Verità Assoluta né quello che dice Di Pasquale,
né quello che dice il tuo istruttore, e ancora meno, molto meno,
quello che dico io. Cerca sempre di vedere come funzionano le cose
su di te, verificando le alternative per vedere se sono migliori o
peggiori come risultati.


Xlater
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Sculler
2003-08-21 12:04:34 UTC
Permalink
Post by Giovanni Palari
La dieta metabolica di DiPasquale.
Ultimamente molto diffusa. Occhio che però piuttosto diversa dalla Zona
eh...
Post by Giovanni Palari
Quando parla di 30 gr. di carbo giornalieri.
Cosa intende?
30 grammi di pane?
100 grammi di pane?
Intende 30 grammi di carbo :-)
Non 30 grammi di un certo alimento. Infatti, 30 grammi di carboidrati li
puoi avere con 30 grammi di zucchero, oppure con 1 kg di verdura (tanto per
dire... ovvio che dipende da quale verdura). Devi trovarti una tabella che
ti dica quanti grammi di carbo ci sono negli alimenti. Mi pare strano che
non ci sia nel libro di Di Pasquale... cercala.
Post by Giovanni Palari
Che succede se faccio 10 al posto di 20? Di Pasquale 10 dice!!!
Se ne fai 10' e 1 secondo rischi di morire... occhio.
Scherzo, scusa ;-) Voglio dire... non so perché Di Pasquale dica 10, ma se
ne fai 20 è di certo meglio, in generale. Infatti 10 minuti di aerobica sono
davvero pochi, io nemmeno mi riscaldo con 10 minuti. Se il farli 20 è solo
una questione di noia, e non ti affatica più di tanto, cerca di impegnarti e
di distrarti e fanne 20 o anche più. Certo, se poi dopo 20 minuti hai un mal
di gambe che non stai in piedi, allora meglio 10... ma ne dubito.
Compatibilmente al proprio grado di allenamento, più fai e meglio è.
Andatura tranquilla, allenamento lungo.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goëthe
Giovanni Palari
2003-08-21 12:50:31 UTC
Permalink
Non è completamente insensato quello che dici.
Ma neanche del tutto esatto.
Io non sto seguendo la zona.
Me ne strafotto di blocchetti e roba varia.
Il libro La dieta metabolica lo trovo interessante.
Ma se mi dice di mangiare il 50 % di grassi per eliminare i carbo, non lo
faccio.
Ci sono una nutrizionista ed una dietista che mi hanno fatto (faccio una
media) questa dieta:

Colazione

1 piadina con 6 fette di prosciutto cotto.

Pranzo

150 gr. pasta con tonno oppure
1 pizza oppure
una mozzarella oppure
pesce 250 grammi

Merenda

30 grammi cioccolato al latte puro. (lindt)

Cena

200 grammi di carne oppure
1 pizza oppure
pesce


Questo per riassurmerla brevemente.

E io in un certo senso la interpreto.

La colazione è quella sempre. Fissa. Quindi me ne strabatto di Di Pasquale,
Sears etc.

Il pranzo x 2 settimane ho seguito la dietista, ora sto provando (e qui
offro il fianco a Xlater) a ridurre i carbo per una settimana o poco piu'.
Ma in generale a farci piu' attenzione. Diciamo che benche' la dieta me lo
consenta, non succederà che mi mangio 1 piadina a colazione, 150 grammi di
pasta a pranzo, il cioccolato a merenda e 150 grammi di pane la sera oltre a
tutto il resto.
Elimino se posso il pane eccetto la piadina mattutina (60 grammi) ma che mi
tengono buono fino all'una. Mangiassi 3 pesche a colazione, alle 11 mi
mangio un bue.

La bilancia sta dando ragione. Mo' vediamo.
A breve ho una serie di esami e controlli vari. E poi mi riaggiusto la
dieta.
Quindi Xlater, non sbagli ma non ci prendi neanche. ;)
Altrimenti rischi di fare la "dieta schizofrenica". La conosci?
E' semplice. Segui la dieta "mediterranea" quando mangi il primo,
la "metabolica" quando mangi il secondo, la dieta "Zeman" (mangiare
solo patate lesse) per il contorno, e così via.
Voglio una pizza? Chiamo la dietista, oppure la nutrizionista, oppure
leggo sui tanti libri di diete. Qualche dieta che la concede ci dovrà
pur essere!!
Voglio una piadina? Provo a chiedere sul newsgroup: tra tanti galli
a cantare, ognuno con le proprie idee, qualcuno che mi dice che la
posso mangiare lo trovo!!
Quanti carboidrati? De Pasquale dice 30 gr? Beh, ma allora è meglio
la Zona che me ne concede 150!
Quanti grassi? La zona dice 30%? Beh, ma allora è meglio la Atkins
che dice "senza limitazioni"!
E' la dieta del "minimo comune multiplo". Non male, vero?
Con l'allenamento rischi di fare lo stesso. Quanto dice l'istruttore?
20 minuti di bici? Ma io seguo De Pasquale che dice di farne 10.
Oppure provo a chiedere sul ng, dove qualcuno mi dirà di farne 5?
Sono completamente fuori strada o sto dicendo delle cose sensate?
Xlater
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Xlater
2003-08-21 13:19:50 UTC
Permalink
Post by Giovanni Palari
Ci sono una nutrizionista ed una dietista che mi hanno fatto (faccio una
[...]
Post by Giovanni Palari
Questo per riassurmerla brevemente.
Spero che alcune cose che mi hanno fatto rizzare i capelli siano
effetto della sintesi, o che le abbia capite male io. Eppure...

30 gr di cioccolato al latte a merenda?? A un obeso? Tutti i giorni?
Io mi chiedo che senso abbia! Si vogliono evitare crisi ipoglicemiche?
Ma non sarà meglio un frutto, allora? O un bicchiere di latte?
Non credo ai miei occhi. E ci si sono messe una dietista e una
nutrizionista insieme... Boh...
Post by Giovanni Palari
E io in un certo senso la interpreto.
La colazione è quella sempre. Fissa. Quindi me ne strabatto di Di Pasquale,
Sears etc.
Il pranzo x 2 settimane ho seguito la dietista, ora sto provando (e qui
offro il fianco a Xlater) a ridurre i carbo per una settimana o poco piu'.
Ma in generale a farci piu' attenzione. Diciamo che benche' la dieta me lo
consenta, non succederà che mi mangio 1 piadina a colazione, 150 grammi di
pasta a pranzo, il cioccolato a merenda e 150 grammi di pane la sera oltre a
tutto il resto.
Secondo me fai benissimo. Però...

Trovo assolutamente assurdo che su delle prescrizioni dietetiche
si possa dire "200 gr di carne OPPURE 1 pizza", e lasciare completa
libertà al paziente. Posso capire qualcosa del tipo "se scegli i
carbo a pranzo devi mangiare le proteine a cena, e viceversa".

A tutti gli effetti (se non ho capito male) seguendo queste
prescrizioni alla lettera potresti indifferentemente fare
un'abboffata di carboidrati oppure una dieta quasi "low-carb". Per le
tue "specialiste" è del tutto indifferente. Loro se ne sbattono.

Queste, te lo dico io, appartengono alla scuola del "una caloria è
sempre una caloria" e tutta la loro sapienza sta nel saper mettere
insieme dei menù in cui il totale calorico è sempre lo stesso, quello
che c'è c'è. Anche il cioccolato a merenda tutti i giorni!!!
Per me sarebbero da fucilare sul posto (in senso figurato).

Magari le paghi pure? Per essere poi costretto da solo ad
"interpretare" le loro indicazioni, per ottenere qualche risultato.

Non ho parole. Io... non ho parole.
Post by Giovanni Palari
La bilancia sta dando ragione. Mo' vediamo.
A breve ho una serie di esami e controlli vari. E poi mi riaggiusto la
dieta.
Quindi Xlater, non sbagli ma non ci prendi neanche. ;)
Non so che dirti, Giovanni. Davvero.
In bocca al lupo a te e a tutti quelli che si rivolgono agli
"specialisti". Ce ne sono anche bravi, per carità. Uno su dieci.


Xlater
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Micia Mentina
2003-08-21 14:22:45 UTC
Permalink
Post by Giovanni Palari
Ci sono una nutrizionista ed una dietista che mi hanno fatto (faccio una
Giovanni, scusa la franchezza, ma questa nutrizionista e questa dietista
dovrebbero essere rinchiuse in un manicomio! Sono senza parole..È
sbilanciatissima, se ne sbatte dell'IG degli alimenti, non assicura un
adeguato apporto di proteine, le alternative per i pasti sono assurde, per
non parlare dell'assoluta assenza di frutta e verdura!!!
Sono scioccata!!!

Carla
Micia Mentina
2003-08-21 14:34:15 UTC
Permalink
Scusate, ma piú guardo questa dieta, piú mi sembra assurda!
Post by Giovanni Palari
Pranzo
150 gr. pasta con tonno oppure
1 pizza oppure
una mozzarella oppure
pesce 250 grammi
Cioé, anche se volessimo parlare solo di calorie, senza tirare fuori i
contenuti di macronutrienti, l'IG, il potere saziante ecc...: una pizza
avrebbe le stesse calorie di 250 g di pesce???? Ma che pesce é? E quella
mozzarella buttata lí? Secondo loro, un obeso decide di mangiarsi una
mozzarella per pranzo quando fra le alternative ha 150 g di pasta o una
pizza?
Post by Giovanni Palari
Merenda
30 grammi cioccolato al latte puro. (lindt)
Ah, tutti i giorni cioccolato a merenda!!! Saziante, sano...altroché
frutta...fantastico insomma...
Post by Giovanni Palari
Cena
200 grammi di carne oppure
1 pizza oppure
pesce
Boh, forse l'ho capita male io questa dieta. Cioé, lui potrebbe anche
decidere di mangiare la piada per colazione, cioccolato a merenda e pizza a
pranzo e cena? O un etto e mezzo di pasta a pranzo e una pizza a cena? O, al
contrario, 250g di pesce a pranzo e 200g di carne a cena?
E qualcuno é stato pagato per formulare una dieta del genere??
Giovanni Palari
2003-08-21 15:33:41 UTC
Permalink
Madonna. E' scoppiato uno scandalo.
Allora. Vanno dette due cose importanti a difesa delle mie
nutrizionistedietiste. ;)
Io ho sintetizzato la dieta.
In realta' a fine pasto c'e' sempre un frutto. Io metto una pesca.
C'e' sempre insieme al pesce i pomodori o l'insalata.
La pizza e' un totale di tre volte la settimana su 14 pasti principali.
Il cioccolato, si' tutti i giorni.
Ma hanno a che fare con uno che si divorava 200 grammi di kinder al giorno
come niente.
La pasta e' quella 2 volte su 14 pasti.
Quattro volte su 7 a pranzo abbiamo :
una mozzarella, verdura con cucchiaino di olio extra. frutto.
carne 200 grammi. idem.
Prosciutto 70 grammi idem.
Pesce 260 grammi idem.


Cena

1 volta la sett. 2 uova + verdura+ frutto + 100 gr. pane

1 volta pesce 260gr. + verdura+ frutto + 100 gr. pane

1 volta 200 gr. carne + verdura+ frutto + 100 gr. pane

2 volte piadina o focaccia (gr. 100) con formaggio gr. 100 oppure gr. 70
prosciutto. + 1 frutto.

2 volte pizza + frutto.



Ecco la dieta messa a nudo.

Va detto che le nostre due supereroine hanno a che fare con un pazzo
scatenato che ha gia' perso una volta 50 kili e ripresi tutti e ora ne ha
ripersi 40 e ripresi 10 e ripersi 5. Lo yo yo. Appunto.
Il punto e' fermarsi da qualche parte. Sono comunque 30 kili meno del mio
peso massimo raggiunto.
Ma 30 kili lontano dalla meta.
A mezza via.

ecco qua.

Va altresi' detto che la dieta e' fatta "custom" sui miei gusti.

Visto che un pazzo vi assicuro il piu' famoso dietologo italiano mi ha fatto
perdere i 50 kili a 1200 al giorno, che quello si e' da pazzi. Qui si parte
onestamente e si dice.
Tu consumi 3.300 calorie da fermo?
Io te ne faccio mangiare 2.500.
Vediamo che fai.

Poi boh vedete voi.

Xlater. Mi spiace ti sia alterato cosi' tanto.
Pero' tanto mi sembravano equilibrati i tuoi interventi ad oggi, tanto
squilibrato e pregiuziale mi e' sembrato il tuo ultimo intervento.
Ma forse e' colpa della mia sintesi.
Un abbraccio.
;)
Post by Micia Mentina
Scusate, ma piú guardo questa dieta, piú mi sembra assurda!
Post by Giovanni Palari
Pranzo
150 gr. pasta con tonno oppure
1 pizza oppure
una mozzarella oppure
pesce 250 grammi
Cioé, anche se volessimo parlare solo di calorie, senza tirare fuori i
contenuti di macronutrienti, l'IG, il potere saziante ecc...: una pizza
avrebbe le stesse calorie di 250 g di pesce???? Ma che pesce é? E quella
mozzarella buttata lí? Secondo loro, un obeso decide di mangiarsi una
mozzarella per pranzo quando fra le alternative ha 150 g di pasta o una
pizza?
Post by Giovanni Palari
Merenda
30 grammi cioccolato al latte puro. (lindt)
Ah, tutti i giorni cioccolato a merenda!!! Saziante, sano...altroché
frutta...fantastico insomma...
Post by Giovanni Palari
Cena
200 grammi di carne oppure
1 pizza oppure
pesce
Boh, forse l'ho capita male io questa dieta. Cioé, lui potrebbe anche
decidere di mangiare la piada per colazione, cioccolato a merenda e pizza a
pranzo e cena? O un etto e mezzo di pasta a pranzo e una pizza a cena? O, al
contrario, 250g di pesce a pranzo e 200g di carne a cena?
E qualcuno é stato pagato per formulare una dieta del genere??
Marcello C.
2003-08-21 17:06:24 UTC
Permalink
Post by Giovanni Palari
Madonna. E' scoppiato uno scandalo.
Allora. Vanno dette due cose importanti a difesa delle mie
nutrizionistedietiste. ;)
Io ho sintetizzato la dieta.
In realta' a fine pasto c'e' sempre un frutto. Io metto una pesca.
C'e' sempre insieme al pesce i pomodori o l'insalata.
La pizza e' un totale di tre volte la settimana su 14 pasti principali.
Il cioccolato, si' tutti i giorni.
Ma hanno a che fare con uno che si divorava 200 grammi di kinder al giorno
come niente.
La pasta e' quella 2 volte su 14 pasti.
una mozzarella, verdura con cucchiaino di olio extra. frutto.
carne 200 grammi. idem.
Prosciutto 70 grammi idem.
Pesce 260 grammi idem.
Cena
1 volta la sett. 2 uova + verdura+ frutto + 100 gr. pane
1 volta pesce 260gr. + verdura+ frutto + 100 gr. pane
1 volta 200 gr. carne + verdura+ frutto + 100 gr. pane
2 volte piadina o focaccia (gr. 100) con formaggio gr. 100 oppure gr. 70
prosciutto. + 1 frutto.
2 volte pizza + frutto.
Ecco la dieta messa a nudo.
Va detto che le nostre due supereroine hanno a che fare con un pazzo
scatenato che ha gia' perso una volta 50 kili e ripresi tutti e ora ne ha
ripersi 40 e ripresi 10 e ripersi 5. Lo yo yo. Appunto.
Il punto e' fermarsi da qualche parte. Sono comunque 30 kili meno del mio
peso massimo raggiunto.
Ma 30 kili lontano dalla meta.
A mezza via.
ecco qua.
Va altresi' detto che la dieta e' fatta "custom" sui miei gusti.
Visto che un pazzo vi assicuro il piu' famoso dietologo italiano mi ha fatto
perdere i 50 kili a 1200 al giorno, che quello si e' da pazzi. Qui si parte
onestamente e si dice.
Tu consumi 3.300 calorie da fermo?
Io te ne faccio mangiare 2.500.
Vediamo che fai.
Poi boh vedete voi.
Messa così va decisamente meglio...

La cosa strana é la cioccolata al latte... ma se andavi di kinder ti
capisco.... Anche io "spizzico" la crema NOVI: un cucchiaino al giorno però
(e non sempre)...
CMQ attento a due cose:
1) dal primo agosto nella cioccolata é possibile aggiungere grassi diversi
dalla pasta di cacao (prima era vietato metterli). Secondo te con cosa la
sostituiscono? CON I SOLITI GRASSI FETIDI DI PALMA DI COCCO SE NON GLI
IDROGENATI, I PEGGIORI!!!
Leggiti bene le etichette e lascia sul bancone tutte le cioccolate che non
rispettano la composizione classica. Se non sbaglio inoltre (in Italia
almeno) quando il cioccolato é "old style" ci dovrebbe essere scritto
"cioccolato puro" sulla confezione.
2) Passa col tempo dal cioccolato al latte (di solito con una percentuale
media di cacao) al cioccolato "e basta" sempre + puro (60, 70% di cacao e
oltre). Ne guadagnerai in tutti i sensi (qualità e gusto). Senza pane però
percentuali superiori di cacao mi sa che sono durette da mandare giù...
Marcello.
Massimo B.
2003-09-03 06:47:24 UTC
Permalink
Post by Giovanni Palari
2 volte piadina o focaccia (gr. 100) con formaggio gr. 100
Fantastico!!! Poi si alteranoo quando dico che la maggior parte dei
dietologi non capisce un ca$$o!

Si basano sempre sull'assunto che una caloria è sempre una caloria, da
qualunque parte arrivi. Niente di più sbagliato.

Eppure ci sono lavori di notevole interesse anche "made in italy" tipo la
"Cronodieta" di Mauro Todisco, se proprio non vogliono fidarsi degli
studiosi oltreoceano, che mette in luce come il cibo possa essere impiegato
come stimolatore od inibitore di molti processi legati al sistema endocrino.

Com'è possibile pensare di mettere in una dieta finalizzata al dimagrimento
un pasto basato su zuccheri in notevole quantità (circa 60-70 gr), di
pessima qualità (amidi privi di fibra), e su grassi saturi? Da una parte gli
zuccheri stimolano l'insulina, dall'altra i grassi saturi aumentano ancora
di più l'increzione di questo ormone e contemporaneamente alzano
l'insulinoresistenza.

Ciao!!!

Massimo








--------------------------------
Inviato via http://usenet.libero.it

Continua a leggere su narkive:
Loading...