Discussione:
Omega 3
(troppo vecchio per rispondere)
Grande Pino
2005-04-20 18:22:36 UTC
Permalink
Leggendo qua e la, in particolare per quanto riguarda la zona non è
possibile non trovare informazioni a riguardo degli omega 3 e degli omega
6...
... e mi giunge qualche considerazione.
Gli omega3 praticamente sono presenti solo nel pesce (e nelle noci che
comunque è una frutta di stagione e di cui di certo difficilmente la nostra
dieta ne includa porzioni abbondanti)... ora, considerando che io non mangio
pesce (lo so, da un punto di vista nutritivo è un limite) mi sarebbe dunque
assolutamente indispensabile integrare con gli omega3 anche se fin'ora sono
sempre stato bene?
Oppure la storia degli omega3 è una delle tante mode alimentari per vendere
integratori vari?

Nel caso decidessi di integrare, anche solo per provare, quanto dovrei
prenderne? E quanto verrebbe a costare mensilmente tale integrazione?
Grazie
Filippo
2005-04-20 21:01:34 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
Leggendo qua e la, in particolare per quanto riguarda la zona non è
possibile non trovare informazioni a riguardo degli omega 3 e degli omega
6...
... e mi giunge qualche considerazione.
Gli omega3 praticamente sono presenti solo nel pesce (e nelle noci che
comunque è una frutta di stagione e di cui di certo difficilmente la nostra
dieta ne includa porzioni abbondanti)
Le noci si trovano anche tutto l'anno, ma il problema è che contegano gli
omega 3 del tipo meno efficiente, per gli scopi.
Post by Grande Pino
... ora, considerando che io non mangio
pesce (lo so, da un punto di vista nutritivo è un limite) mi sarebbe dunque
assolutamente indispensabile integrare con gli omega3 anche se fin'ora sono
sempre stato bene?
Secondo me si.
Post by Grande Pino
Oppure la storia degli omega3 è una delle tante mode alimentari per vendere
integratori vari?
Sicuramente dietro c'è il mktg, ma ci sono anche tanti studi che confermano
l'importanza di questi nutrienti per la salute, ed il fatto che gli alimenti
che naturalmente ne dovrebbero contenere, ne contengano sempre meno, fa sì
che questa sia una integrazione di sicuro auspicabile.
Post by Grande Pino
Nel caso decidessi di integrare, anche solo per provare, quanto dovrei
prenderne? E quanto verrebbe a costare mensilmente tale integrazione?
2,5 gr al giorno di EPA+DHA sono l'equivalente di un cucchiaio di olio di
fegato di merluzzo. Il costo è nell'intorno di 1euro/giorno.
Il dosaggio, ci sarebbe modo di tararlo e dipende anche dalla quantità di
omega 6 che consumi, e non solo.
Siccome tu non mangi pesce, io credo che 2,5g sia il minimo.

Ciao.
Enrico C
2005-04-20 22:27:33 UTC
Permalink
On Wed, 20 Apr 2005 21:01:34 GMT, Filippo wrote on it.salute.alimentazione
Post by Filippo
2,5 gr al giorno di EPA+DHA sono l'equivalente di un cucchiaio di olio di
fegato di merluzzo. Il costo è nell'intorno di 1euro/giorno.
1 euro al giorno?

--
Filippo
2005-04-21 20:33:15 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Wed, 20 Apr 2005 21:01:34 GMT, Filippo wrote on it.salute.alimentazione
Post by Filippo
2,5 gr al giorno di EPA+DHA sono l'equivalente di un cucchiaio di olio di
fegato di merluzzo. Il costo è nell'intorno di 1euro/giorno.
1 euro al giorno?
Si. Sembra tanto, ma per una integrazione un po' tecnica, è un prezzo anche
normale.
Io rinuncio al caffè al bar, ma mi aiuta sotto molti aspetti.

Ciao.
rivap
2005-04-21 03:38:01 UTC
Permalink
Solo per tua info.

Ad auchan vendono degli ottimi OMEGA 3 in confezione da 5 euro per usarli
tutti i giorni...
--
rivap
Enrico C
2005-04-21 05:38:36 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 05:38:01 +0200, rivap wrote on it.salute.alimentazione
Post by rivap
Solo per tua info.
Ad auchan vendono degli ottimi OMEGA 3 in confezione da 5 euro per usarli
tutti i giorni...
Comunque, leggendo alcuni messaggi degli scorsi giorni, in particolare di
Filippo, si capisce che non tutti gli integratori di Omega3 sono uguali...

--
Grande Pino
2005-04-21 10:52:40 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Post by rivap
Ad auchan vendono degli ottimi OMEGA 3 in confezione da 5 euro per usarli
tutti i giorni...
Comunque, leggendo alcuni messaggi degli scorsi giorni, in particolare di
Filippo, si capisce che non tutti gli integratori di Omega3 sono uguali...
E questa è la solita vecchia storia degli integratori, alcuni costano poco e
non valgono niente, altri costano tanto e non valgono niente lo stesso,
alcuni costano poco e sono ottimi... e così via... di solito l'unica è
provarli, ma con gli omega 3/6 non credo che si senta molta differenza
nell'immediato, ad assumerli o meno.
Sculler
2005-04-21 11:46:04 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
E questa è la solita vecchia storia degli integratori, alcuni costano poco e
non valgono niente, altri costano tanto e non valgono niente lo stesso,
alcuni costano poco e sono ottimi... e così via... di solito l'unica è
provarli,
Beh, oddio... se uno guarda bene di solito le differenze ci sono, ed è dura
trovare un integratore di alta qualità a basso prezzo; è molto più probabile
trovarne uno di bassa qualità ad alto prezzo (fregatura).

Per gli Omega3, biosogna assicurarsi innanzitutto che siano ottenuti per
"distillazione molecolare". Già se c'è scritto questo, difficile che il
prezzo sia contenuto. Se non c'è scritto, significa che sono pieni anche di
tanta altra roba, oltre che di Omega3.

Per sentire il beneficio degli Omega3 bisognerebbe mangiare tanto pesce,
magari crudo, e che non fosse inquinato. Poiché è praticamente impossibile,
se uno non sente alcun beneficio è *anche probabile* che la cosa sia dovuta
alla scarsa qualità dell'integratore, non alla inutilità degli Omega3.

Sono molto utili IMHO, forse più "a lungo termine" che non a breve. Ecco
perché vengono considerati poco... non ti permettono di spingere di più con
i pesi come la creatina o di avere più forza e massa con gli allenamenti,
ecc. ecc. , che è la principale cosa che la gente guarda, ahimé.

Ciao
Sculler

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Grande Pino
2005-04-21 12:55:46 UTC
Permalink
Post by Sculler
Beh, oddio... se uno guarda bene di solito le differenze ci sono, ed è dura
trovare un integratore di alta qualità a basso prezzo; è molto più probabile
trovarne uno di bassa qualità ad alto prezzo (fregatura).
Non è sempre detto però.
Spesso ad esempio gli integratori o prodotti erboristici che vengono venduti
in farmacia sono parecchio cari e con dosaggi molto bassi, mentre nei negozi
di integratori sportivi si trovano con dosaggi più alti (e che funzionano
meglio) a prezzi più bassi, magari con confezioni meno appariscenti, magari
importati.
Post by Sculler
Per gli Omega3, biosogna assicurarsi innanzitutto che siano ottenuti per
"distillazione molecolare". Già se c'è scritto questo, difficile che il
prezzo sia contenuto. Se non c'è scritto, significa che sono pieni anche di
tanta altra roba, oltre che di Omega3.
Ok, ma questo cosa comporta? Che ne servirebbero di più per ottenere lo
stesso effetto? Che tipo di "altra roba"?
Post by Sculler
Sono molto utili IMHO, forse più "a lungo termine" che non a breve. Ecco
perché vengono considerati poco... non ti permettono di spingere di più con
i pesi come la creatina o di avere più forza e massa con gli allenamenti,
ecc. ecc. , che è la principale cosa che la gente guarda, ahimé.
Hai ragione, però è da tener presente anche che ormai quello degli
integratori è diventato un business incredibile e per gente come noi che ci
tiene parecchio a quello che ingurgita, ci si può perdere in una giungla
infinita di cose piena di cose utili, quasi inutili, totalmente inutili... e
tutte queste cose costano una barca di soldini!
Certo se fossi sicuro che 30 euro al mese di oli di pesce mi salveranno dal
prendere un tumore che altrimenti mi aspetta dietro l'angolo sarebbero i
soldi più ben spesi della mia vita, ma quando pensi poi a tutte le mode, le
smentite, le fregature e i prodotti di bassa qualità/nessuna utilità che si
trovano in giro viene naturale chiedersi quanto realmente indispensabile sia
un qualsiasi prodotto, e l'unico modo che ho per rispondere a questa domanda
è quello di affidarmi alla mia sensazione corporea.
Se il dato integratore migliora il mio benessere in qualche modo ed è
ragionevole con il costo che ha è ok, altrimenti la paranoia di star
spendendo parecchi soldi a vuoto sarà non trascurabile, anche se come
giustamente dici un certo prodotto potrebbe essere un fattore importante
solo su lunghissimi periodi.
Enrico C
2005-04-21 14:09:50 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 12:55:46 GMT, Grande Pino wrote on
Post by Grande Pino
Certo se fossi sicuro che 30 euro al mese di oli di pesce mi salveranno dal
prendere un tumore che altrimenti mi aspetta dietro l'angolo sarebbero i
soldi più ben spesi della mia vita, ma quando pensi poi a tutte le mode, le
smentite, le fregature e i prodotti di bassa qualità/nessuna utilità che si
trovano in giro viene naturale chiedersi quanto realmente indispensabile sia
un qualsiasi prodotto, e l'unico modo che ho per rispondere a questa domanda
è quello di affidarmi alla mia sensazione corporea.
Io mi sto facendo l'idea che un adeguato apporto di Omega3 sia una cosa
buona e giusta, ma penso anche che la cosa migliore, più gustosa e forse
anche più economica,,, sia ottenerlo naturalmente dai cibi che si mangiano!

Qui per esempio si afferma che in una dieta di tipo mediterraneo, cioè dove
si usano gli alimenti tradizionali delle regioni mediterranee, l'apporto di
omega3 (nonché di altri nutrienti essenziali) dovrebbe essere sufficiente
anche senza tanti integratori...!

http://www.benessere.com/dietetica/arg00/omega3.htm
"I composti farmacologici a base di omega 3 possono rappresentare una aiuto
soprattutto nei casi in cui l'alimentazione è particolarmente deficitaria,
ma in linea di massima è possibile dire che, attraverso una dieta di tipo
mediterraneo, caratterizzata dalla presenza di frutta, verdura, pesce, olio
extra vergine di oliva ecc, la fonte di vitamine, sali minerali, proteine
nobili e ovviamente omega 3 è assicurata."
--
Enrico C
chicchi
2005-04-21 16:03:13 UTC
Permalink
"Enrico C" ha scritto
Post by Enrico C
"I composti farmacologici a base di omega 3 possono rappresentare una aiuto
soprattutto nei casi in cui l'alimentazione è particolarmente deficitaria,
ma in linea di massima è possibile dire che, attraverso una dieta di tipo
mediterraneo, caratterizzata dalla presenza di frutta, verdura, pesce, olio
extra vergine di oliva ecc, la fonte di vitamine, sali minerali, proteine
nobili e ovviamente omega 3 è assicurata."
secondo me una integrazione, ogni tanto almeno,
è opportuna, anche perchè
in mezzo alla "dieta mediterranea"
si infilano spesso schifezzerie varie che sbilanciano
l'equilibrio di omega 3.

Che poi gli omega3 facciano o meno
al caso tuo,, è facile da capire.
prendili per qualche giorno e vedi se hai degli effetti.
Generalmente sono visibili in fretta e " a occhio nudo"

Ciao
Enrico C
2005-04-21 17:12:58 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 16:03:13 GMT, chicchi wrote on it.salute.alimentazione
Post by chicchi
secondo me una integrazione, ogni tanto almeno,
è opportuna, anche perchè
in mezzo alla "dieta mediterranea"
si infilano spesso schifezzerie varie che sbilanciano
l'equilibrio di omega 3.
Non contesto, e so bene che in media si mangia poco pesce...
Probabilmente, fra tanti integratori di cui si sente parlare, quelli di
Omega3 potrebbero essere i meno inutili....
Post by chicchi
Che poi gli omega3 facciano o meno
al caso tuo,, è facile da capire.
prendili per qualche giorno e vedi se hai degli effetti.
Generalmente sono visibili in fretta e " a occhio nudo"
Tipo?
--
Enrico C
chicchi
2005-04-21 17:25:37 UTC
Permalink
"Enrico C"
Post by Enrico C
Non contesto, e so bene che in media si mangia poco pesce...
Probabilmente, fra tanti integratori di cui si sente parlare, quelli di
Omega3 potrebbero essere i meno inutili....
buon per te allora!
Filippo
2005-04-21 20:58:41 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Thu, 21 Apr 2005 12:55:46 GMT, Grande Pino wrote on
Post by Grande Pino
Certo se fossi sicuro che 30 euro al mese di oli di pesce mi salveranno dal
prendere un tumore che altrimenti mi aspetta dietro l'angolo sarebbero i
soldi più ben spesi della mia vita, ma quando pensi poi a tutte le mode, le
smentite, le fregature e i prodotti di bassa qualità/nessuna utilità che si
trovano in giro viene naturale chiedersi quanto realmente indispensabile sia
un qualsiasi prodotto, e l'unico modo che ho per rispondere a questa domanda
è quello di affidarmi alla mia sensazione corporea.
Io mi sto facendo l'idea che un adeguato apporto di Omega3 sia una cosa
buona e giusta, ma penso anche che la cosa migliore, più gustosa e forse
anche più economica,,, sia ottenerlo naturalmente dai cibi che si mangiano!
Prova a contare quanti omega3 giornalmente assumi e poi capirai meglio...
Enrico C
2005-04-21 22:15:49 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 20:58:41 GMT, Filippo wrote on it.salute.alimentazione
Post by Filippo
Prova a contare quanti omega3 giornalmente assumi
Sommando EPA + DHA + alfalinoleico ?
Post by Filippo
e poi capirai meglio...
Certo, forse neanche l'alimentazione mediterranea con pesci e noci e olio
extravergine d'oliva raggiunge l'obiettivo, ma almeno dà una buona base di
partenza naturale... Penso che i nutrienti sia sempre preferibile assumerli
nella forma in cui si trovano negli alimenti, e integrare solo quel che non
si riesce a trovare negli alimenti, non come sostituto di una buona
alimentazione...
--
Enrico C
Filippo
2005-04-21 22:53:20 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Thu, 21 Apr 2005 20:58:41 GMT, Filippo wrote on it.salute.alimentazione
Post by Filippo
Prova a contare quanti omega3 giornalmente assumi
Sommando EPA + DHA + alfalinoleico ?
ALA non è sommabile con lo stesso peso, a mio avviso.
Per avere i benefici effetti, deve essere convertito in EPA, conversione con
un rendimente piuttosto scarso (ordine del 10%), e che perdipiù concorre per
lo sfruttamento di un enzima con la catena degli omega6.
Io non lo conto, anche se mangio noci con regolarità.
Post by Enrico C
Post by Filippo
e poi capirai meglio...
Certo, forse neanche l'alimentazione mediterranea con pesci e noci e olio
extravergine d'oliva raggiunge l'obiettivo, ma almeno dà una buona base di
partenza naturale...
Sacrosanto.
Post by Enrico C
Penso che i nutrienti sia sempre preferibile assumerli
nella forma in cui si trovano negli alimenti, e integrare solo quel che non
si riesce a trovare negli alimenti, non come sostituto di una buona
alimentazione...
Questo è un principio base che non va mai dimenticato.
Io ne faccio ampio uso (di omega3) per tenere sotto controllo un disturbo
che mi accompagna fin da quando ero bambino e che sono riuscito a
controllare solo con gli omega3.
Chiaro che se avessi un alternativa, anche a costo inferiore, naturale la
seguirei.
Mangio pesce per 5-8 pasti alla settimana, oltre non riesco ad andare...

Ciao.
Grande Pino
2005-04-22 08:59:54 UTC
Permalink
Post by Filippo
Io ne faccio ampio uso (di omega3) per tenere sotto controllo un disturbo
che mi accompagna fin da quando ero bambino e che sono riuscito a
controllare solo con gli omega3.
Di che si tratta? (Se vuoi/puoi dirlo, altrimenti non fa niente e scusa per
la domanda indiscreta).
Sculler
2005-04-21 14:17:45 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
Non è sempre detto però.
Spesso ad esempio gli integratori o prodotti erboristici che vengono venduti
in farmacia sono parecchio cari e con dosaggi molto bassi, mentre nei negozi
di integratori sportivi si trovano con dosaggi più alti (e che funzionano
meglio) a prezzi più bassi, magari con confezioni meno appariscenti, magari
importati.
Ehm... l'esempio che hai fatto tu lo classifico tra i "prodotti venduti a
prezzo alto ma di qualità scadente". Voglio dire: se leggi l'etichetta lo
vedi subito che non hanno nulla di eccezionale... Se invece leggi
l'etichetta di un integratore di Omega 3 che ti sembra caro, tipo
l'EnerZona, scopri che alla fin fine non è tra i più cari, per quello che
offre (l'Eskim, venduto in farmacia e prescritto pure da qualche medico, è
abbastanza più costoso; mentre nei negozi di integratori, i prodotti con
analogo grado di purezza costano uguale o poco meno). Certo, c'è di
meglio... vedi alcuni prodotti d'oltreoceano come quello che compra Filippo.
Post by Grande Pino
Ok, ma questo cosa comporta? Che ne servirebbero di più per ottenere lo
stesso effetto?
Sì, e non so se lo otterresti (dipende anche come sono conservati... si
degradano).
Post by Grande Pino
Che tipo di "altra roba"?
PCB, diossina, mercurio.... Un sacco di inquinanti che oggi è impossibile
non trovare nell'olio di fegato di merluzzo & company, non sottoposti a
processi di filtraggio e distillazione.
Che c'entra, li trovi anche se mangi pesce... ma infatti si dice che è bene
alternare le fonti, non mangiare sempre lo stesso pesce (o lo stesso
"qualsiasicosa").
Post by Grande Pino
Certo se fossi sicuro che 30 euro al mese di oli di pesce mi salveranno dal
prendere un tumore che altrimenti mi aspetta dietro l'angolo sarebbero i
soldi più ben spesi della mia vita,
Non sarai mai sicuro di non prenderlo... Però che siano un'arma efficace
nella prevenzione di malattie cardio vascolari pare ormai dimostrato. Che
abbiano anche un ruolo importante nelle malattie degenerative del cervello
pare anche questo assai probabile, ecc. ecc.

Quindi, ok non farsi travolgere dalla moda e prenderne a badilate, ma IMHO
un po' di integrazione e un po' di pesce ogni tanto, non farebbe male. Se tu
non mangi pesce, penso che un'integrazione non ti farebbe male. Poi mica è
detto che uno per forza debba spendere 30euro al mese... magari pure con 15
è meglio di nulla, non so se mi spiego.

E poi puoi sempre provare ad avvicinarti al pesce... No eh?? :-)
Post by Grande Pino
Se il dato integratore migliora il mio benessere in qualche modo ed è
ragionevole con il costo che ha è ok,
Beh, intanto potresti provare... potrebbe darti anche qualche beneficio a
breve; secondo Sears lo farebbe eccome! Poi ovviamente c'è da fargli un po'
di tara ;-)

Ciao
Sculler

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Eu Man
2005-04-21 14:54:04 UTC
Permalink
Scusate, ma visto che tanto gli effetti degli Omega 3/6 non sono velocemente
e direttamente visibili, non vi basta mangiare più pesce in generale,
qualche noce, al limite l'olio di fegato di merluzzo, o il latte omega3 di
parmalat, e pensare ad altro?

Intendo dire, introdurre questi alimenti nella vostra alimentazione senza
per forza voler/dover usare integratori specifici, poi quel che succede
succede... senza dubbio nel giro di 6 mesi o 1 anno il fisico starà
"comlessivamente meglio" che in assenza dei vari Omega, uno lo sa e si sente
a posto... senza frae di questo un problema o una questione morale visto che
tanto non sarà facile/sensato/utile poter verificare "matematicamente" di
aver trattenuto gli Omega e di averne avuto dei reali benefici diretti...
insomma non so come spiegarmi... uno dice che vuole una memoria più pronta,
mangia più pesce per il fosforo, lo mangia una o 2 volte alla setttimana per
mesi e mesi e poi come va va... non è che dopo 1 anno cerca di memorizzare
la divina commedia in un pomeriggio, quello che succede succede, senza
dubbio l'aver mangiato pesce gli avrà fatto solo bene...

Era/è una piccola provocazione... nella vita abbiamo già così tanti
problemi!

Sincerely, Davide.
Grande Pino
2005-04-21 15:03:12 UTC
Permalink
Post by Eu Man
Intendo dire, introdurre questi alimenti nella vostra alimentazione senza
per forza voler/dover usare integratori specifici, poi quel che succede
succede...
Il mio problema è che il pesce non lo mangio... una questione di gusto
Enrico C
2005-04-21 17:11:23 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 16:54:04 +0200, Eu Man wrote on it.salute.alimentazione
Post by Eu Man
uno dice che vuole una memoria più pronta,
mangia più pesce per il fosforo,
Io mangio parecchio pesce, ma la mia memoria non migliora ;)
Pare che questa cosa del fosforo e della memoria sia un po' una leggenda
metropolitana, almeno così avevo letto...
Tra l'altro, uno degli alimenti più ricchi di fosforo è la crusca di
frumento!
--
Enrico C
Eu Man
2005-04-21 17:20:05 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Pare che questa cosa del fosforo e della memoria sia un po' una leggenda
metropolitana, almeno così avevo letto...
certo, ma non ricordi dove lo hai letto per via della memoria! :-))))

Ad ogni modo, memoria, fosforo, omega3/6/7/8/9 a parte, a me il pesce piace
molto!

Davide.
Enrico C
2005-04-21 17:51:18 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 19:20:05 +0200, Eu Man wrote on it.salute.alimentazione
Post by Eu Man
Ad ogni modo, memoria, fosforo, omega3/6/7/8/9 a parte, a me il pesce piace
molto!
Anche a me, quasi tutti i tipi, dall'umile baccalà alla pregiata spigola,
passando per tonni, salmoni, pesce spada, sardine, merluzzi e sgombri,
calamari, gamberoni, cozze e telline comprese!
Ma non dimentichiamo che è anche ricco di iodio :)
--
Enrico C
Filippo
2005-04-21 21:05:50 UTC
Permalink
Post by Eu Man
Scusate, ma visto che tanto gli effetti degli Omega 3/6 non sono
velocemente e direttamente visibili,
Chi te lo ha detto?
Post by Eu Man
non vi basta mangiare più pesce in generale, qualche noce,
al limite l'olio di fegato di merluzzo, o il latte omega3 di parmalat,
Questi non sono integratori?
Post by Eu Man
e pensare ad altro?
E' un NG, si parla e ci si documenta, che male c'è.
Post by Eu Man
Intendo dire, introdurre questi alimenti nella vostra alimentazione senza
per forza voler/dover usare integratori specifici, poi quel che succede
succede... senza dubbio nel giro di 6 mesi o 1 anno il fisico starà
"comlessivamente meglio" che in assenza dei vari Omega, uno lo sa e si
sente a posto... senza frae di questo un problema o una questione morale
visto che tanto non sarà facile/sensato/utile poter verificare
"matematicamente" di aver trattenuto gli Omega e di averne avuto dei reali
benefici diretti... insomma non so come spiegarmi... uno dice che vuole
una memoria più pronta, mangia più pesce per il fosforo, lo mangia una o 2
volte alla setttimana per mesi e mesi e poi come va va... non è che dopo 1
anno cerca di memorizzare la divina commedia in un pomeriggio, quello che
succede succede, senza dubbio l'aver mangiato pesce gli avrà fatto solo
bene...
Il problema della discussione è che scientificamente c'è il sospetto che lo
squilibrio che si è generato nei cibi (per vari motivi), abbia ripercussioni
forti, sullo stato di salute delle persone.
Infatti svariate patologie tipiche dei giorni nostri ed in continuo aumento
rispondono bene al trattamento con omega 3 (infiammazione, depressione,
ipercolesterolemia e malattie cardiache in generale).
Questa cosa secondo me dovrebbe fare riflettere.

Ciao.
Eu Man
2005-04-21 21:57:58 UTC
Permalink
Post by Filippo
Post by Eu Man
Scusate, ma visto che tanto gli effetti degli Omega 3/6 non sono
velocemente e direttamente visibili,
Chi te lo ha detto?
Non me lo ha detto nessuno ma era quello che avevo capito o frainteso...

e quali sarebbero allora gli effetti positivi e benefici e visibili, di
omega 3/6 nel breve periodo?

Quali problemi risolvono?

depressione ed infiammazioni, hai detto, e poi?!

Grazie, ciao, Davide.
Sculler
2005-04-22 13:55:00 UTC
Permalink
Post by Eu Man
e quali sarebbero allora gli effetti positivi e benefici e visibili, di
omega 3/6 nel breve periodo?
Quali problemi risolvono?
depressione ed infiammazioni, hai detto, e poi?!
LOL... Aiutano (non curano eh, attenzione) nella depressione, riducono lo
stato generale di infiammazione dell'organismo, migliorano lo stato
cardiovascolare aumentando ad esempio il colesterolo "buono", "fanno bene al
cervello" (ecco perché serve il pesce, non per il fosforo)...... Però
siccome non fanno diventare gonfi e tirati per le fiche, a che cazzo
servono?!?!

Ciao
Sculler

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Enrico C
2005-04-21 14:00:48 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 11:46:04 GMT, Sculler wrote on it.salute.alimentazione
Post by Sculler
Per sentire il beneficio degli Omega3 bisognerebbe mangiare tanto pesce,
magari crudo,
On Thu, 21 Apr 2005 11:46:04 GMT, Sculler wrote on it.salute.alimentazione
Post by Sculler
Per sentire il beneficio degli Omega3 bisognerebbe mangiare tanto pesce,
magari crudo,
Qui (sito di un produttore di pasta all'uova arricchita con Omega3 e vit.
E) fanno un'affermazione che mi stupisce un po'...

http://www.spinosi.it/spinosini_2000/che_cosa_sono_gli_omega_3
"IL CONTENUTO DI OMEGA3 E VITAMINA E NON VIENE ASSOLUTAMENTE ALTERATO
DURANTE LA PREPARAZIONE E LA COTTURA DEI CIBI"

Come al solito, le affermazioni dei produttori e venditori vanno prese con
le pinze... Inutile chiedere all'oste se il vino è buono :)


Altrove invece si dice

http://www.benessere.com/dietetica/arg00/omega3.htm
"Per favorire l'introduzione degli omega 3 è opportuno consumare dalle 2
alle 3 porzioni settimanali di pesce, la cui tipologia potrà variare tra le
seguenti: sgombro, merluzzo, pesce spada, tonno, trota. sardina e aringa,
altre fonti di omega 3 sono i cereali, le noci, i legumi e l'olio di lino.
Per quanto riguarda le tipologie di cottura più indicate, perché il pesce
possa mantenere inalterate le sue benefiche proprietà, le migliori sono
sicuramente: al forno, in umido o alla griglia."


Qui poi c'è una tabella con la perdita % di vit per vari alimenti, anche a
seconda del tipo di cottura (però non c'è il dato sugli Omega3)
http://www.benessere.com/dietetica/arg00/crudocotto.htm
--
Enrico C
Speciali
2005-04-22 13:10:31 UTC
Permalink
Ciao,
per risparmiare un po' di soldi perche' non andate dal medico e vi fate
segnare uno dei seguenti prodotti?
Esapent 1000
Seacor 1000
Eskim 1000

pagate 1 euro con la ricetta

Saluti
Fabio
Post by Enrico C
On Thu, 21 Apr 2005 11:46:04 GMT, Sculler wrote on it.salute.alimentazione
Post by Sculler
Per sentire il beneficio degli Omega3 bisognerebbe mangiare tanto pesce,
magari crudo,
On Thu, 21 Apr 2005 11:46:04 GMT, Sculler wrote on it.salute.alimentazione
Post by Sculler
Per sentire il beneficio degli Omega3 bisognerebbe mangiare tanto pesce,
magari crudo,
Qui (sito di un produttore di pasta all'uova arricchita con Omega3 e vit.
E) fanno un'affermazione che mi stupisce un po'...
http://www.spinosi.it/spinosini_2000/che_cosa_sono_gli_omega_3
"IL CONTENUTO DI OMEGA3 E VITAMINA E NON VIENE ASSOLUTAMENTE ALTERATO
DURANTE LA PREPARAZIONE E LA COTTURA DEI CIBI"
Come al solito, le affermazioni dei produttori e venditori vanno prese con
le pinze... Inutile chiedere all'oste se il vino è buono :)
Altrove invece si dice
http://www.benessere.com/dietetica/arg00/omega3.htm
"Per favorire l'introduzione degli omega 3 è opportuno consumare dalle 2
alle 3 porzioni settimanali di pesce, la cui tipologia potrà variare tra le
seguenti: sgombro, merluzzo, pesce spada, tonno, trota. sardina e aringa,
altre fonti di omega 3 sono i cereali, le noci, i legumi e l'olio di lino.
Per quanto riguarda le tipologie di cottura più indicate, perché il pesce
possa mantenere inalterate le sue benefiche proprietà, le migliori sono
sicuramente: al forno, in umido o alla griglia."
Qui poi c'è una tabella con la perdita % di vit per vari alimenti, anche a
seconda del tipo di cottura (però non c'è il dato sugli Omega3)
http://www.benessere.com/dietetica/arg00/crudocotto.htm
--
Enrico C
Sculler
2005-04-22 13:57:47 UTC
Permalink
Post by Speciali
Ciao,
per risparmiare un po' di soldi perche' non andate dal medico e vi fate
segnare uno dei seguenti prodotti?
Esapent 1000
Seacor 1000
Eskim 1000
pagate 1 euro con la ricetta
Nel senso che "li passa la mutua"?? Non lo sapevo...

Cmq se vado dal mio medico e glielo chiedo mi dice "stai bene? e allora che
te ne fai?". Ci ho già litigato svariate volte, inutile insistere... Quando
mi decido cambio medico... se solo fossi sicuro di trovare uno più aperto al
dialogo (non che faccia come gli dico io eh...).

Ciao
Sculler

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
chicchi
2005-04-22 14:32:58 UTC
Permalink
"Speciali" ha scritto
Post by Speciali
Esapent 1000
non ho i trigliceridi alti...non me lo prescrive.
Post by Speciali
Seacor 1000
Eskim 1000
non ho avuto un'infarto miocardico nè iperttigliceridemia, non me li
prescrive!

E comunque questi farmaci contengono solo epa e dha?
o magari altre sostanze "veicolanti"
o curative dei sintomi specifici per cui vengono prescritte?
Insomma c'è da fidarsi?

ciao
Enrico C
2005-04-22 15:10:27 UTC
Permalink
On Fri, 22 Apr 2005 14:32:58 GMT, chicchi wrote on it.salute.alimentazione
Post by chicchi
non ho avuto un'infarto miocardico nè iperttigliceridemia, non me li
Caspita, anch'io ho i trigliceridi troppo bassi...! ;)
--
Enrico C
Enrico C
2005-05-18 16:21:45 UTC
Permalink
On Thu, 21 Apr 2005 11:46:04 GMT, Sculler wrote on it.salute.alimentazione
Post by Sculler
Per gli Omega3, biosogna assicurarsi innanzitutto che siano ottenuti per
"distillazione molecolare". Già se c'è scritto questo, difficile che il
prezzo sia contenuto. Se non c'è scritto, significa che sono pieni anche di
tanta altra roba, oltre che di Omega3.
A questo proposito...
http://www.nutraingredients.com/news/news-ng.asp?id=35684-fish-oil-supplements

e
http://news.bbc.co.uk/1/hi/health/2057056.stm


la notizia non è nuova, ma conferma - mi pare - che, se non è "roba buona",
alcuni rischi effettivamente potrebbero esserci... anche se -dicono
nell'articolo- la situazione starebbe migliorando...


===
Fish oil supplements withdrawn in UK

24/06/2002 - The UK Food Standards Agency has published the results of a
survey of dioxin and dioxin-like PCBs in 33 branded fish oil supplements
bought from UK retailers, and has withdrawn two batches from sale after
they were found to contain unlawfully high levels of the cancer-causing
chemicals.

Dioxins and PCBs are chemicals produced by industrial activity which are
thought to cause cancer after long-term exposure. The FSA's survey looked
at 33 products that contained a wide range of concentration of dioxins. The
two products withdrawn contained levels of dioxins that, when taken at the
recommended dosage of fish oil, would provide more than two times the
Tolerable Daily Intake.

The products withdrawn from sale are Superdrug Pure Cod Liver Oil, sold in
bottles of 300ml and with an expiry date of April 2003, and Holland &
Barrett Pure Cod Liver Oil, in bottles of 250ml and expiring in August
2002.

Dr Jon Bell, the FSA's deputy chief executive and head of food safety,
said: "While there have been measurable improvements in reducing dioxin
levels in fish oil supplements, there is scope for additional action by the
fish oil supplement industry to reduce levels still further.

"The Agency has initiated discussions with retailers and industry about
ways to continue to reduce levels of potentially harmful dioxins in fish
oil supplements."

Exposure to dioxins has decreased by 75 per cent over the past 20 years,
the FSA said, and levels of dioxins and PCBs found in most of the samples
taken in the survey were lower than in previous surveys carried out in 1994
and 1996.

This is good news for supplement makers, since new EU wide dioxin limits
will come into force in the UK on 1 July 2002.

The FSA stressed that consumers should not avoid fish oils as a result of
the survey, since the benefits of the product far outweighed the potential
risks if taken in the right amounts.
===

Continua a leggere su narkive:
Loading...