Discussione:
Elimino i carboidrati e... NULLA!
(troppo vecchio per rispondere)
Buk
2005-07-01 22:05:32 UTC
Permalink
Il sunto nel titolo.
Visto che sono sui 90 kili su 185 cm, e un 8 kili sopra il mio peso forma mi
sono detto, hey elimina pane e pasta per due settimane e vedrai che qualche
cosa si perde, così per prova...
Ma non ho fatto solo questo, ho architettato tutta una strategia atta a
compensare questa mancanza, ma andiamo nei dettagli.
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi mangio
uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una
fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al
lavoro.

Poi avendo seguito il consiglio di un mio amico istruttore di palestra,
mangio circa 20-30 grammi di prosciutto magro o bresala verso le 11 per
mantenere alto il metabolismo, e replico il pomeriggio verso le 16.

A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire, oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo
ritmo.

La sera poi il classico piatto di carne e verdura se non l'ho già mangiata a
pranzo, oppure una caprese. Poi in questo periodo del cocomero in quantità
industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)

E rigorosamente niente pasta e pane!
in 15 giorni ho mangiato due piatti di pasta, e forse 50 grammi di pane!!


be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!

Non ci credo e non so cosa fare, io ero il tipo che mangiava 3-4 fettone di
pane a pasto, che alle 18 si sparava 250 grammi di pizza, che a pranzo
andavo sui 5 euro di pizza a taglio.....
Da cosa dipende?
Dal proscuitto a metà mattina o pomeriggio?
Dalla colazione ?
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Non so cosa fare !
Datemi una mano, un cosiglio.
Grazie
Buk
J_Zanetti
2005-07-02 08:27:25 UTC
Permalink
Post by Buk
Non ci credo e non so cosa fare, io ero il tipo che mangiava 3-4 fettone
di pane a pasto, che alle 18 si sparava 250 grammi di pizza, che a pranzo
andavo sui 5 euro di pizza a taglio.....
Da cosa dipende?
Dal proscuitto a metà mattina o pomeriggio?
Dalla colazione ?
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Sei sulla buona strada, non so darti consigli sulla dieta se non di
eliminare completamente bibite gassate e alcolici e stare moderato coi
dolci(questo è quello che hanno consigliato a me); però per esperienza posso
consigliarti di accompagnare la dieta con un po di esercizio fisico,
comincia con attività aerobica (almeno 30 min.) per 3-4 volte a settimana.
Devi armarti solo di tanta buona volontà e pazienza e magari un buon
cardiofrequenzimetro per controllare il cuore e il regime d'allenamento (per
bruciare grassi devi corricchiare alla frequenza cardiaca di
220-tuaetà*0.70).
Non devi ucciderti correndo, ma fare camminate a ritmo sostenuto...vedi come
brucerai tutti i grassi di troppo (io 3 kg in 4 settimane)!
--
=============== Totò alias J_Zanetti ================
Tessera #5 25 maggio: you'll never walk alone
Tessera #0 #7 "ANDY SCHIET ZE ALLEMAAL" (fondatore)
============== ***@SPAMtin.it ===============
Frank Ottobre
2005-07-02 09:32:11 UTC
Permalink
Post by Buk
Il sunto nel titolo.
Datemi una mano, un cosiglio.
Il mio consiglio è di fare attività fisica, se puoi corsa, tutti giorni per
almeno un ora. Vedrai che comincerai a calare.
Se poi non cali devi diminuire ancora le quantità di cibo, non c'è nulla da
fare.
--
"Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l'ignoranza che
possiamo risolverli" Isaac Asimov
Per bypassare i filtri antispam scrivi nel testo del messaggio "AIEIE"
MasterDavidex - David Ruscelli
ICQ 223258511
Grande Pino
2005-07-02 11:03:25 UTC
Permalink
Post by Buk
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi mangio
uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una
fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al
lavoro.
CUT
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire,
Limitare molto i carboidrati è ok, ma se togli il pane,a maggior ragione
devi limitare quelli semplici (lo "zucchero" per capirsi) quindi le cose qui
sopra non sono proprio il max... detto questo, e consigliando anche un po'
di attività fisica prova a perseverare, i risultati si ottengono con il
tempo.
Se poi proprio non succede niente può darsi che il tuo peso attuale sia
frutto di un determinato equilibrio genetico e ormonale, difficilmente
modificabile.
Buk
2005-07-02 12:22:48 UTC
Permalink
Post by Buk
Post by Buk
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi
mangio
Post by Buk
uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una
fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al
lavoro.
CUT
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire,
Limitare molto i carboidrati è ok, ma se togli il pane,a maggior ragione
devi limitare quelli semplici (lo "zucchero" per capirsi) quindi le cose qui
sopra non sono proprio il max... detto questo, e consigliando anche un po'
di attività fisica prova a perseverare, i risultati si ottengono con il
tempo.
Se poi proprio non succede niente può darsi che il tuo peso attuale sia
frutto di un determinato equilibrio genetico e ormonale, difficilmente
modificabile.
Ma quello che ti ho elencato è la colazione, in cui lo zucchero non è che un
cucchiaino piu' quello presente nella marmellata e in una fetta biscottata
quanta marmellata vuoi che ci sia...
Credo che almeno a colazione qualche caloria in piu' devo assumerla no?
Ciao
Buk
Grande Pino
2005-07-02 12:26:10 UTC
Permalink
Post by Buk
Ma quello che ti ho elencato è la colazione, in cui lo zucchero non è che un
cucchiaino piu' quello presente nella marmellata e in una fetta biscottata
quanta marmellata vuoi che ci sia...
Credo che almeno a colazione qualche caloria in piu' devo assumerla no?
Vedi le risposte di Silver e Infradito... per capirsi, non esiste in maniera
così netta il giusto e lo sbagliato, però ti si sta indicando una via di
possibili esperimenti da fare e possibili cause.
Buk
2005-07-02 13:16:11 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
Post by Buk
Ma quello che ti ho elencato è la colazione, in cui lo zucchero non è che
un
Post by Buk
cucchiaino piu' quello presente nella marmellata e in una fetta biscottata
quanta marmellata vuoi che ci sia...
Credo che almeno a colazione qualche caloria in piu' devo assumerla no?
Vedi le risposte di Silver e Infradito... per capirsi, non esiste in maniera
così netta il giusto e lo sbagliato, però ti si sta indicando una via di
possibili esperimenti da fare e possibili cause.
A colazione quante calorie dovrei assumere, in media non ti chiedo un valore
preciso,
e piu' che altro cosa?
Grazie.
Buk
antuantuan
2005-07-02 13:17:40 UTC
Permalink
Post by Buk
A colazione quante calorie dovrei assumere, in media non ti chiedo un
valore preciso,
e piu' che altro cosa?
Io non lo faccio, ma l'ideale sarebbe assumere una certa quantità di tutti e
tre i macronutrienti. Magari con una leggera propensione per i carboidrati.
Buk
2005-07-02 13:00:57 UTC
Permalink
Post by Buk
Post by Buk
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi
mangio
Post by Buk
uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una
fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al
lavoro.
CUT
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire,
Limitare molto i carboidrati è ok, ma se togli il pane,a maggior ragione
devi limitare quelli semplici (lo "zucchero" per capirsi) quindi le cose qui
sopra non sono proprio il max... detto questo, e consigliando anche un po'
di attività fisica prova a perseverare, i risultati si ottengono con il
tempo.
Se poi proprio non succede niente può darsi che il tuo peso attuale sia
frutto di un determinato equilibrio genetico e ormonale, difficilmente
modificabile.
E' di questo che avevo paura, che il mio peso fosse indipendente abbastanza
dal quantitativo di calorie ingerite, data una certa soglia.
Il pensiero mi è venuto in quanto pur ingerendo carboidrati, ne ingerisco
meno di un quarto rispetto a prima e non capisco il fatto che non sono
sceso per nulla di peso!
Buk
Silver
2005-07-02 11:12:53 UTC
Permalink
Post by Buk
Il sunto nel titolo.
Viene totalmente negato dal contenuto del post. Non vorrei darti
dispiaceri ma non hai eliminato affatto i carboidrati. Hai eliminato
pasta e pane.
Post by Buk
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi mangio
uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una
fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al
lavoro.
quel "classico vasettto" è una bomba di zuccheri se alla frutta. Una
stratega sarebbe passare allo yogurt bianco non zuccherato.

I cereali indovina che sono? Carboidrati! e bisogna vedere quanti ne mangi.

La fetta biscottata e la marmellata indovina di che famiglia fanno
parte? Carboidrati.

Capisci che anche lo zucchero è un carboidrato vero?
Post by Buk
Poi avendo seguito il consiglio di un mio amico istruttore di palestra,
mangio circa 20-30 grammi di prosciutto magro o bresala verso le 11 per
mantenere alto il metabolismo, e replico il pomeriggio verso le 16.
Sei sicuro che siano 20-30 grammi? Poi per tenere alto (giusto, non
alto...mica prendi un termogenico) il metabolismo basta fare attività
fisica durante la settimana (3-4 volte)
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire,
Carbo
Post by Buk
oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo
ritmo.
Meglio ma chissà le quantità...
Post by Buk
La sera poi il classico piatto di carne e verdura se non l'ho già mangiata a
pranzo, oppure una caprese. Poi in questo periodo del cocomero in quantità
industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
ok
Post by Buk
be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Non ci credo e non so cosa fare, io ero il tipo che mangiava 3-4 fettone di
pane a pasto, che alle 18 si sparava 250 grammi di pizza, che a pranzo
andavo sui 5 euro di pizza a taglio.....
E infatti sei arrivato a 90 kg.
Post by Buk
Da cosa dipende?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dal proscuitto a metà mattina o pomeriggio?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dalla colazione ?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Non so cosa fare !
Vai da un dietologo perchè non si può stravolgere la prorpia
alimentazione sulla base di quello che dicono i rotocalchi.

In generale fai + sport e/o mangia di meno.
Buk
2005-07-02 12:58:31 UTC
Permalink
Post by Silver
Post by Buk
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi
mangio uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della
Muller, e una fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè
zuccherato e via al lavoro.
quel "classico vasettto" è una bomba di zuccheri se alla frutta. Una
stratega sarebbe passare allo yogurt bianco non zuccherato.
Yougurt Bianco zuccherato in effetti.
Post by Silver
I cereali indovina che sono? Carboidrati! e bisogna vedere quanti ne mangi.
16 grammi....
Post by Silver
La fetta biscottata e la marmellata indovina di che famiglia fanno parte?
Carboidrati.
Capisci che anche lo zucchero è un carboidrato vero?
In effetti leggendo le risposte del newsgroup forse mia avete frainteso,
forse il titolo è un po approssimativo, ma quello che conta sono i fatti,
ovvero che io ho elminato il 70-80 % dei carboidrati che assumevo prima.
Lo so che lo zucchero è un carboidrato, come so che gli zuccheri contenuti
nel cocomero sono carboidrati, e per poco non scoppiavo a ridere quando una
risposta che ho letto rimarcava questo, ma nel cocomero sono una minima
quantità!
Quello che conta è capire oltre ad abbassare decisamente il contenuto di
carboidrati cosa devo fare per scendere di peso.
Post by Silver
Post by Buk
Poi avendo seguito il consiglio di un mio amico istruttore di palestra,
mangio circa 20-30 grammi di prosciutto magro o bresala verso le 11 per
mantenere alto il metabolismo, e replico il pomeriggio verso le 16.
Sei sicuro che siano 20-30 grammi? Poi per tenere alto (giusto, non
alto...mica prendi un termogenico) il metabolismo basta fare attività
fisica durante la settimana (3-4 volte)
Si sono 20-30 grami senza grasso, va bene?
Per tenere alto il metabolismo o no?
Premetto che per ora mi è difficile fare attività fisica, per due motivi, un
menisco rotto, e un bambino di 5 mesi...
Post by Silver
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire,
Carbo
In effetti qui dovrei limitare!
Post by Silver
Post by Buk
oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo ritmo.
Meglio ma chissà le quantità...
tonno una scatoletta da 80 grammi, fagioli circa 200 grammi.

La verdura... Devo limitare anche la verdura???
Post by Silver
Post by Buk
La sera poi il classico piatto di carne e verdura se non l'ho già
mangiata a pranzo, oppure una caprese. Poi in questo periodo del cocomero
in quantità industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
ok
Post by Buk
be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!
Mangi più di quello che consumi.
Questo anche prima, ma prima con una quantità calorica maggiore del 50 %
rispetto ad ora, quel 50% dove è finito?!?
Post by Silver
Post by Buk
Non ci credo e non so cosa fare, io ero il tipo che mangiava 3-4 fettone
di pane a pasto, che alle 18 si sparava 250 grammi di pizza, che a pranzo
andavo sui 5 euro di pizza a taglio.....
E infatti sei arrivato a 90 kg.
Non me lo ricordare!!
Post by Silver
Post by Buk
Da cosa dipende?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dal proscuitto a metà mattina o pomeriggio?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dalla colazione ?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Non so cosa fare !
Vai da un dietologo perchè non si può stravolgere la prorpia alimentazione
sulla base di quello che dicono i rotocalchi.
I rotocalchi li lascio ad altri, non credere ma non hai a che fare con uno
sprovveduto.
Post by Silver
In generale fai + sport e/o mangia di meno.
Il problema è che volevo sapere quel quantitativo di Kilocalorie che ho
elminato dove è andato a finire e se era giusto il discorso delle proteine
come spuntino o devo fare altro (a parte l'attività fisica che per ora non
posso effettuare)

Grazie
Buk
Silver
2005-07-02 16:15:31 UTC
Permalink
Post by Buk
Yougurt Bianco zuccherato in effetti.
Non fare il furbetto...il Muller è crema di yogurt-->aggiunta di panna.
Post by Buk
16 grammi....
Allora ok, penso siano il contentino per iniziare la giornata col dolce.
Post by Buk
Post by Silver
La fetta biscottata e la marmellata indovina di che famiglia fanno parte?
Carboidrati.
Capisci che anche lo zucchero è un carboidrato vero?
In effetti leggendo le risposte del newsgroup forse mia avete frainteso,
forse il titolo è un po approssimativo, ma quello che conta sono i fatti,
ovvero che io ho elminato il 70-80 % dei carboidrati che assumevo prima.
Già ma ci devi spiegare perchè dai per assodato che il restante 20-30%
costituisca la tua giusta dose.
Post by Buk
Quello che conta è capire oltre ad abbassare decisamente il contenuto di
carboidrati cosa devo fare per scendere di peso.
Non devi per forza abbassare *solo* i carboidrati per perdere peso; ne
uscirebbe una dieta sbilanciata se non hai l'accortezza di equilibrare
gli altri nutrienti per arrivare a un profilo di dieta low carb.

Potevi diminuire tutto in proporzione.
Post by Buk
Post by Silver
Post by Buk
Poi avendo seguito il consiglio di un mio amico istruttore di palestra,
mangio circa 20-30 grammi di prosciutto magro o bresala verso le 11 per
mantenere alto il metabolismo, e replico il pomeriggio verso le 16.
Sei sicuro che siano 20-30 grammi? Poi per tenere alto (giusto, non
alto...mica prendi un termogenico) il metabolismo basta fare attività
fisica durante la settimana (3-4 volte)
Si sono 20-30 grami senza grasso, va bene?
Mi piangerebbe il cuore a vedere 20 gr di prosciutto come merenda. Ma se
a te van bene perchè no..?!
Post by Buk
Premetto che per ora mi è difficile fare attività fisica, per due motivi, un
menisco rotto, e un bambino di 5 mesi...
Almeno hai tempo per fare il tuo "piano di battaglia" alla pancia per
quando guarisci.
Basta che non aspetti di veder diplomare tuo figlio per iniziare.
Post by Buk
In effetti qui dovrei limitare!
Dovresti proprio eliminare questa opportunità e rivolgerti solo a questa
sotto.
Post by Buk
tonno una scatoletta da 80 grammi, fagioli circa 200 grammi.
va benissimo, ma non soffrirai la fame?
Post by Buk
La verdura... Devo limitare anche la verdura???
Io non l'ho vista, dove ne hai scritto? Cmq no, fatti delle belle
insalatone (di sola verdura) se ti vanno, oppure verdura in umido,
bollita ecc. Occhio se cucini con l'olio che è facile che ne scendano
fiumi senza accorgersene.
Post by Buk
Post by Silver
Post by Buk
La sera poi il classico piatto di carne e verdura se non l'ho già
mangiata a pranzo, oppure una caprese. Poi in questo periodo del cocomero
in quantità industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
ok
Post by Buk
be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!
Mangi più di quello che consumi.
Questo anche prima, ma prima con una quantità calorica maggiore del 50 %
rispetto ad ora, quel 50% dove è finito?!?
allora prima mangiavi il 155%. Ora mangi, chissà, il 99, 100, 110% e ti
trovi in equilibrio col tuo peso. Almeno hai smesso di ingrassare.
Post by Buk
Post by Silver
Post by Buk
Non ci credo e non so cosa fare, io ero il tipo che mangiava 3-4 fettone
di pane a pasto, che alle 18 si sparava 250 grammi di pizza, che a pranzo
andavo sui 5 euro di pizza a taglio.....
E infatti sei arrivato a 90 kg.
Non me lo ricordare!!
Post by Silver
Post by Buk
Da cosa dipende?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dal proscuitto a metà mattina o pomeriggio?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dalla colazione ?
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Mangi più di quello che consumi.
Post by Buk
Non so cosa fare !
Vai da un dietologo perchè non si può stravolgere la prorpia alimentazione
sulla base di quello che dicono i rotocalchi.
I rotocalchi li lascio ad altri, non credere ma non hai a che fare con uno
sprovveduto.
Eppure non ci hai pensato su un attimo a dare la colpa a pasta e pane.
In base a quale ragionamento?
E perchè non sei ancora andato dal dietologo?
Non ti ritengo sprovveduto, anzi almeno ci stai provando. É che per
qualche strana ragione in fatto di alimentazione tutti si credono
abbastanza preparati per fare a meno di uno specialista.
Post by Buk
Post by Silver
In generale fai + sport e/o mangia di meno.
Il problema è che volevo sapere quel quantitativo di Kilocalorie che ho
elminato dove è andato a finire
Te l'ho già detto...hai smesso di ingrassare.

e se era giusto il discorso delle proteine
Post by Buk
come spuntino o devo fare altro (a parte l'attività fisica che per ora non
posso effettuare)
Se non fai attività fisica puoi solo ingrassare o rimanere stabile in
attesa di cominciare lo sport.

Se per avere il giusto quantitativo di proteine vedi che il prosciutto
ci può rientrare va bene così.
Adesso quanti gr di proteine assumi al giorno?
Enrico C
2005-07-02 16:36:13 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 18:15:31 +0200, Silver wrote in
Post by Silver
Io non l'ho vista, dove ne hai scritto? Cmq no, fatti delle belle
insalatone (di sola verdura) se ti vanno, oppure verdura in umido,
bollita ecc. Occhio se cucini con l'olio che è facile che ne scendano
fiumi senza accorgersene.
L'olio meglio a crudo, imho
--
Enrico C
Silver
2005-07-04 11:27:07 UTC
Permalink
Post by Enrico C
L'olio meglio a crudo, imho
I agree.
infradito
2005-07-02 11:48:50 UTC
Permalink
Post by Buk
uno yougurt con cereali al cacao ,
Carboidrati.
Post by Buk
fetta biscottata
Carboidrati.
Post by Buk
con marmellata
Carboidrati.
Post by Buk
e ricotta, un caffè zuccherato
Carboidrati.
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta,
Carboidrati.
Post by Buk
oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo ritmo.
Carboidrati (pochi, da verdure e fagioli).
Post by Buk
La sera poi il classico piatto di carne e verdura
Carboidrati (pochi).
Post by Buk
cocomero in quantità industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
Carboidrati.
Post by Buk
bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
Carboidrati.
Post by Buk
in 15 giorni ho mangiato due piatti di pasta, e forse 50 grammi di pane!!
be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!
Diminuisci i carboidrati.
Buk
2005-07-02 12:32:33 UTC
Permalink
Post by Silver
Post by Buk
uno yougurt con cereali al cacao ,
Carboidrati.
Post by Buk
fetta biscottata
Carboidrati.
Post by Buk
con marmellata
Carboidrati.
Post by Buk
e ricotta, un caffè zuccherato
Carboidrati.
E a colazione cosa dovrei assumere per mettere in moto il metabolismo sopito
durante il riposo notturno?
Una fetta biscottata e 5 grammi di marmellata piu' zucchero per circa 20
grammi (compreso quello nello yougurt ) sono un quantitativo elevato?
Post by Silver
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta,
Carboidrati.
Post by Buk
oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo ritmo.
Carboidrati (pochi, da verdure e fagioli).
Post by Buk
La sera poi il classico piatto di carne e verdura
Carboidrati (pochi).
Post by Buk
cocomero in quantità industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
Carboidrati.
Si ma in che quantità?
Credo minma, ne mangio mezzo chilo e assumo carboidrati per 50 Kcalorie.
Post by Silver
Post by Buk
bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
Carboidrati.
No solo edulcoranti, nessun carboidrato.
Post by Silver
Post by Buk
in 15 giorni ho mangiato due piatti di pasta, e forse 50 grammi di pane!!
be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!
Diminuisci i carboidrati.
Ma hai letto che ho diminuito del 70-80 % il quantitativo di carboidrati che
assmuevo prima, e in questi valori almeno un po' dovrei essere sceso.

Ora come ora i carboidrati sono sotto il 30% della mia alimentazione credo.

Buk
infradito
2005-07-02 12:45:26 UTC
Permalink
Post by Buk
Post by infradito
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta,
oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo ritmo.
cocomero in quantità industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
Diminuisci i carboidrati.
Ma hai letto che ho diminuito del 70-80 % il quantitativo di carboidrati
che assmuevo prima, e in questi valori almeno un po' dovrei essere sceso.
Gia', dev'essere un complotto del resto del mondo nei tuoi confronti.
Tra la marmellata, i gelati, il cocomero in qta. industriali, la cocacola
(ma light) e quel cavolo di bicchiere d'acqua che ti ostini ad assumere a
ogni pasto.... vuoi vedere che e' colpa dell'acqua?
Buk
2005-07-02 13:17:38 UTC
Permalink
Post by infradito
Post by Buk
Post by infradito
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta,
oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo ritmo.
cocomero in quantità industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
Diminuisci i carboidrati.
Ma hai letto che ho diminuito del 70-80 % il quantitativo di carboidrati
che assmuevo prima, e in questi valori almeno un po' dovrei essere sceso.
Gia', dev'essere un complotto del resto del mondo nei tuoi confronti.
Tra la marmellata, i gelati, il cocomero in qta. industriali, la cocacola
(ma light) e quel cavolo di bicchiere d'acqua che ti ostini ad assumere a
ogni pasto.... vuoi vedere che e' colpa dell'acqua?
Grazie
infradito
2005-07-02 18:02:57 UTC
Permalink
Post by Buk
Post by infradito
Gia', dev'essere un complotto del resto del mondo nei tuoi confronti.
Tra la marmellata, i gelati, il cocomero in qta. industriali, la cocacola
(ma light) e quel cavolo di bicchiere d'acqua che ti ostini ad assumere a
ogni pasto.... vuoi vedere che e' colpa dell'acqua?
Grazie
Guarda, la risposta ai tuoi dubbi e' dentro di te. Se non sei dimagrito vuol
dire che il totale delle calorie che ingerisci e' rimasto troppo elevato,
occorre diminuire la quantita' di cibo o consumarne di piu'. Il resto
(metabolismo da riavviare, piu' proteine e meno carbo, ecc. ecc) sono
discorsi di importanza secondaria rispetto al totale delle calorie che
mangi.
Figuriamoci se riesci a ingannare il corpo - che si e' addestrato per
millenni ad accumulare grasso - facendogli consumare a vuoto centinaia o
migliaia di calorie senza motivo, e' impossibile.

Non penso che sei un troll per cui mi permetto qualche consiglio:

- non usare l'olio. Quando lo usi, dosalo. Condisci i cibi il meno
possibile: all'inizio non sapranno di nulla ma ti abituerai. Col tempo
imparerai a sentire i sapori dei fagioli e non del sale-pepe-olio che ci
metti dentro. E ti pesera' di meno mangiare roba poco appetibile.
- non cucinare manicaretti. Anzi, se puoi, cucina proprio male. Che so,
insalate scondite, pasta (poca) con pomodoro crudo, insomma cose decenti ma
non ottime. Mangerai per vivere e non per gola.
- impara a sopportare un po' di fame. Io ai tempi della mia dieta (da me
chiamata nazista) mi alzavo la mattina con la fame e andavo a letto la sera
con la fame, e non sono morto ma ho perso 25kg in circa sei mesi.
- abbonda con frutta e verdura, sopratutto verdura. Senza olio. Occhio che
ceci, fagioli, lenticchie ecc. NON sono verdura ma legumi, (relativamente)
molto calorici. Mangia frutta fresca e verdura cruda, se puoi. Ottimi i
minestroni congelati (non condirli).
- elimina la pasta (ma l'hai gia' fatto). Una scatoletta di fagioli con
pomodori a volonta', un panino o una pizzetta e una scatoletta di tonno o
del prosciutto o del petto di pollo sono in totale 6-700 calorie e ci puoi
benissimo pranzare. Alla sera poi un minestrone congelato e un chilo di
frutta, o altre robe simili. Mangi, ti gonfi, bene o male ti sazi anche
(all'inizio per poco) ma stai ben sotto le 2000 calorie. Ma ben sotto.
- ogni tanto, tipo una volta ogni 10 giorni, fottitene altamente e mangia
come un porco. Beh, come un porco no, ma comunque ogni tanto puoi sgarrare,
ma fallo in maniera intelligente: se ti piace la pizza ad esempio mangiane
due al piatto piuttosto che pizza e gelato. Se ti piace la pasta, una bella
carbonara doppia invece di primo secondo dolce e frutta, e cosi' via.
- moto, moto, moto e moto. No, non Kawasaki o Suzuki, intendo attivita'
fisica. Se non hai il tempo, abbilo lo stesso: dormi un'ora di meno e vai a
correre. Con 80kg addosso una corsa di 10km (ce la puoi fare, con un po' di
allenamento) ti fanno consumare 800 calorie. Fatto per tre volte la
settimana sono 125000 calorie in un anno, qualcosa come 28 chili di grasso.
E poi ti senti pure un leone.
Enrico C
2005-07-02 18:30:09 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 18:02:57 GMT, infradito wrote in
Post by infradito
- non usare l'olio.
Why?
Post by infradito
Quando lo usi, dosalo. Condisci i cibi il meno
possibile: all'inizio non sapranno di nulla ma ti abituerai. Col tempo
imparerai a sentire i sapori dei fagioli e non del sale-pepe-olio che ci
metti dentro. E ti pesera' di meno mangiare roba poco appetibile.
- non cucinare manicaretti. Anzi, se puoi, cucina proprio male. Che so,
insalate scondite, pasta (poca) con pomodoro crudo, insomma cose decenti ma
non ottime. Mangerai per vivere e non per gola.
Imho è possibile mangiare bene anche senza farsi del male.
Post by infradito
- impara a sopportare un po' di fame. Io ai tempi della mia dieta (da me
chiamata nazista) mi alzavo la mattina con la fame e andavo a letto la sera
con la fame, e non sono morto ma ho perso 25kg in circa sei mesi.
- abbonda con frutta e verdura, sopratutto verdura. Senza olio.
Cosa ti ha fatto l'olio?
Post by infradito
Occhio che
ceci, fagioli, lenticchie ecc. NON sono verdura ma legumi, (relativamente)
molto calorici.
Beh... relativamente... cmq ricchi di fibre e proteine.
Post by infradito
Mangia frutta fresca e verdura cruda, se puoi. Ottimi i
minestroni congelati (non condirli).
Perché congelati?
Post by infradito
- elimina la pasta (ma l'hai gia' fatto). Una scatoletta di fagioli con
pomodori a volonta', un panino o una pizzetta e una scatoletta di tonno
Il tonno in scatola è molto salato, però
Post by infradito
o
del prosciutto o del petto di pollo sono in totale 6-700 calorie e ci puoi
benissimo pranzare. Alla sera poi un minestrone congelato
Mi raccomando congelato ;)
Post by infradito
e un chilo di
frutta,
Un chilo di frutta tutta insieme? Quale frutta?
Post by infradito
o altre robe simili. Mangi, ti gonfi, bene o male ti sazi anche
(all'inizio per poco) ma stai ben sotto le 2000 calorie. Ma ben sotto.
- ogni tanto, tipo una volta ogni 10 giorni, fottitene altamente e mangia
come un porco. Beh, come un porco no, ma comunque ogni tanto puoi sgarrare,
ma fallo in maniera intelligente: se ti piace la pizza ad esempio mangiane
due al piatto piuttosto che pizza e gelato. Se ti piace la pasta, una bella
carbonara doppia invece di primo secondo dolce e frutta, e cosi' via.
- moto, moto, moto e moto. No, non Kawasaki o Suzuki, intendo attivita'
fisica. Se non hai il tempo, abbilo lo stesso: dormi un'ora di meno e vai a
correre. Con 80kg addosso una corsa di 10km (ce la puoi fare, con un po' di
allenamento)
Iniziando gradualmente, però, altrimenti ci sono rischi di farsi male
Post by infradito
ti fanno consumare 800 calorie. Fatto per tre volte la
settimana sono 125000 calorie in un anno, qualcosa come 28 chili di grasso.
E poi ti senti pure un leone.
infradito
2005-07-02 19:08:22 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Sat, 02 Jul 2005 18:02:57 GMT, infradito wrote in
Post by infradito
- non usare l'olio.
Why?
Perche' e' difficile usarne *poco*. Tanto vale mettersi in testa il tabu'
dell'olio in modo che quando lo si usa (perche' tanto poi lo si usa lo
stesso...) ci si sta attenti. Stesso discorso, anzi peggio, per burro,
strutto e margarina: quelli andrebbero eliminati proprio in particolare la
margarina.
Post by Enrico C
Post by infradito
- non cucinare manicaretti. Anzi, se puoi, cucina proprio male. Che so,
insalate scondite, pasta (poca) con pomodoro crudo, insomma cose decenti ma
non ottime. Mangerai per vivere e non per gola.
Imho è possibile mangiare bene anche senza farsi del male.
Sicuramente. Forse non e' facile, ma e' possibile.
Pero' ho scoperto che quando vado a mangiare da mamma' che cucina con i
sughi oleosi, e' veramente difficile mantenere un contegno alimentare.
Quando ci penso io mi limito al giusto, senza esagerare con il sapore.
Post by Enrico C
Post by infradito
- abbonda con frutta e verdura, sopratutto verdura. Senza olio.
Cosa ti ha fatto l'olio?
:)
Post by Enrico C
Post by infradito
Mangia frutta fresca e verdura cruda, se puoi. Ottimi i
minestroni congelati (non condirli).
Perché congelati?
Freschi e' meglio, certo. Congelati perche' per fare il minestrone fresco
uno ci si deve mettere, deve comprare la roba, ecc.ecc., alla fine non lo
fai mai. Ne metti tre scatole nel congelatore e quando ti va ne tiri fuori
una, e' piu' "fattibile".
Post by Enrico C
Post by infradito
Alla sera poi un minestrone congelato
Mi raccomando congelato ;)
:)
Post by Enrico C
Post by infradito
e un chilo di
frutta,
Un chilo di frutta tutta insieme? Quale frutta?
Forse e' esagerato, mi baso sul mio caso.
Ne mangio a chili. Mele e arance sopratutto. Non la sopportavo, prima, ora
ne sono golosissimo. Penso che faccia solo bene (tra l'altro aiuta a bere il
giusto: anche se bevi poco, con molta frutta assumi parecchia acqua).
L'unico controeffetto, almeno per me, e' di natura diciamo meteoritica: la
frutta fermenta.
Ad ogni modo mangiare parecchia frutta di stagione, a meno che non sia
frutta eccessivamente calorica, non penso sia errato.
Post by Enrico C
Post by infradito
fisica. Se non hai il tempo, abbilo lo stesso: dormi un'ora di meno e vai a
correre. Con 80kg addosso una corsa di 10km (ce la puoi fare, con un po' di
allenamento)
Iniziando gradualmente, però, altrimenti ci sono rischi di farsi male
Certo, ma tanto se non e' allenato non ci riuscirebbe mai.
Enrico C
2005-07-02 19:37:27 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 19:08:22 GMT, infradito wrote in
Post by infradito
Post by Enrico C
On Sat, 02 Jul 2005 18:02:57 GMT, infradito wrote in
Post by infradito
- non usare l'olio.
Why?
Perche' e' difficile usarne *poco*. Tanto vale mettersi in testa il tabu'
dell'olio in modo che quando lo si usa (perche' tanto poi lo si usa lo
stesso...) ci si sta attenti. Stesso discorso, anzi peggio, per burro,
strutto e margarina: quelli andrebbero eliminati proprio in particolare la
margarina.
Ma perché bisognerebbe ridurre al minimo i grassi in particolare?


[...]
Post by infradito
Post by Enrico C
Post by infradito
e un chilo di
frutta,
Un chilo di frutta tutta insieme? Quale frutta?
Forse e' esagerato, mi baso sul mio caso.
Ne mangio a chili. Mele e arance sopratutto. Non la sopportavo, prima, ora
ne sono golosissimo. Penso che faccia solo bene (tra l'altro aiuta a bere il
giusto: anche se bevi poco, con molta frutta assumi parecchia acqua).
L'unico controeffetto, almeno per me, e' di natura diciamo meteoritica: la
frutta fermenta.
Già :)
Se poi bevi anche parecchio latte, la combinazione può essere micidiale...
Post by infradito
Ad ogni modo mangiare parecchia frutta di stagione, a meno che non sia
frutta eccessivamente calorica, non penso sia errato.
Il mio dubbio è soprattutto sulla concentrazione, vedrei meglio una
distribuzione lungo la giornata...
infradito
2005-07-02 19:50:18 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Post by infradito
Post by infradito
- non usare l'olio.
Why?
Perche' e' difficile usarne *poco*. Tanto vale mettersi in testa il tabu'
dell'olio in modo che quando lo si usa (perche' tanto poi lo si usa lo
stesso...) ci si sta attenti. Stesso discorso, anzi peggio, per burro,
strutto e margarina: quelli andrebbero eliminati proprio in particolare la
margarina.
Ma perché bisognerebbe ridurre al minimo i grassi in particolare?
900 calorie per 100 grammi.
E i grassi sono quelli che si nascondono di piu' (stanno nell'innocente
mozzarella, nell'amorevole latte, nel dimenticato cacio che va sui
maccheroni, ....)
Meglio un po' di proteine che un po' di grasso, se si deve dimagrire. Il
fegato lavorera' un po' di piu' ma pazienza.
E poi male che va (leggi: mancanza di grassi essenziali) un buon integratore
e via.
Enrico C
2005-07-02 21:54:50 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 19:50:18 GMT, infradito wrote in
Post by infradito
Post by Enrico C
Post by infradito
Post by infradito
- non usare l'olio.
Why?
Perche' e' difficile usarne *poco*. Tanto vale mettersi in testa il tabu'
dell'olio in modo che quando lo si usa (perche' tanto poi lo si usa lo
stesso...) ci si sta attenti. Stesso discorso, anzi peggio, per burro,
strutto e margarina: quelli andrebbero eliminati proprio in particolare la
margarina.
Ma perché bisognerebbe ridurre al minimo i grassi in particolare?
900 calorie per 100 grammi.
E i grassi sono quelli che si nascondono di piu' (stanno nell'innocente
mozzarella, nell'amorevole latte, nel dimenticato cacio che va sui
maccheroni, ....)
Meglio un po' di proteine che un po' di grasso, se si deve dimagrire. Il
fegato lavorera' un po' di piu' ma pazienza.
E poi male che va (leggi: mancanza di grassi essenziali) un buon integratore
e via.
Ecco alcuni motivi per non diminuire troppo i grassi, imho:
(un elenco parziale.... sicuramente ce ne sono altri)


1.
Non puoi mangiare solo proteine. Se per esempio la dieta preve 1600 calorie
al giorno, sarebbero 400 g di proteine! Un po' troppe, no? :)
Visto che non puoi mangiare solo proteine, il resto devi sceglierlo tra
carbo e grassi. Personalmente non vedo motivi né per puntare a tanti grassi
e zero carbo, né per puntare tanti carbo e zero grassi... piuttosto
cercherei un equilibrio, perché sia carbo che grassi hanno una loro
funzione, se non si eccede, inoltre le fonti di carbo e di grassi danno
vari elementi utili, insomma vale il principio di variare l'alimentazione,
non restringerla...

2.
Secondo le più recenti Linee guida nutrizionali americane,

"A low intake of fats and oils (less than 20 percent of calories) increases
the risk of inadequate intakes of vitamin E and of essential fatty acids
and may contribute to unfavorable changes in high-density
lipoprotein (HDL) blood cholesterol and triglycerides."


A chi deve dimagrire, le Linee guida americane consigliano anche di ridurre
i grassi, ma in questo contesto:

"Lifestyle change in diet and physical activity is the best
first choice for weight loss. A reduction in 500 calories
or more per day is commonly needed. When it comes to
body weight control, it is calories that count—not the
proportions of fat, carbohydrates, and protein in the diet.
However, when individuals are losing weight, they should
follow a diet that is within the Acceptable Macronutrient
Distribution Ranges (AMDR) for fat, carbohydrates, and
protein, which are 20 to 35 percent of total calories, 45 to
65 percent of total calories, and 10 to 35 percent of total
calories, respectively. Diets that provide very low or very
high amounts of protein, carbohydrates, or fat are likely
to provide low amounts of some nutrients and are not
advisable for long-term use. Although these kinds of
weight- loss diets have been shown to result in weight
reduction, the maintenance of a reduced weight ultimately
will depend on a change in lifestyle. Successful and
sustainable weight loss and weight maintenance strate-
gies require attention to both sides of the energy balance
equation (i.e., caloric intake and energy expenditure)."



3.
I grassi danno sapore. Un'alimentazione del tutto priva di grassi non è
particolarmente appetibile. Il rischio in agguato, per esempio, è di
cercare il "sapore" dal dolce, o da eccessi di sale, o di smettere del
tutto la dieta...


4.
I grassi non fanno aumentare, a quanto ne so, il carico insulinico di un
pasto, che invece è determinato principalmente da carbo e proteine.


5.
Latte e latticini contengono dei grassi (che comunque si possono contenere,
con opportune scelte), ma danno anche proteine, calcio, sapore...


6.
I pesci grassi sono quelli più ricchi di omega3


7.
La frutta secca a guscio ha anche un'alta percentuale di grassi, ma ci
trovi diversi importanti nutrienti.


8.
A quanto pare, l'olio Extra Vergine di Oliva non fa aumentare il
colesterolo...

Anzi, secondo le Linee Guida dell'Istituto nazionale per la nutrizione:

"L'olio di oliva è particolarmente ricco in monoinsaturi, soprattutto acido
oleico, il quale presenta due vantaggi: fa diminuire il livello nel
sangue delle lipoproteine a bassa densità LDL e VLDL - che trasportano
quella parte di colesterolo che tende a permanere nel sangue e a
depositarsi sulle pareti delle arterie ("colesterolo cattivo") - e non
modifica, o addirittura fa aumentare, i livelli di un altro tipo di
lipoproteine: le HDL, che operano utilmente per rimuovere il colesterolo
dal sangue e dai depositi nelle arterie e per avviarlo alla eliminazione
("colesterolo buono")."


Secondo alcuni studi un'alimentazione di ricca di grassi monoinsaturi, come
l'olio extravergine d'oliva pare faccia campare a lungo... :)

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?cmd=Retrieve&db=pubmed&dopt=Abstract&list_uids=15820615&query_hl=1
"study on older nondemented subjects with a typical Mediterranean diet, a
higher MUFA intake increased survival,"



[Unicode Message / Messaggio Unicode]
infradito
2005-07-02 22:29:56 UTC
Permalink
Post by infradito
Post by Enrico C
Ma perché bisognerebbe ridurre al minimo i grassi in particolare?
900 calorie per 100 grammi.
Per le persone sane. Chi deve dimagrire giocoforza deve diminuire anche i
grassi.
Enrico C
2005-07-02 22:44:01 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 22:29:56 GMT, infradito wrote in
Post by infradito
Post by infradito
Post by Enrico C
Ma perché bisognerebbe ridurre al minimo i grassi in particolare?
900 calorie per 100 grammi.
Per le persone sane. Chi deve dimagrire giocoforza deve diminuire anche i
grassi.
Chi deve dimagrire deve mangiare meno e muoversi di più.
Tra i vari alimenti, forse le proteine sono quelle che diminuirei meno, ma
per il resto se la giocano grassi e carbo. Almeno a me pare che devi
dimininure entrambi (ovviamente molto dipende dal punto di partenza, cioè
dimuire rispetto a cosa...). Comunque sono possibili diversi approcci. Per
esempio...
- diminuire i grassi il più possibile e salvare o diminuire solo
moderatamente i carbo;
- diminuire i carbo il più possibile e salvare o diminuire solo
moderatamente i grassi;
- cercare un equilibrio...
--
Enrico C
Enrico C
2005-07-02 12:45:27 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 12:32:33 GMT, Buk wrote in
Post by Buk
Ora come ora i carboidrati sono sotto il 30% della mia alimentazione credo.
Fare i calcoli non è molto facile :)

Anyway, se davvero sei al 30% di carbo, bisogna anche vedere il 30 percento
di cosa (cioè qual è il totale), e se l'introito totale è superiore o
inferiore alle uscite (dispendio energetico, attività fisica).
Cmq insisti ma non aver fretta, meglio dimagrire lentamente che
rapidamente.
--
Enrico C

"To sustain weight loss in adulthood: Participate in at least 60 to 90
minutes of daily moderate-intensity physical activity while not exceeding
caloric intake requirements."
(http://www.health.gov/dietaryguidelines/dga2005/recommendations.htm)
Enrico C
2005-07-02 12:42:36 UTC
Permalink
On Fri, 01 Jul 2005 22:05:32 GMT, Buk wrote in
Post by Buk
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Evitale, imho, per altre ragioni.
--
Enrico C
Buk
2005-07-02 13:19:47 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Fri, 01 Jul 2005 22:05:32 GMT, Buk wrote in
Post by Buk
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Evitale, imho, per altre ragioni.
Be questa è una curiosità che ho sempre avuto.
Perchè le bibite gassate sono sempre escluse dalle diete, anche se senza
zuccheri, e carboidrati di ogni tipo?

Buk
Enrico C
2005-07-02 13:46:00 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 13:19:47 GMT, Buk wrote in
Post by Buk
Be questa è una curiosità che ho sempre avuto.
Perchè le bibite gassate sono sempre escluse dalle diete, anche se senza
zuccheri, e carboidrati di ogni tipo?
Buk
Beh, per esempio perché contengono anidride carbonica che ti gonfia lo
stomaco di aria, contengono coloranti artificiali, dolcificanti e additivi,
e - mi pare - spingono a mangiare di più grazie al loro effetto
"sturalavandini" ;)
antuantuan
2005-07-02 13:50:01 UTC
Permalink
Post by Enrico C
e - mi pare - spingono a mangiare di più grazie al loro
effetto "sturalavandini" ;)
Io invece direi che l'effetto è quello contrario!
Enrico C
2005-07-02 14:10:54 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 13:50:01 GMT, antuantuan wrote in
Post by antuantuan
Post by Enrico C
e - mi pare - spingono a mangiare di più grazie al loro
effetto "sturalavandini" ;)
Io invece direi che l'effetto è quello contrario!
Mai bevuto una coca per "digerire" qualcosa di pesante?
--
Enrico C
antuantuan
2005-07-02 14:13:01 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Mai bevuto una coca per "digerire" qualcosa di pesante?
Non ha questo grande effetto su di me...
...più che altro nella dieta, una volta ogni tanto, ho usato la coca light
durante il pasto per riempirmi. E credimi contribuisci a raggiungere la
sazietà.
Enrico C
2005-07-02 23:53:02 UTC
Permalink
On Sat, 2 Jul 2005 15:46:00 +0200, Enrico C wrote in
Post by Enrico C
On Sat, 02 Jul 2005 13:19:47 GMT, Buk wrote in
Post by Buk
Be questa è una curiosità che ho sempre avuto.
Perchè le bibite gassate sono sempre escluse dalle diete, anche se senza
zuccheri, e carboidrati di ogni tipo?
Buk
Beh, per esempio perché contengono anidride carbonica che ti gonfia lo
stomaco di aria, contengono coloranti artificiali, dolcificanti e additivi,
[...]


Inoltre, almeno secondo chi sostiene la teoria dell'effetto acidificante di
alcuni alimenti, a discapito del calcio delle ossa (per ora ancora
un'ipotesi da confermare, mi pare), una cola è tra i cibi adificanti...

http://www.nutrition.org/cgi/content/full/128/6/1051
The Journal of Nutrition Vol. 128 No. 6 June 1998, pp. 1051-1053
Excess Dietary Protein Can Adversely Affect Bone1,2

Uriel S. Barzel3 and Linda K. Massey*, 4

[...]

An example of a food product that yields high levels of acid for the body
to dispose of is a cola drink. Phosphoric acid is one of the ingredients
listed on the cola container. The pH of cola is ~3.0, ranging from 2.8 to
3.2. The human kidney can excrete urine with a pH no lower than 5. If one
ingests and fully absorbs a beverage with a pH of 3, one has to dilute it
100-fold to achieve a urinary pH of 5. Thus, a can containing 330 mL of
cola would result in 33 L of urine! This does not happen because the body
buffers the acid of the soft drink. For full buffering, 1 L of cola
requires some four tablets of Tums, which contain 16 mEq of carbonate as
the calcium salt.
[...]
Cla!
2005-07-02 12:57:37 UTC
Permalink
Post by Buk
Il sunto nel titolo.
Visto che sono sui 90 kili su 185 cm, e un 8 kili sopra il mio peso forma mi
sono detto, hey elimina pane e pasta per due settimane e vedrai che qualche
cosa si perde, così per prova...
1) Fattore tempo, parliamone tra 4 mesi, non dopo 2 settimane.
2) Fattore attività fisica, fatti almeno 30 min di corsa 3 volte alla
settimana, scenderai molto piano ma scendi
3) Secondo me assumi troppe cose che sanno di "golosità"
4)Il tuo amico che fa l'istruttore di palesta ha un tipo di deformazione
professionale che lo porta a consigliarti un tipo di alimentazione
adatta ad uno sportivo. Tu non lo sei.

Io ho perso 8 Kg in 8 mesi (ora sono 1.69 per 71 Kg) assumendo carbo in
questo modo:

- Eliminato pane
- Eliminato zucchero nel caffé e in generale dove lo mettevo prima
(spremuta ecc)
- Eliminate bibite, solo acqua e spremute (premute = prtendi arancia o
pompelmo e spremile, non versare dal cartone ;-) ).

- Mattina: Muesli + latte, spremuta.
- 1/2 Mattina: Mela
- Mezzogiorno: Piattao di pasta (con tonno o sugo normale) + Piatto
insalatona con tonno al naturale o sgombri o uova. (L'insalata mi sazia
e non mi fa più pensare al pane)
- Pomeriggio 1 frutto o, se è giroanta palestra, 2 frutti
- Sera: Carne, possibilmente bianca, o molto pesce, a me piace: Polipo
lesso, pagello, gamberi, trota. Con verdura tipo piselli, fagioli, zucchine.

1 Giornata + sabato sera sabbatici ;-)

Associo a questo 2-3 giorni in palestra dove butto dentro almeno 20 Min
di attività aerobica (ciclette o step). Ora ho diminuito l'attività
aerobica per il caldo e il peso scende lo stesso, penso che oramai il
metabolismo sia variato di suo ...

Dai tempo al tempo
My 2 cents
Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Errare e' umano, ma per fare veramente casino serve la password di root.
antuantuan
2005-07-02 13:04:06 UTC
Permalink
Post by Cla!
Io ho perso 8 Kg in 8 mesi
Io ne ho perso quasi 12 in 6 mesi semplicemente mangiando un po' di tutto,
limitando le quantità e soprattutto la qualità (ovvero riduzione di tutto
ciò che mangiavo per gola propendendo soprattutto per una rinuncia ai
carboidrati e ai grassi).
Ho abbinato il regime alimentare più sano e controllato (ma vario) ad una
moderata attività fisica (una mezz'oretta di tappeto in regime di
cardiofitness 1-2-3 volte alla settimana).
Da notare però che circa una volta alla settimana (qualche volta anche di
più) mi sono sempre concesso di fare un pasto mangiando (quasi) senza
ritegno :-P
Cla!
2005-07-02 13:51:19 UTC
Permalink
Post by antuantuan
Io ne ho perso quasi 12 in 6 mesi semplicemente mangiando un po' di tutto,
limitando le quantità e soprattutto la qualità (ovvero riduzione di tutto
ciò che mangiavo per gola propendendo soprattutto per una rinuncia ai
carboidrati e ai grassi).
Idem, non tanto quantità ma qualità ... anche se alcune cose le ho
eliminate (merendine,. pane, maionese e soprattutto affettati) :-P
Post by antuantuan
Ho abbinato il regime alimentare più sano e controllato (ma vario) ad una
moderata attività fisica (una mezz'oretta di tappeto in regime di
cardiofitness 1-2-3 volte alla settimana).
Idem, ma con meno cardio ultimamente, è noiosissimo ;-)
Post by antuantuan
Da notare però che circa una volta alla settimana (qualche volta anche di
più) mi sono sempre concesso di fare un pasto mangiando (quasi) senza
ritegno :-P
Oltre che apprezzare di più è uno stimolo psicologico immenso ... ;-)
Saluti
Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Errare e' umano, ma per fare veramente casino serve la password di root.
antuantuan
2005-07-02 14:11:03 UTC
Permalink
Post by Cla!
Idem, non tanto quantità ma qualità ... anche se alcune cose le ho
eliminate (merendine,. pane, maionese e soprattutto affettati) :-P
Gli affettati invece io non li avevo eliminati... Breasaola e prosciutto
cotto/crudo magro sono un ottimo compromesso tra gusto e calorie
Cla!
2005-07-03 12:15:37 UTC
Permalink
Post by antuantuan
Gli affettati invece io non li avevo eliminati... Breasaola e prosciutto
cotto/crudo magro sono un ottimo compromesso tra gusto e calorie
Si ma sono sempre affettati, dunque conservanti a go go...
qualitativamente non sono il massimo ... IMHO

Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Errare e' umano, ma per fare veramente casino serve la password di root.
Dreamsmaster
2005-07-02 13:01:35 UTC
Permalink
"Buk" ha scritto nel messaggio
Post by Buk
Visto che sono sui 90 kili su 185 cm, e un 8 kili sopra il mio peso forma mi
sono detto, hey elimina pane e pasta per due settimane e vedrai che qualche
cosa si perde, così per prova...
Beh, imho, il peso forma sarebbe sui 75-78
Post by Buk
Ma non ho fatto solo questo, ho architettato tutta una strategia atta a
compensare questa mancanza, ma andiamo nei dettagli.
Sei dietologo?
Post by Buk
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi mangio
uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una
fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al
lavoro.
Visto che devi perdere peso parti dall'intendere che se un'uomo "in forma"
con le tue caratteristiche, che fa il tuo stesso lavoro, necessita ad
esempio di 2400 Kcal al giorno, tu devi immettere nel corpo diciamo una
quantità di cibo che non superi le 2000 Kcal.
Non serve eliminare pane e pasta e poi bombarsi di tutto il resto, devi
alzarti da tavola che hai ancora un po' di fame....
Inoltre come ti hanno già detto cereali e cioccolata sono carboidrati e
grassi....
Io a colazione uno yogurt bianco e 4 fette biscottate più un frutto alle
10.30
Pasta a mezzogiorno, frutto alle 16.00, palestra alle 17.00, frutta alle
19.00, cena (carne-tonno-insalatona) alle 20.30.
Sono alto 1,87, due mesi fa ero 92Kg, adesso sono 82, ho perso due taglie.
Mi ha aiutato tantissimo la palestra, sopratutto l'aerobica. (un'ora al
giorno per 3 volte la settimana) abbinata a una dieta ipocalorica.
Post by Buk
Poi avendo seguito il consiglio di un mio amico istruttore di palestra,
mangio circa 20-30 grammi di prosciutto magro o bresala verso le 11 per
mantenere alto il metabolismo, e replico il pomeriggio verso le 16.
Fai bodybuilding oppure una scheda diciamo di "dimagrimento-tonificazione"?
Nel primo caso, allora direi che va bene così, anche se non hai parlato
molto di frutta....
Nel secondo caso, cosa più ragionevole se hai intenzione di perder peso,
sostituirei l'affettato con della frutta (mele, banane, ciliege), sono
sempre carboidrati, ma meno complessi da digerire e dunque bruciare.
Post by Buk
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire
A differenza del gelato "confezionato" (in realtà non è sempre vero, bisogna
verificare gli ingredienti....) il gelato artigianale contiene uovo
(albume), che è piuttosto grasso e fuori luogo nel caso di una dieta
ipocalorica.
Più che non mangiare carboidrati, cerca di limitare al massimo l'assunzione
di grassi.
Post by Buk
oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo
ritmo.
Imho, molto meglio un panino con affettato o un piatto di pasta, a
mezzogiorno sempre carboidrati, pane o pasta.
Post by Buk
La sera poi il classico piatto di carne e verdura se non l'ho già mangiata a
pranzo, oppure una caprese.
Ottimo, alla sera sempre senza pane e verdura poco condita
cerca di limitare l'uso del sale se non addirittura eliminarlo.
Post by Buk
Poi in questo periodo del cocomero in quantità
industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
Male, la frutta va mangiata lontana dai pasti principali.
Post by Buk
E rigorosamente niente pasta e pane!
in 15 giorni ho mangiato due piatti di pasta, e forse 50 grammi di pane!!
be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!
Probabilmete hai sbagliato le dosi di tutto il resto.
Cerca di abbinare a una dieta ipocalorica una buona dose di attività fisica,
i risultati, con costanza arriveranno.
Ah, non serve a niente andare in palestra e poi rifocillarsi come pozzi
senza fondo.

Ciao!
Silver
2005-07-02 16:03:15 UTC
Permalink
Post by Dreamsmaster
sempre carboidrati, ma meno complessi da digerire e dunque bruciare.
????????????????????????????
ROTFL
Post by Dreamsmaster
A differenza del gelato "confezionato" (in realtà non è sempre vero, bisogna
verificare gli ingredienti....) il gelato artigianale contiene uovo
(albume), che è piuttosto grasso e fuori luogo nel caso di una dieta
ipocalorica.
Why?
1. l'albume non è grasso. Nell'uovo è il tuorlo
2. molto meglio il gelato artigianale fatto con ingredienti naturali e
si presume genuini
3. l'uovo non è fuori luogo in una dieta.
Post by Dreamsmaster
Più che non mangiare carboidrati, cerca di limitare al massimo l'assunzione
di grassi.
Ti rimando alle linee guida italiane e estere per il consumo di grassi
intorno al 35 %
Post by Dreamsmaster
Male, la frutta va mangiata lontana dai pasti principali.
Why^2?
Enrico C
2005-07-02 16:18:33 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 18:03:15 +0200, Silver wrote in
Post by Silver
Post by Dreamsmaster
A differenza del gelato "confezionato"
2. molto meglio il gelato artigianale fatto con ingredienti naturali e
si presume genuini
Anche se viene fatto con prelavorati, come in moltissime gelaterie
"artigianali"? Beh, sì, forse meglio del "confezionato" in ogni caso. Però
c'è artigianale e artigianale...
--
Enrico C
**
2005-07-02 16:19:18 UTC
Permalink
2. molto meglio il gelato artigianale fatto con ingredienti naturali e si
presume genuini
Io vorrei ribadire il concetto dell'Indice Glicemico: I gelati, industriali
(pieni di grassi idrogenati deleteri) o artigianali sono entrambi piani di
zucchero. Lo zucchero ha un IG molto alto e stimola fortemente l'insulina
che ha il compito di spazzare dal sangue velocemente tutti i nutrienti per
immagazzinarli, provocando forti sbalzi tra ipoglicemia e iperglicemia,
debolezza, fame incontrollabile, sbalzi di umore.
Io non mi privo del gelato, ma me lo concedo 1 volta a settimana come
premio.
3. l'uovo non è fuori luogo in una dieta.
Sono daccordo, la storia delle uova, del fegato e del colesterolo è una
leggenda metropolitana sfatata!
Post by Dreamsmaster
Più che non mangiare carboidrati, cerca di limitare al massimo l'assunzione
di grassi.
Quì non sono assolutamente daccordo... i grassi non sono da limitare,
l'importante è non abbinare nello stesso pasto grosse quantità di
carboidrati a grosse quantità di grassi.
Io per motivi di salute ho tolto i carboidrati e li ho sostituiti con i
grassi salubri...ho il colesterolo LDL (quello cattivo) bassissimo e
pochissimi trigliceridi.
Seguo la corrente di pensiero che dice che per eliminare il grasso corporeo
bisogna mangiare molti grassi buoni.
Infatti più si limitanto i grassi alimentari, più il corpo trattiene quelli
corporei (come meccanismo di difesa) e brucia muscoli anzichè adipe.
Enrico C
2005-07-02 16:37:33 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 16:19:18 GMT, ** wrote in
Post by **
Post by Silver
3. l'uovo non è fuori luogo in una dieta.
Sono daccordo, la storia delle uova, del fegato e del colesterolo è una
leggenda metropolitana sfatata!
Mah. Sarei d'accordo a non esagerare con i timori. Ma come la metti tu mi
pare un po' troppo semplice :)
--
Enrico C
**
2005-07-02 17:32:46 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Sat, 02 Jul 2005 16:19:18 GMT, ** wrote in
Post by **
Post by Silver
3. l'uovo non è fuori luogo in una dieta.
Sono daccordo, la storia delle uova, del fegato e del colesterolo è una
leggenda metropolitana sfatata!
Mah. Sarei d'accordo a non esagerare con i timori. Ma come la metti tu mi
pare un po' troppo semplice :)
IO mangio 4 uova al giorno da molti anni... sono sano come un pesce...
Quando si è predisposti al colesterolo alto e alle malattie del fegato non
c'è dieta che serva...
Enrico C
2005-07-02 18:34:07 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 17:32:46 GMT, ** wrote in
Post by **
Post by Enrico C
On Sat, 02 Jul 2005 16:19:18 GMT, ** wrote in
Post by **
Post by Silver
3. l'uovo non è fuori luogo in una dieta.
Sono daccordo, la storia delle uova, del fegato e del colesterolo è una
leggenda metropolitana sfatata!
Mah. Sarei d'accordo a non esagerare con i timori. Ma come la metti tu mi
pare un po' troppo semplice :)
IO mangio 4 uova al giorno da molti anni... sono sano come un pesce...
Ma tu da solo (nessuna persona da sola) non sei un campione statistico
significativo :)

Allora c'è anche chi fuma come un turco e arriva a cent'anni... ma che vuol
dire? ;)
Post by **
Quando si è predisposti al colesterolo alto e alle malattie del fegato non
c'è dieta che serva...
Mah... A quanto leggo il colesterolo alimentare contribuisce per circa il
20 percento del nostro colesterolo. Questo vuol dire, mi pare, che non
occorre esagerarne l'importanza, ma neanche sottovalutarla del tutto.
Inoltre, il colesterolo alto può avere molto cause diverse, quindi può
variare da caso a caso.
--
Enrico C
Enrico C
2005-07-03 18:57:55 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 17:32:46 GMT, ** wrote in
Post by **
IO mangio 4 uova al giorno da molti anni... sono sano come un pesce...
Tu però non sei sovrappeso, vero?
Post by **
Quando si è predisposti al colesterolo alto e alle malattie del fegato non
c'è dieta che serva...
Ma infatti non mi pare che l'uovo faccia male al fegato (almeno così ho
letto, che non c'è rapporto...)
--
Enrico C
Enrico C
2005-07-02 16:38:29 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 13:01:35 GMT, Dreamsmaster wrote in
<news:Pewxe.104201$***@news4.tin.it> on it.salute.alimentazione :

[...]
Post by Dreamsmaster
cerca di limitare al massimo l'assunzione
di grassi.
Perché?
--
Enrico C
Beneal
2005-07-03 13:32:37 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Sat, 02 Jul 2005 13:01:35 GMT, Dreamsmaster wrote in
[...]
Post by Dreamsmaster
cerca di limitare al massimo l'assunzione
di grassi.
Perché?
Uhm suppongo perchè se uno vuol dimagrire deve per forza di cose assumere
meno calorie di quelle che consuma e se non limita i grassi è facile che
oltrepassi le calorie consentite. Quindi non direi "limitare al massimo" ma
di tenere sotto controllo quanti ne assume, il che vale per tutti gli altri
nutrienti. Poi c'è da dire che i grassi a parità di peso hanno più calorie,
se non erro. Per cui se uno può assumere un tot di calorie quel tot sarà
costituito da meno pappa se nella pappa ci sono grassi. No? Rimane il fatto
che pure loro sono necessari e quindi non vanno eliminati ma io preferisco
mangiare un pochino di più ma meno condito che una microporzione
saporitissima.
Enrico C
2005-07-03 15:00:11 UTC
Permalink
On Sun, 03 Jul 2005 13:32:37 GMT, Beneal wrote in
Post by Beneal
Post by Enrico C
On Sat, 02 Jul 2005 13:01:35 GMT, Dreamsmaster wrote in
[...]
Post by Dreamsmaster
cerca di limitare al massimo l'assunzione
di grassi.
Perché?
Uhm suppongo perchè se uno vuol dimagrire deve per forza di cose assumere
meno calorie di quelle che consuma e se non limita i grassi è facile che
oltrepassi le calorie consentite. Quindi non direi "limitare al massimo" ma
di tenere sotto controllo quanti ne assume,
Detta così sono d'accordo :)
Post by Beneal
il che vale per tutti gli altri
nutrienti.
Beh, secondo l'idea che mi sto facendo, vale per i grassi e vale per i
carbo, cioè gli alimenti che usiamo anzitutto come energia (1), mentre vale
meno per le proteine che ci servono anzitutto a costruire e ricostruire i
tessuti (2), se non sbaglio. Per questo diminuirei più grassi e carbo e
diminuirei meno le proteine.

(1) gli alimenti contenenti carbo e grassi cmq danno anche altri nutrienti,
fibre, vitamine, sali minerali, grassi essenziali...

(2) se invece esageriamo con le proteine, finiamo per usare anche quelle
come fonte energetica, ma si tratta di un carburante meno "pulito", a
quanto capisco...
Post by Beneal
Poi c'è da dire che i grassi a parità di peso hanno più calorie,
se non erro.
vero, ma se ne usano anche meno...
L'olio si consuma a grammi, a cucchiaini, non a etti!
Post by Beneal
Per cui se uno può assumere un tot di calorie quel tot sarà
costituito da meno pappa se nella pappa ci sono grassi. No? Rimane il fatto
che pure loro sono necessari e quindi non vanno eliminati ma io preferisco
mangiare un pochino di più ma meno condito che una microporzione
saporitissima.
Sì, un giusto equilibrio... :)
Vedi anche l'altro mio post su alcuni motivi per non rinunciare *troppo* ai
grassi.
--
Enrico C
**
2005-07-02 15:55:37 UTC
Permalink
Post by Buk
Non ci credo e non so cosa fare, io ero il tipo che mangiava 3-4 fettone
di pane a pasto, che alle 18 si sparava 250 grammi di pizza, che a pranzo
andavo sui 5 euro di pizza a taglio.....
Da cosa dipende?
Dal proscuitto a metà mattina o pomeriggio?
Dalla colazione ?
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Non so cosa fare !
Datemi una mano, un cosiglio.
Grazie
Buk
Dal titolo dici: "Elimino i Carboidrati"... se elimini i carboidrati, la
prima cosa che devi togliere sono gli zuccheri semplici, non solo la pasta
ed il pane.
Una dieta low-carb è una dieta che abolisce ciclicamente tutti gli alimenti
ricchi di carboidrati ad alto indice glicemico (sopra il 50).
Fai bene a togliere pane e pasta che con la raffinazione moderna vengono
assorbiti in un lampo e provocano iperinsulinemia, forti sbalzi glicemici,
fiacca e conseguente stoccaggio in adipe dei macronutrienti.
Però devi togliere anche gli zuccheri semplici che vengono assorbiti ancora
più rapidamente. (Riservandoteli dolo nel pasto Post Work-Out).

Alcune cose non mi convincono: Tu hai detto, "a colazione yougurt con
cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una fetta biscottata
con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al lavoro."
Beh nel 99,99% degli yogurt aromatizzati c'è zucchero aggiunto e ciò non va
bene, specialmente nei Muller ci mettono zucchero d'uva che ha un IG (indice
glicemico) mostruosamente alto! Il caffè non andrebbe zuccherato (si
potrebbe usare un dolcificante sintetico), la marmellata quasi sempre ha
zuccheri aggiunti, quindi è da escludere. Io ti consiglierei di colazionare
con un abbondante pasto, ricco di fibra e con carboidrati complessi a lento
assorbimento per darti carica a lunga durata (Ottima L'Avena). Giustissimo
lo spuntino proteico tra un pasto e l'altro anche se a mio avviso 30 gr di
prosciutto sono un po' pochini. Per il discorso del metabolismo, mangiare
troppo poco è uguale a digiunare. Il pranzo mi lascia sconvolto: Un
gelato??! Il gelato contiene zuccheri semplici che ti lasciano sicuramente
fiacco e affamato dopo poco tempo. Ottimi invece i fagioli, ricchi di
proteine, fibra e carboidrati a basso IG. Non dico di privarti del piacere
del dolce, ma dico di riservartelo nei momenti giusti, ad esempio dopo lo
sport.

Se lo accetti, ti darei qualche consiglio:
piuttosto che mangiare poco e sentirsi fiacco, mangia secondo il tuo
fabbisogno senza eccedere e svolgi regolare attività fisica, il tuo
metabolismo ti ringrazierà. Per il tuo peso dovresti assumere almeno un 2350
Kcal con almeno 170gr di proteine nobili. Diete troppo restrittive bruciano
muscoli e poco adipe.
Se sei molto debole e bramoso di carboidrati mangiati 2 mele (che hanno un
Ig basso e sono ricche di vitamine) pouttosto che su gelati o yogurt
Concediti almeno 1 volta a settimana uno sgarro (pasta, pane, gelato) per un
sollievo psicologico e per non deprimere troppo il tuo metabolismo.


Io ero obeso...ho intrapreso prima una low-carb dimagrendo costantemente ora
seguo una CKD (chetogenica ciclica) e mi trovo molto bene al massimo della
forma e della forza... (beh il massimo è un utopia, però molto vicino)
Enrico C
2005-07-02 16:23:52 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 15:55:37 GMT, ** wrote in
Post by **
Fai bene a togliere pane e pasta che con la raffinazione moderna vengono
Esistono anche gli alimenti non raffinati, integrali, più ricchi di fibre.
Esiste il pane di segale.
Ecc.
Post by **
assorbiti in un lampo e provocano iperinsulinemia, forti sbalzi glicemici,
fiacca e conseguente stoccaggio in adipe dei macronutrienti.
La pasta italiana di grano duro cotta al dente ha un alto IG? Non mi pare.
Chiaro che si tratta di non abusarne, evitare i piattoni, accompagnandola
ad esempio con verdure che "fanno volume" e saziano sia l'occhio che la
pancia, e magari dare la preferenza alla pasta di semola integrale. O
altenarla ad altri cereali integrali...
--
Enrico C
**
2005-07-02 16:33:55 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Esistono anche gli alimenti non raffinati, integrali, più ricchi di fibre.
Esiste il pane di segale.
Ecc.
Daccordissimo, Grano Saraceno, Avena, Orzo Perlato....ma attenzione alla
roba da supermercato...oggi spacciano per integrale ciò che è stato
artificialmente reso integrale (integrale a parole) con aggiunta di fibra,
ma è tutt'altra cosa dal vero integrale, ovvero integrale è ciò che è
integro da processi di raffinazione.
Post by Enrico C
Post by **
assorbiti in un lampo e provocano iperinsulinemia, forti sbalzi glicemici,
fiacca e conseguente stoccaggio in adipe dei macronutrienti.
La pasta italiana di grano duro cotta al dente ha un alto IG? Non mi pare.
Chiaro che si tratta di non abusarne, evitare i piattoni, accompagnandola
ad esempio con verdure che "fanno volume" e saziano sia l'occhio che la
pancia, e magari dare la preferenza alla pasta di semola integrale. O
altenarla ad altri cereali integrali...
Oggi la pasta viene cotta male e troppo, e la pasta non è tutta uguale...
sarebbero buoni gli spaghetti che hanno subito un processo di
spaghettizzazione che abbassa l'IG...
Sono daccordo con te sulle giuste proporzioni e sull'uso abituale di
verdura, la fibra è la nostra salvezza...cosa saremmo senza la fibra?? Un
mucchio di affamati grassoni stitici...LOL :-P
Enrico C
2005-07-02 16:40:12 UTC
Permalink
On Sat, 02 Jul 2005 16:33:55 GMT, ** wrote in
Post by **
Post by Enrico C
Esistono anche gli alimenti non raffinati, integrali, più ricchi di fibre.
Esiste il pane di segale.
Ecc.
Daccordissimo, Grano Saraceno, Avena, Orzo Perlato....ma attenzione alla
roba da supermercato...oggi spacciano per integrale ciò che è stato
artificialmente reso integrale (integrale a parole) con aggiunta di fibra,
ma è tutt'altra cosa dal vero integrale, ovvero integrale è ciò che è
integro da processi di raffinazione.
Già...
Post by **
Post by Enrico C
Post by **
assorbiti in un lampo e provocano iperinsulinemia, forti sbalzi glicemici,
fiacca e conseguente stoccaggio in adipe dei macronutrienti.
La pasta italiana di grano duro cotta al dente ha un alto IG? Non mi pare.
Chiaro che si tratta di non abusarne, evitare i piattoni, accompagnandola
ad esempio con verdure che "fanno volume" e saziano sia l'occhio che la
pancia, e magari dare la preferenza alla pasta di semola integrale. O
altenarla ad altri cereali integrali...
Oggi la pasta viene cotta male e troppo, e la pasta non è tutta uguale...
Concordo...
Post by **
sarebbero buoni gli spaghetti che hanno subito un processo di
spaghettizzazione che abbassa l'IG...
Cos'è?
Post by **
Sono daccordo con te sulle giuste proporzioni e sull'uso abituale di
verdura, la fibra è la nostra salvezza...cosa saremmo senza la fibra?? Un
mucchio di affamati grassoni stitici...LOL :-P
:)
--
Enrico C
lcr
2005-07-02 16:55:21 UTC
Permalink
Post by **
Oggi la pasta viene cotta male e troppo, e la pasta non è tutta uguale...
sarebbero buoni gli spaghetti che hanno subito un processo di
spaghettizzazione che abbassa l'IG...
Sono daccordo con te sulle giuste proporzioni e sull'uso abituale di
verdura, la fibra è la nostra salvezza...cosa saremmo senza la fibra?? Un
mucchio di affamati grassoni stitici...LOL :-P
ma comunque rimane un mucchio di gente che mangia malissimo per diete
completamente inutili.
lcr
2005-07-02 16:13:05 UTC
Permalink
Post by Buk
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Non so cosa fare !
Datemi una mano, un cosiglio.
In realtà stai a mangiare tutto il giorno... Io quando sono sceso di 10
chili in tre mesi, senza sforzo, mangiavo veramente molto meno, diciamo
come in un pasto completo ogni 2 giorni, e senza menarmela troppo sulla
qualità, ovvero mangiavo molto bene come faccio di solito.
All'inizio si ha un po' fame, ma poi passa.
**
2005-07-02 16:25:57 UTC
Permalink
Post by lcr
In realtà stai a mangiare tutto il giorno... Io quando sono sceso di 10
chili in tre mesi, senza sforzo, mangiavo veramente molto meno, diciamo
come in un pasto completo ogni 2 giorni, e senza menarmela troppo sulla
qualità, ovvero mangiavo molto bene come faccio di solito.
All'inizio si ha un po' fame, ma poi passa.
Non la penso così... Mangiare spesso non vuol dire mangiare troppo. Mangiare
bene è giusto ed ortodosso, ma mangiare poco non conviene, il metabolismo si
adatta alla restrizione, brucia meno calorie e tu dovrai mangiare sempre
meno per dimagrire. E' tutto ciò provoca stress e quindi iperproduzione di
cortisolo che è un ormone estremamente ingrassante. (Paradossalmente meno si
mangia, più si ingrassa)
Io dico mangia un po' meno e fai più sport. Unisci l'utile al dilettevole.
lcr
2005-07-02 16:48:28 UTC
Permalink
Post by **
Post by lcr
In realtà stai a mangiare tutto il giorno... Io quando sono sceso di 10
chili in tre mesi, senza sforzo, mangiavo veramente molto meno, diciamo
come in un pasto completo ogni 2 giorni, e senza menarmela troppo sulla
qualità, ovvero mangiavo molto bene come faccio di solito.
All'inizio si ha un po' fame, ma poi passa.
Non la penso così... Mangiare spesso non vuol dire mangiare troppo. Mangiare
bene è giusto ed ortodosso, ma mangiare poco non conviene, il metabolismo si
adatta alla restrizione, brucia meno calorie e tu dovrai mangiare sempre
meno per dimagrire. E' tutto ciò provoca stress e quindi iperproduzione di
cortisolo che è un ormone estremamente ingrassante. (Paradossalmente meno si
mangia, più si ingrassa)
Io dico mangia un po' meno e fai più sport. Unisci l'utile al dilettevole.
Vabbé, alla fine dici quello che dico io. Solo che in quel periodo non
me la menavo troppo con carboidrati, lipidi e proteine, semplicemente
cercavo di mangiare meno di quello che il mio senso dell'appetito mi
diceva. Quanto allo sport per un mese ho fatto tutti i giorni camminate
in montagna, torrentismo e idrospeed, sicuramente ha aiutato.
infradito
2005-07-02 17:38:42 UTC
Permalink
Post by **
cortisolo che è un ormone estremamente ingrassante. (Paradossalmente meno
si mangia, più si ingrassa)
Bum!
Detta cosi' autorizzi tutti gli obesi a mangiare di piu'.
**
2005-07-02 17:58:46 UTC
Permalink
Post by infradito
Post by **
cortisolo che è un ormone estremamente ingrassante. (Paradossalmente meno
si mangia, più si ingrassa)
Bum!
Detta cosi' autorizzi tutti gli obesi a mangiare di piu'.
Certo che no... Autorizzo gli obesi a mangiare secondo il loro fabbisogno
(non a strafogarsi come porci) e a muoversi di più con lo sport!!
La teoria per dimagrire è assumere meno calorie di quante se ne bruci....
Quindi non è meglio mangiare 2000 chilocalorie quando se ne brucino 2500
piuttosto che mangiarne 1000 e starsene col culone sul divano tutto il
tempo?? Non credi?

L'uovo primitivo si spaccava il culo a cacciare animali o a lavorare nei
campi per mangiare ciò che si era procurato...oggi all'uomo basta aprire il
portafoglio per procurarsi il cibo....Non credo che questo gesto ripetuto
più volte possa far consumare fino a 2500Kcal...Che ne pensi a riguardo?

Ti faccio un esempio: Sei a dieta, mangi 1000Kcalorie quando il tuo fisico
ne richiede 2000 per il mantenimento...la prima settimana ti va benone e
perdi 2 chili... la seconda mezzo chilo...la terza vai in stallo e non perdi
più nulla...il tuo metabolismo secondo il principio di autoconservazione si
è adattato e consuma meno di 1000 Kcal...ora che fai?? Mangi meno di
1000Kcal (disumano) e sopporti lo stress enorme o getti la spugna e torni a
mangiare più di prima??
Ah puoi anche decidere di aumentare di più l'attività fisica, ma sappi che è
scientificamente provato che se si decide di aumentare l'attività fisica
mentre si mangia troppo poco il metabolismo rallenta il doppio
(paradossalmente, ma è così credimi) sempre per il principio di
autoconservazione. Quelle 1000 Kcal faranno cmq ingrassare...il tuo corpo
sarà molto diligente nell'accumulare grasso per scongiurare il deperimento.
infradito
2005-07-02 18:57:09 UTC
Permalink
Post by **
Post by infradito
Post by **
cortisolo che è un ormone estremamente ingrassante. (Paradossalmente
meno si mangia, più si ingrassa)
Bum!
Detta cosi' autorizzi tutti gli obesi a mangiare di piu'.
Certo che no... Autorizzo gli obesi a mangiare secondo il loro fabbisogno
Per farla breve, se dici "meno si mangia e piu' si ingrassa" secondo me e'
falso.
Il concetto magari vuole essere diverso ma se lo esprimi cosi'....
bepi
2005-07-04 16:32:19 UTC
Permalink
Post by Buk
Il sunto nel titolo.
Visto che sono sui 90 kili su 185 cm, e un 8 kili sopra il mio peso forma mi
sono detto, hey elimina pane e pasta per due settimane e vedrai che qualche
cosa si perde, così per prova...
Piacere, 88 kili su 183 cm... direi che siamo allineati... nel senso
che se ci mettono di profilo uno nasconde l'altro... :-)
Ho cominciato una dieta a zona 10 giorni fa... a parte tutte le menate
sulle percentuali di proteine, carboidrati e grassi, che faccio fatica
a seguire esattamente, il succo e' quello a cui sei arrivato tu: via
pane, pasta e riso e avanti con verdura e frutta.
Te la butto li': se non hai visto risultati immediati con la bilancia
puo' anche essere che hai ridotto la pancia ma aumentato i liquidi nel
corpo (quantita' industriali di anguria, hai detto... ho qualche
sospetto) Tieni conto che piu' di mezzo chilo di grasso alla settimana
non si puo' perdere (cosi' ho letto), mentre ci possono essere anche
4/5 chili di differenza dovuti all'acqua (ieri giro in bici di 5 ore:
peso all'arrivo 2 chili meno che alla partenza, e ho bevuto 2 litri di
acqua nel frattempo...)

per il resto vale quanto gia' detto dagli altri: al opsto del vasetto
della muller meglio yogurt bianco (se vuoi insaporire aggiungi un po'
di miele o marmellata), attento ai cereali che ti fregano (penso che il
mio problema principale sia quello)... invece dei cornflakes o quelli a
base di riso, vai con il muesli, che mi sembra meglio.

ciao

Bepi
Post by Buk
Ma non ho fatto solo questo, ho architettato tutta una strategia atta a
compensare questa mancanza, ma andiamo nei dettagli.
La mattina visto che mi è stato detto che prima delle 8 circa il
metabolismo va riavviato con una buona dose di calorie, allora io mi mangio
uno yougurt con cereali al cacao , il classico vasetto della Muller, e una
fetta biscottata con marmellata e ricotta, un caffè zuccherato e via al
lavoro.
Poi avendo seguito il consiglio di un mio amico istruttore di palestra,
mangio circa 20-30 grammi di prosciutto magro o bresala verso le 11 per
mantenere alto il metabolismo, e replico il pomeriggio verso le 16.
A pranzo posso mangiarmi un gelato misto creme-frutta, un bel gelato devo
dire, oppure della carne o verdura e carne o tonno e fagioli, su questo
ritmo.
La sera poi il classico piatto di carne e verdura se non l'ho già mangiata a
pranzo, oppure una caprese. Poi in questo periodo del cocomero in quantità
industriali (9-10 kcal ogni 100 grammi no'?)
E rigorosamente niente pasta e pane!
in 15 giorni ho mangiato due piatti di pasta, e forse 50 grammi di pane!!
be ci crederete non sono calato di un etto!!!!!!
Non ci credo e non so cosa fare, io ero il tipo che mangiava 3-4 fettone di
pane a pasto, che alle 18 si sparava 250 grammi di pizza, che a pranzo
andavo sui 5 euro di pizza a taglio.....
Da cosa dipende?
Dal proscuitto a metà mattina o pomeriggio?
Dalla colazione ?
Dalle bibite gassate che bevo (rigorosamente light)
?????
Non so cosa fare !
Datemi una mano, un cosiglio.
Grazie
Buk
Continua a leggere su narkive:
Loading...