Discussione:
eccesso di vitamine
(troppo vecchio per rispondere)
fabio
2005-07-11 14:31:27 UTC
Permalink
Un saluto a tutti.
Questo articolo mi ha lasciato abbastanza perplesso.
http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm

Sono ignorante in materia e come tale ragiono per luoghi comuni.
Ho sempre creduto che le vitamine potessero avere soltanto effetti benefici.
Al massimo inutili quando prese in eccesso.
Avevo sentito del rischio di intossicazioni da vitamine quando la quantità
ingerita supera certi valori, ma si trattava comunque di problemi
rimediabili.
Qui invece si parla di effetti disastrosi su lungo termine e di patologie
molto gravi, come tumori e infarti.
Sembrerebbe che in alcuni casi, le vitamine sintetiche invece di avere un
azione antiossidante, diventino pro-ossidanti.
A giudicare dalla qualità dello scritto e dalle credenziali dell'autore mi
sembra un articolo serio.
Voi cosa ne pensate?

Fabio
MARA
2005-07-11 15:30:57 UTC
Permalink
Post by fabio
Un saluto a tutti.
Questo articolo mi ha lasciato abbastanza perplesso.
http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm
Sono ignorante in materia e come tale ragiono per luoghi comuni.
Ho sempre creduto che le vitamine potessero avere soltanto effetti benefici.
Al massimo inutili quando prese in eccesso.
Non solo inutili, proprio dannose.
http://www.marionegri.it/-757651838.d2.asp
chiss
2005-07-11 17:12:38 UTC
Permalink
Post by MARA
Post by fabio
Sono ignorante in materia e come tale ragiono per luoghi comuni.
Ho sempre creduto che le vitamine potessero avere soltanto effetti benefici.
Al massimo inutili quando prese in eccesso.
Non solo inutili, proprio dannose.
http://www.marionegri.it/-757651838.d2.asp
Dannose se le prendi artificiali (sempre e cmq), prendile solo allo stato
naturale.
MARA
2005-07-11 17:13:25 UTC
Permalink
Post by chiss
Dannose se le prendi artificiali
Ovviamente...
Grande Pino
2005-07-11 19:50:50 UTC
Permalink
Post by MARA
Non solo inutili, proprio dannose.
http://www.marionegri.it/-757651838.d2.asp
Ho letto i due articoli con molta attenzione... oltre a consigliarne la
lettura a chi, non so se su questo o un altro NG sosteneva animatamente che
una persona poteva compensare in qualche modo il fatto di non mangiare ne'
frutta ne' verdura assumendo un buon multivitaminico/multiminerale, io gli
diedi quasi del pazzo dicendo che le due cose non potevano in alcun modo
essere sostituite.
Ora però, detto questo, vorrei approfondire l'analisi della questione
spezzando una lancia a favore del multivitaminico.
Come al solito i due articoli ci insegnano a non uscire dal seminato e a non
esagerare, per il resto, basta andare a guardare le quantità riportate
nell'articolo qui sopra per trovare subito qualcosa che non quadra:

1) Nella maggior parte degli integratori multivitaminci (supradyn e
multicentrum sicuro, li ho qui a casa) non mi pare ci sia vitamina A sotto
forma di beta-carotene ed è proprio su questo che si concentra l'articolo.

2) Anche in multivitaminici ad alto dosaggio, i valori spesso sono inferiori
al limite inferiore dei dosaggi riportati nell'articolo.

3) Nell'articolo riporta dosi nient'affatto definite, spesso tra il limite
minimo e quello massimo c'è un intervallo di 20 volte! Dosaggi indicati in
questo modo sembrano un po' plasmati ad hoc per sostenere una tesi.

4) L'articolo si concentra su due o tre sostanze, non tiene conto di tutte
le altre, per le quali può esserci una reale utilità.

5) Il problema non è tanto e solo nel multivitaminico/multiminerale, ma in
quasi ogni cosa che ci circonda, pensate a quante creme solari/idratanti
contengono le sostanze citate.
Enrico C
2005-07-12 08:14:41 UTC
Permalink
On Mon, 11 Jul 2005 19:50:50 GMT, Grande Pino wrote in
Post by Grande Pino
Post by MARA
Non solo inutili, proprio dannose.
http://www.marionegri.it/-757651838.d2.asp
Ho letto i due articoli con molta attenzione... oltre a consigliarne la
lettura a chi, non so se su questo o un altro NG sosteneva animatamente che
una persona poteva compensare in qualche modo il fatto di non mangiare ne'
frutta ne' verdura assumendo un buon multivitaminico/multiminerale, io gli
diedi quasi del pazzo dicendo che le due cose non potevano in alcun modo
essere sostituite.
Ora però, detto questo, vorrei approfondire l'analisi della questione
spezzando una lancia a favore del multivitaminico.
Come al solito i due articoli ci insegnano a non uscire dal seminato e a non
esagerare, per il resto, basta andare a guardare le quantità riportate
1) Nella maggior parte degli integratori multivitaminci (supradyn e
multicentrum sicuro, li ho qui a casa) non mi pare ci sia vitamina A sotto
forma di beta-carotene ed è proprio su questo che si concentra l'articolo.
L'altro articolo è più lungo e approfondito e parla anche di altre vit, per
esempio la E e la C.

http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm
Post by Grande Pino
2) Anche in multivitaminici ad alto dosaggio, i valori spesso sono inferiori
al limite inferiore dei dosaggi riportati nell'articolo.
L'ltro articolo fa anche riferimento ai dosaggi
Post by Grande Pino
3) Nell'articolo riporta dosi nient'affatto definite, spesso tra il limite
minimo e quello massimo c'è un intervallo di 20 volte! Dosaggi indicati in
questo modo sembrano un po' plasmati ad hoc per sostenere una tesi.
4) L'articolo si concentra su due o tre sostanze, non tiene conto di tutte
le altre, per le quali può esserci una reale utilità.
Però credo che quelle su cui si concentra l'attenzione attualmente sono le
vit antiossidanti tipo ACE
Post by Grande Pino
5) Il problema non è tanto e solo nel multivitaminico/multiminerale, ma in
quasi ogni cosa che ci circonda, pensate a quante creme solari/idratanti
contengono le sostanze citate.
Le creme solari non si mangiano! :)
MARA
2005-07-12 08:20:34 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Le creme solari non si mangiano! :)
Pero' mi sono sempre chiesta(e qui sono OT), fino a che punto i cosmetici
'arrivano' ad agire...nel senso positivo e negativo.
Grande Pino
2005-07-12 10:42:01 UTC
Permalink
Post by MARA
Post by Enrico C
Le creme solari non si mangiano! :)
Pero' mi sono sempre chiesta(e qui sono OT), fino a che punto i cosmetici
'arrivano' ad agire...nel senso positivo e negativo.
Non si può rispondere in senso generico e avere una risposta nello
specifico... intendo... l'assunzione di molte sostanze può avvenire sia per
via sistemica sia per via locale attraverso la pelle, il fatto che una
sostanza non si mangi non significa che non possa essere assorbita
altrimenti (per rispondere a Davide).
Di norma l'assunzione per via locale presenta il vantaggio di avere appunto
effetti locali, se però, come da qualche parte è scritto, il beta-carotene
sintetico non è protettivo dai raggi solari ma fa il contrario allora una
crema con beta carotene prepara la via ad un bel tumore per la pelle. (e
ovviamente non avrà effetti sistemici).
Sempre di norma però l'assunzione per via locale è molto limitata e richiede
dei composti che siano fatti secondo regola, con i corretti veicoli ed
eccipienti, cosa che mi sembra dubbia nel caso della crema solare comprata
al supermercato.
Lorenzo®
2005-07-12 12:58:06 UTC
Permalink
"Grande Pino" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio

il fatto che una
Post by Grande Pino
sostanza non si mangi non significa che non possa essere assorbita
altrimenti (per rispondere a Davide).
Certo.
Ma parliamo di vitamine, percui partiamo dal concetto che le idrosolubili
non passano la pelle, poi le liposolubili potrebberro anche passare ma
in che quantità?
E su quante cellule hanno effetto?

Sarebbe come pensare che si potrebbe ingrassare assorbendo i
fumi di una friggitoria...

Per quanto riguarda i cosmetici è un altro discorso,
si mettono farmaci in minimo dosaggio e un minimo di azione locale
li possono pure avere ma per quanto tempo? Breve brevissimo altrimenti chi
la ricompra la
cremina...
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Grande Pino
2005-07-12 10:53:48 UTC
Permalink
Post by Enrico C
L'altro articolo è più lungo e approfondito e parla anche di altre vit, per
esempio la E e la C.
Esatto... e sostiene che, per quanto riguarda la vitamina E (in dosi 5 volte
maggiori quelle del supradyn) il bilancio fu neutro, in altre parti
dell'articolo ribadisce l'utilità della vitamina E sostenenendo per altro
che data la funzione antipiastrinica della vitamina E il suo effetto
positivo sulle funzioni cardiovascolari è lo stesso che poi ovviamente può
portare ad un maggior rischio di emorragie cerebrali ecc, questione che per
altro è stata affrontata, nello stesso identico modo, per gli omega 3...
come al solito... il troppo stroppia.
Post by Enrico C
Post by Grande Pino
2) Anche in multivitaminici ad alto dosaggio, i valori spesso sono inferiori
al limite inferiore dei dosaggi riportati nell'articolo.
L'ltro articolo fa anche riferimento ai dosaggi
Esatto fa riferimenti a dosaggi per quanto riguarda:

Beta carotene: assente nei principali integratori.
Vitamina E: dosaggi cinque volte maggiori rispetto al più alto in commercio
(Supradyn), e comunque senza evidenziare incidenze negative non bilanciate
da incidenze positive.
Vitamina C: Dosaggi 4 volte superiori, risultati e spiegazioni non molto
chiare, nel campo delle ipotesi.
Post by Enrico C
Post by Grande Pino
5) Il problema non è tanto e solo nel multivitaminico/multiminerale, ma in
quasi ogni cosa che ci circonda, pensate a quante creme solari/idratanti
contengono le sostanze citate.
Le creme solari non si mangiano! :)
Vedi risposta a Mara.

Altra divagazione... l'articolista correttamente sostiene che bisogna
affidarsi alla scienza e diffidare di tutto ciò che non ha base
scientifica... peccato che proprio "la scienza" ha promosso fino a
pochissimo tempo fa l'uso di certe sostanze come antiossidanti (un
professore di medicina, una settimana fa, consigliava a tutti l'assunzione
di un multivitaminico/multiminerale), peccato che sul foglietto illustrativo
del Multicentrum alle indicazioni troviamo: Multicentrum può essere utile
per fornire i nutrienti volti a contrastare i danni dei radicali liberi nei
fumatori.
Ora... se gli studi di cui si parla in questi articoli sono attendibili e
verificati (e non metto in dubbio che lo siano) mi sembra di trovarci
davanti a informazioni piuttosto importanti che, va da se, non mi sembra il
caso, che vengano relegate su due pagine web sulle quali ci si può imbattere
o meno (anche se una fa effettivamente riferimento ad un articolo apparso
sul sole 24 ore), ma dovrebbero essere notizie alle quali viene data la
massima diffusione.
Non solo... siccome io non credo alla multinazionale farmaceutica cattiva
che mette in vendita prodotti che sa essere nocivi, solo per gli interessi
economici, direi che se tali informazioni fossero verificate, oltre ad
essere cura del consumatore dovrebbe essere cura delle case farmaceutiche
di, semplicemente, modificare la composizione di alcuni prodotti e ritirarne
altri dal mercato.
Grande Pino
2005-07-12 11:01:26 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
Beta carotene: assente nei principali integratori.
MI RETTIFICO! Nel Supradyn è assente, nel Multicentrum UNA PARTE (non si sa
quanta) degli 800mcg di vitamina A sono dati da betacarotene (c'è scritto
negli ingredienti ma non nella tabella dove c'è solo la quantità totale di
vitamina A), il resto è dato da VitA-acetato.
Lorenzo®
2005-07-12 12:46:36 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
del Multicentrum alle indicazioni troviamo: Multicentrum può essere utile
per fornire i nutrienti volti a contrastare i danni dei radicali liberi nei
fumatori.
Allora per capirci, o si fa riferimento ad un articolo e si da la
possibilità
di verificarlo in letteratura altrimenti ogni riferimento vago ad effetti è
spazzatura.

Poi leggendo bene è "può" essere utile, vuol dire che potrebbe avere
un potenziale antiossidante ma anche no, percui giocando con l'italiano
la gente ignorante ci casca e magari potrebbe anche pensare "potrebbe"
contrastare il primo effetto pericoloso del fumo ovvero il tumore al
polmone.

I foglietti di prodotti da banco lasciano il tempo che trovano.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
MARA
2005-07-12 08:12:14 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
Ora però, detto questo, vorrei approfondire l'analisi della questione
spezzando una lancia a favore del multivitaminico.
Come al solito i due articoli ci insegnano a non uscire dal seminato e a non
esagerare, per il resto, basta andare a guardare le quantità riportate
A me invece sembra logico come ragionamento...cosi' come e' meglio seguire
una dieta che non vada al di sopra dell'energia consumata, alla stessa
maniera e' meglio consumare la giusta dose di vitamine, che, se la dieta e'
equilibrata, dovrebbe essere soddisfatta adeguatamente, tranne nei casi
citati dal primo articolo(allattamento, ecc)
Io gia' me l'immagino un tumore che fa salti di gioia all'arrivo di nuovi
introiti, che lo renderanno piu' forte e vigoroso, non so...forse esagero,
ma mi sembra logico, se pensiamo che tanti mali al giorno d'oggi derivano
dagli eccessi, piuttosto che dalle carenze.
Grande Pino
2005-07-12 12:04:30 UTC
Permalink
Post by MARA
A me invece sembra logico come ragionamento...cosi' come e' meglio seguire
una dieta che non vada al di sopra dell'energia consumata, alla stessa
maniera e' meglio consumare la giusta dose di vitamine, che, se la dieta e'
equilibrata, dovrebbe essere soddisfatta adeguatamente, tranne nei casi
citati dal primo articolo(allattamento, ecc)
Concordo pienamente sul discorso dell'evitare gli eccessi.... tra l'altro,
aggiungo un tassello alla mia analisi.
Ho controllato su pubmed gli studi a cui si riferisce l'articolo e un altro
centinaio già che c'ero ^____^, e ho trovato parecchia confusione.
Innanzitutto le cose non sono così semplici (questo fa bene, questo fa
male), ma ci sono dati contrastanti a seconda di tante variabili (ad esempio
sui fumatori se questo ha iniziato a fumare molto presto o meno, l'età, la
quantità di sigarette fumate)... in secondo luogo gli studi riguardano ad
esempio la funzione della sostanza, *betacarotene*, e non sono riuscito a
trovare studi che evidenzino la differenza (addirittura la funzione opposta)
tra il betacarotene presente nei cibi e quello presente negli integratori,
il problema dunque si riconduce al trovare la giusta quantità e non sfociare
negli eccessi, siano essi naturali che farmacologici... va da se che con la
dieta è molto difficile, per non dire impossibile superare certi dosaggi,
cosa che invece è molto più facile ingoiando la pasticchina.
Post by MARA
Io gia' me l'immagino un tumore che fa salti di gioia all'arrivo di nuovi
introiti, che lo renderanno piu' forte e vigoroso, non so...forse esagero,
^____^ beh, ciò in cui si è sperato fino ad oggi è l'esatto opposto, cioè
che quegli "introiti" proteggessero dal rischio di tumore e rendessero più
forte e vigoroso il nostro corpo
Post by MARA
ma mi sembra logico, se pensiamo che tanti mali al giorno d'oggi derivano
dagli eccessi, piuttosto che dalle carenze.
Spunto filosofico interessante!
Enrico C
2005-07-12 19:30:25 UTC
Permalink
On Tue, 12 Jul 2005 12:04:30 GMT, Grande Pino wrote in
Post by Grande Pino
in secondo luogo gli studi riguardano ad
esempio la funzione della sostanza, *betacarotene*, e non sono riuscito a
trovare studi che evidenzino la differenza (addirittura la funzione opposta)
tra il betacarotene presente nei cibi e quello presente negli integratori,
[...]

Nel testo più lungo si parla anche di queste differenze, tra forme naturali
e sintetiche, le per le vit A, C ed E. Credo che se possibile è sempre
meglio cercare le vitamine dai cibi che le contengono naturalmente, prima
di ricorrere agli integratori. Non sono contrario alle pillole vitaminiche
a priori, ma quello che che non mi convince è che, mi pare, l'integrazione
di vitamine viene vista da molti come facile rimedio *prima* e magari *al
posto di* un reale cambiammento dell'alimentazione (cibi raffinati,
impoveriti, dieta povera di frutta e verdura, povera di pesce...) e dello
stile di vita (smettere di fumare, ecc.).

http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm
[...]
Una caratteristica comune degli integratori vitaminici è la loro natura
artificiale. Le molecole di vitamine non vi sono contenute nelle
proporzioni riscontrabili nei cibi. Ad esempio, nei supplementi di vitamina
C è presente l'acido ascorbico, vale a dire la forma ridotta, mentre in
natura essa è in equilibrio con quella ossidata, l’acido deidroascorbico.

L'acido ascorbico può reagire con il ferro dei depositi cellulari, dando
luogo alla formazione di radicali liberi (abbiamo già visto il ruolo
giocato dalla molecola nella reazione di Fenton).

Il beta-carotene in naturasi ritrova in due forme molecolari distinte,
quella trans e quella cis, in equilibrio tra loro; negli integratori è
presente solo quella trans. Anche per questo composto è stata dimostrata la
capacità di comportarsi come proossidante in determinate condizioni.

I supplementi di vitamina E contengono esclusivamente alfa-tocoferolo,
mentre in natura essa è presente come miscela di tocoferoli, dove il
gamma-tocoferolo è prevalente.

In uno studio prima citato avevamo visto come l'assunzione di vitamina E si
associa ad una ridotta mortalità cardiovascolare, ma non quando essa viene
introdotta mediante integratori e, verosimilmente, la ragione sta proprio
nella differenza tra la forma naturale e quella artificiale della vitamina.

[...]

===========================

[Unicode Message / Messaggio Unicode]
Grande Pino
2005-07-13 11:04:54 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Post by Grande Pino
in secondo luogo gli studi riguardano ad
esempio la funzione della sostanza, *betacarotene*, e non sono riuscito a
trovare studi che evidenzino la differenza (addirittura la funzione opposta)
tra il betacarotene presente nei cibi e quello presente negli integratori,
[...]
Nel testo più lungo si parla anche di queste differenze, tra forme naturali
e sintetiche, le per le vit A, C ed E.
Chiaro, mi riferivo proprio a quello... nel testo se ne parla... quella
pagina web è incentrata nel sostenere l'affermazione che determinate
sostanze siano effettivamente "benefiche" quando di origine naturale ma
abbiano addirittura funzione contraria quando di origine sintetica.
Io ho cercato delle corrispondenze a queste affermazioni, e mentre sono
riuscito a trovarne in ambiti istituzionali (mi riferisco sempre a pubmed o
a medline per definire quella che è la "posizione ufficiale" della ricerca)
per quanto riguarda ad esempio gli studi sulla reazione avversa
*betacarotene*-*soggetto fumatore* (se ne era parlato anche tempo fa su
it.scienza.medicina, non era una novità) non sono riuscito a trovare al
contrario nessuno studio che in qualche modo evidenziasse una differenza tra
sostanze naturali e sintetiche.
Cioè il problema è ben diverso... quale di queste tre affermazioni è vere

1) è la sostanza sintetica che va evitata (l'integratore vitaminico) perchè
hanno funzioni opposte ai corrispettivi naturali?,
2) sono quelle vitamine in ogni loro forma, indipendentemente dalla quantità
e dalla forma?
3) è l'*eccesso* in qualunque forma espresso, quindi un eccesso di
betacarotene è avverso ai fumatori nello stesso modo che provenga dalle
carote o dal multivitaminico?

L'articolo lascerebbe propendere per la risposta 1 e sto cercando di
indagare quanto vera sia questa risposta e quanto vera invece sia la 3,
seppure è chiaro che eccedere di certe sostanze con l'alimentazione sia di
gran lunga più difficile (per non dire impossibile) rispetto a farlo con
l'integratore ad alto dosaggio.

Per quanto riguarda tutto il resto che scrivi, come al solito, non posso che
essere pienamente d'accordo, "la base" è sempre la stessa, il resto sono
pugnette, il multivitaminico non sostituisce una dieta corretta ne' elimina
i danni di un vizio come il fumo.
E a proposito di quest'ultimo aspetto... tutti gli studi a riguardo indicano
una reazione avversa tra fumatori e alte dosi di betacarotene... per chi non
è fumatore il discorso potrebbe essere di molto differente.
Gli studi sulla protezione dal tumore sono stati portati avanti con numerose
sostanze, vitamina E serve a poco e niente, ha alcuni risvolti positivi e
altri negativi, la vitamina A è espressa in molte forme, del betacarotene ne
abbiamo parlato fin'ora, un'altra sostanza, derivata dalla vitamina A sono i
retinoidi, di sintesi, molto più potenti.
Anche questi sono stati studiati come possibili protettori e la cosa strana
è che (se ho ben capito i risultati di alcuni studi) sembrano aver dato
evidenze positive sui non fumatori, e negative sui fumatori (cioè nei
fumatori aumenta il rischio, nei non fumatori lo diminuisce)... si tratta
comunque di risultati molto ambigui e da verificare.
Enrico C
2005-07-13 13:58:06 UTC
Permalink
On Wed, 13 Jul 2005 11:04:54 GMT, Grande Pino wrote in
<news:qz6Be.14141$***@twister2.libero.it> on it.salute.alimentazione
:

[...]
Post by Grande Pino
riuscito a trovarne in ambiti istituzionali (mi riferisco sempre a pubmed o
a medline per definire quella che è la "posizione ufficiale" della ricerca)
in realtà su pubmed non trovi le "posizioni ufficiali", ma degli articoli
che forniscono i risultati di studi ed esperimenti, pubblicati sulle
riviste medico-scientifiche più autorevoli (almeno credo), studi che sono
stati fatti (o almeno dovrebbe essere così) seguendo dei criteri rigorosi,
come metodo, verificabilità, ecc...
Però non è detto che esprimano una "posizione ufficiale". Su certi
argomenti controversi anzi si trovano su pubmed studi che arrivano a
conclusioni piuttosto diverse l'uno dall'altro! A volte sono i dati
dell'esperimento che non coincidono con quelli forniti da un altro
esperimento (e si tratta di cercare di capire il perché), a volte entra in
gioco anche l'interpretazione dei risultati da parte dei ricercatori...
MARA
2005-07-13 16:28:07 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
Chiaro, mi riferivo proprio a quello... nel testo se ne parla... quella
pagina web è incentrata nel sostenere l'affermazione che determinate
sostanze siano effettivamente "benefiche" quando di origine naturale ma
abbiano addirittura funzione contraria quando di origine sintetica.
Io ho cercato delle corrispondenze a queste affermazioni, e mentre sono
riuscito a trovarne in ambiti istituzionali (mi riferisco sempre a pubmed o
a medline per definire quella che è la "posizione ufficiale" della ricerca)
per quanto riguarda ad esempio gli studi sulla reazione avversa
*betacarotene*-*soggetto fumatore*
Anch'io ho letto queste cose e mi sono fatta l'idea che, oltre ad essere una
questione di dosaggi(bassi), *forse* lo e' anche di interazione con le varie
sostanze contenute in ortaggi e frutta.
In un ortaggio esistono una miriade di oligoelementi, a volte nemmeno
menzionati sulle tabelle, che svolgono un'azione complementare.
E se fosse li' il trucco?
Post by Grande Pino
2) sono quelle vitamine in ogni loro forma, indipendentemente dalla quantità
e dalla forma?
Non credo, ma e' una questione che vale la pena di approfondire.





--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Enrico C
2005-07-13 20:54:33 UTC
Permalink
On Wed, 13 Jul 2005 16:28:07 GMT, MARA wrote in
Post by MARA
Anch'io ho letto queste cose e mi sono fatta l'idea che, oltre ad essere una
questione di dosaggi(bassi), *forse* lo e' anche di interazione con le varie
sostanze contenute in ortaggi e frutta.
In un ortaggio esistono una miriade di oligoelementi, a volte nemmeno
menzionati sulle tabelle, che svolgono un'azione complementare.
E se fosse li' il trucco?
E' quanto sostiene anche...

http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm

"Un ulteriore vantaggio dell'introduzione di vitamine con gli alimenti è
la combinazione con altre sostanze, alcune delle quali prive di funzione
nutritiva, così da costituire un'unica miscela dagli effetti sinergici."

"Tra queste sostanze ricordiamo la grande famiglia di flavonoidi, sostanze
copiosamente presenti nei vegetali, molte delle quali dotate di poteri
antiossidanti superiori a quelli delle stesse vitamine, in grado, una volta
ingerite, di proteggere queste ultime."

"Ricordiamo ancora la fibra alimentare, principale costituente, insieme
all'acqua dei vegetali, alla quale si attribuiscono favorevoli effetti come
la riduzione dell'assorbimento dei grassi, la riduzione del colesterolo, il
rallentamento dell'assorbimento degli zuccheri, la protezione contro il
cancro del colon."

[...]
Lorenzo®
2005-07-13 21:45:48 UTC
Permalink
Post by Enrico C
E' quanto sostiene anche...
http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm
Mamma mia che flash!!!

Francini è stato uno dei ricercatori del mio corso universitario
e lo diceva prorpio a lezione...

Io sono di Padova ;-)

Segnalo anche il libro ed alcune pagine visibili:
http://www.chronospadova.it/edizionigb/testo/0010_testo.htm
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Grande Pino
2005-07-14 18:45:58 UTC
Permalink
Post by MARA
In un ortaggio esistono una miriade di oligoelementi, a volte nemmeno
menzionati sulle tabelle, che svolgono un'azione complementare.
E se fosse li' il trucco?
Questo è fuori di dubbio, fu esattamente la risposta che diedi a chi pensava
di poter vivere bene uguale togliendo frutta e verdura per sempre e
sostituendolo con gli integratori. (citai proprio i flavonoidi e altre
sostanze).
La cosa che mi lascia perplesso non è l'"ovvia" conclusione che nessun
integratore potrà mai sostituire una ottima alimentazione (cosa su cui penso
non ci sia nemmeno da discutere in questo NG), la cosa che mi lascia
perplesso è addirittura arrivare a pensare che certe sostanze che ci vengono
proposte come "integratori", cioè che dovrebbero andare a integrare e quindi
in qualche modo a completare la funzione naturale dei micronutrienti in
realtà non solo non lo facciano affatto (sarebbe uno spreco di soldi ma
pazienza), ma addirittura possano "remare contro".
MARA
2005-07-15 09:07:25 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
La cosa che mi lascia perplesso non è l'"ovvia" conclusione che nessun
integratore potrà mai sostituire una ottima alimentazione (cosa su cui penso
non ci sia nemmeno da discutere in questo NG), la cosa che mi lascia
perplesso è addirittura arrivare a pensare che certe sostanze che ci vengono
proposte come "integratori", cioè che dovrebbero andare a integrare e quindi
in qualche modo a completare la funzione naturale dei micronutrienti in
realtà non solo non lo facciano affatto (sarebbe uno spreco di soldi ma
pazienza), ma addirittura possano "remare contro".
In un primo momento sembra cosi' anche a me, ma riflettendoci, perche'
l'eccesso di carbo, di grassi e di proteine dovrebbe farci male e quello di
oligoelementi non dovrebbe?
La logica comune ha portato a pensare che tanto gli eccessi di vitamine e
sali vanno via urinando, ma, a parte che non e' vero per tutti i tipi di
vitamine, anche in quel caso, a che prezzo?
Lorenzo®
2005-07-12 10:16:36 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
una persona poteva compensare in qualche modo il fatto di non mangiare ne'
frutta ne' verdura assumendo un buon multivitaminico/multiminerale, io gli
diedi quasi del pazzo dicendo che le due cose non potevano in alcun modo
essere sostituite.
E così, i microelementi non presenti e le interazioni di sostanze
acora sconosciute, presenti come potenzianti o regolanti dell'attività
vitaminica non ci sono nelle vitamine di sintesi o do estrazione.
Post by Grande Pino
Ora però, detto questo, vorrei approfondire l'analisi della questione
spezzando una lancia a favore del multivitaminico.
Vediamo
Post by Grande Pino
Come al solito i due articoli ci insegnano a non uscire dal seminato e a non
esagerare, per il resto, basta andare a guardare le quantità riportate
1) Nella maggior parte degli integratori multivitaminci (supradyn e
multicentrum sicuro, li ho qui a casa) non mi pare ci sia vitamina A sotto
forma di beta-carotene ed è proprio su questo che si concentra l'articolo.
La vitamina A non c'è perchè non ci sono carenze della stessa se non
a livelli da anoressia cronica o terzo mondo, dato che si accumula nel
tessuto adiposo.
In pratica è quasi inutile, oltre ad essere poco stabile.
Post by Grande Pino
2) Anche in multivitaminici ad alto dosaggio, i valori spesso sono inferiori
al limite inferiore dei dosaggi riportati nell'articolo.
E così per legge c'è poco da fare, in caso di carenza si usano vitaminici
ad elevatissimo dosaggio e si iniettano in vena.
Sono in pratica alla stregua di farmaci e vanno prescritti, tutto
quallo a cui si accede a banco non può superare un certo dosaggio.
Post by Grande Pino
3) Nell'articolo riporta dosi nient'affatto definite, spesso tra il limite
minimo e quello massimo c'è un intervallo di 20 volte! Dosaggi indicati in
questo modo sembrano un po' plasmati ad hoc per sostenere una tesi.
I dosaggi in letteratura non hanno margini ben definiti,
in merito consiglio di farsi una cultura con i LARN.
Post by Grande Pino
4) L'articolo si concentra su due o tre sostanze, non tiene conto di tutte
le altre, per le quali può esserci una reale utilità.
Non ho letto l'articolo e mo ci do un occhio ma immagino siano
le sostanze per le quali il sovradosaggio può essere raggiunto per
assunzione cronica
tipo le vitamine liposolubili e forse la vitamina C che è storicamente
legata
a sovradosaggi per inseguire la megadose.
Post by Grande Pino
5) Il problema non è tanto e solo nel multivitaminico/multiminerale, ma in
quasi ogni cosa che ci circonda, pensate a quante creme solari/idratanti
contengono le sostanze citate.
Qui non capisco, intendi che con le creme e shampo si assorbano vitamine?
Per quello che so io non si assorbe un bel niente è solo uno specchietto
per dare risalto e "nobiltà" ad un emulsione di grassi.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Enrico C
2005-07-12 19:32:43 UTC
Permalink
On Tue, 12 Jul 2005 10:16:36 GMT, Lorenzo® wrote in
Post by Lorenzo®
Post by Grande Pino
1) Nella maggior parte degli integratori multivitaminci (supradyn e
multicentrum sicuro, li ho qui a casa) non mi pare ci sia vitamina A sotto
forma di beta-carotene ed è proprio su questo che si concentra l'articolo.
La vitamina A non c'è perchè non ci sono carenze della stessa se non
a livelli da anoressia cronica o terzo mondo, dato che si accumula nel
tessuto adiposo.
In pratica è quasi inutile, oltre ad essere poco stabile.
Cosa mettono nei vari succhi di frutta arricchiti con ACE?
--
Enrico C
Lorenzo®
2005-07-12 23:31:48 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Post by Lorenzo®
La vitamina A non c'è perchè non ci sono carenze della stessa se non
a livelli da anoressia cronica o terzo mondo, dato che si accumula nel
tessuto adiposo.
In pratica è quasi inutile, oltre ad essere poco stabile.
Cosa mettono nei vari succhi di frutta arricchiti con ACE?
Non ne ho la minima idea...
Tant'è che se fosse una modifica rilevante dovrebbe avere
la dicitura di "alimento dietetico" cosa che non ho mai letto nei succhi.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
MARA
2005-07-13 16:35:50 UTC
Permalink
Post by Lorenzo®
E così, i microelementi non presenti e le interazioni di sostanze
acora sconosciute, presenti come potenzianti o regolanti dell'attività
vitaminica non ci sono nelle vitamine di sintesi o do estrazione.
Quoto.
Anzi, hai detto una cosa in piu' rispetto al mio pensiero, cioe' sostanze
ANCORA SCONOSCIUTE...
interessante pulce nell'orecchio.
Enrico C
2005-07-13 20:54:32 UTC
Permalink
On Wed, 13 Jul 2005 18:35:50 +0200, MARA wrote in
Post by MARA
Anzi, hai detto una cosa in piu' rispetto al mio pensiero, cioe' sostanze
ANCORA SCONOSCIUTE...
O forse anche interazioni non ancora studiate, che sono di effetto
collaudato negli alimenti naturali, mentre quando introduciamo i singoli
elementi separati (o senza altri elementi "protettivi" che li accompagnano
in natura) gli effetti non sono esattamente gli stessi.
--
Enrico C
Cla!
2005-07-11 21:19:57 UTC
Permalink
Post by fabio
Un saluto a tutti.
Questo articolo mi ha lasciato abbastanza perplesso.
http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm
Ciao, relativamente a quanto riportato si può essere d'accordo sulle
"esagerazioni e megadosi", esistono però molti altri studi che indicano
l'assunzione delle vitamine come antitumorali, dunque tutto e il
contrario di tutto.

Secondo me l'errore che questi studi fanno è quello di considerare le
persone tutte uguali, Si parte dal presupposto che o che io, persona che
si allena 3 volte a settimana, un'altra persona che si allena 6 volte a
settimana e un supersedentario salutista abbiamo necessità dello stesso
apporto vitaminico ... forse è questo il punto su cui riflettere

Saluti
Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Oggi, 6 luglio 2005, mi sento più Europeo
MARA
2005-07-12 08:13:40 UTC
Permalink
Post by Grande Pino
Ora però, detto questo, vorrei approfondire l'analisi della questione
spezzando una lancia a favore del multivitaminico.
Come al solito i due articoli ci insegnano a non uscire dal seminato e a
non
esagerare, per il resto, basta andare a guardare le quantità riportate
A me invece sembra logico come ragionamento...cosi' come e' meglio seguire
una dieta che non vada al di sopra dell'energia consumata, alla stessa
maniera e' meglio consumare la giusta dose di vitamine, che, se la dieta e'
equilibrata, dovrebbe essere soddisfatta adeguatamente, tranne nei casi
citati dal primo articolo(allattamento, ecc)
Io gia' me l'immagino un tumore che fa salti di gioia all'arrivo di nuovi
introiti, che lo renderanno piu' forte e vigoroso, non so...forse esagero,
ma mi sembra logico, se pensiamo che tanti mali al giorno d'oggi derivano
dagli eccessi, piuttosto che dalle carenze.



--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Cla!
2005-07-12 09:07:37 UTC
Permalink
Post by MARA
Io gia' me l'immagino un tumore che fa salti di gioia all'arrivo di nuovi
introiti, che lo renderanno piu' forte e vigoroso, non so...forse esagero,
ma mi sembra logico, se pensiamo che tanti mali al giorno d'oggi derivano
dagli eccessi, piuttosto che dalle carenze.
Ma come hai fatto a quotare lui rispondendo a me? :-P
Ciao
Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Oggi, 6 luglio 2005, mi sento più Europeo
MARA
2005-07-13 16:38:16 UTC
Permalink
Post by Cla!
Ma come hai fatto a quotare lui rispondendo a me? :-P
Vuoi dire, come ha fatto il messaggio a finire dopo il tuo, se ho quotato
quello di un altro?
Semplice, outlook fa le bizze, e rispondendo con libero ho fatto
copia-incolla sul messaggio tuo cancellato.;-)
Enrico C
2005-07-12 08:16:38 UTC
Permalink
On Mon, 11 Jul 2005 21:19:57 GMT, Cla! wrote in
Post by Cla!
Secondo me l'errore che questi studi fanno è quello di considerare le
persone tutte uguali, Si parte dal presupposto che o che io, persona che
si allena 3 volte a settimana, un'altra persona che si allena 6 volte a
settimana e un supersedentario salutista abbiamo necessità dello stesso
apporto vitaminico ... forse è questo il punto su cui riflettere
In genere le vitamine le prendono tutti, sedentari compresi, non solo gli
sportivi.
Cla!
2005-07-12 09:06:51 UTC
Permalink
Post by Enrico C
In genere le vitamine le prendono tutti, sedentari compresi, non solo gli
sportivi.
Appunto, concorderai con me che l'apporto vitaminico deve essere
differente tra uno sportivo e un sedentario, così come deve esssere
differente la dieta e l'apporto calorico ... o no?
Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Oggi, 6 luglio 2005, mi sento più Europeo
Pippo
2005-07-12 09:27:37 UTC
Permalink
Post by Cla!
Appunto, concorderai con me che l'apporto vitaminico deve essere
differente tra uno sportivo e un sedentario, così come deve esssere
differente la dieta e l'apporto calorico ... o no?
oh ragazzi... dite quelc he volete...io sono vegetariana (ma mangio latte
uova e derivati) da 16 e passa anni...
e d'estate specialmente quando si suda molto di più mi sento fiacca...
ora, avevo preso 2-3 kiletti e sono riuscita a buttarli giù eliminando
ulteriormente qualcosina, ma nonostante tutto a correre mi veniva un male
alle gambe esagerato (nonostante 2-3 kg in meno da portare, non riuscivo ad
andare veloce come prima e non avevo la forza di correre una fatica come
andare in salita) secondo me anche per via del fatto che ci sono stati quei
giorni caldissimi in cui si sudava un casino.
io faccio 6 km di fila (in 34-35 minuti) 4 vole la settimana, più una 15na
di km in bicicletta tutti i giorni, agility col cane 2 volte la settimana
(li c'è da fare gli scatti e a volte mi prendo dei mezzi strappi perchè "non
ho il fisico"...) e poi c'è da stare dietro alla casa, fra cui lavoretti che
magari sarebbero anche + indicati ad un uomo...
ad ogni modo... visto che era un po' che mi sentivo così... ovvero non mi
veniva il fiatone ma male alle gambe... anche andando + piano del solito...
ho cominciato a prendere supradyn (compresse) una la mattina a colazione e
dopo 3 settimane, non so se il il fresco che è tornato ad ogni modo mi sento
+ in forze e non ho + male ai muscoli in modo sproporzionato rispetto al mio
allenamento. e a correre mi viene + il fiatone che male alle gambe...
però... prima di decidermi a prenderlo ho tribolato 10 15 giorni con le
gambe in "sciopero" e una fiacca da trascinarsi...
ciao.
Lorenzo®
2005-07-13 21:45:50 UTC
Permalink
Post by Cla!
Appunto, concorderai con me che l'apporto vitaminico deve essere
differente tra uno sportivo e un sedentario, così come deve esssere
differente la dieta e l'apporto calorico ... o no?
Cla!
In realtà se intendi una persona che fa 3 allenamenti a settimana
di 1 ora non ti discosti molto dai fabbisogni di un sedentario.
Ed è l'errore che fanno tutti quelli che tornano dall'attività e
ritengono di dover mangiare molto di più, non rendendosi conto che
con pochissimo pareggiano le calorie consumate.

Il resto è solo marketing e a vedere le risposte vedo che funziona...
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Pippo
2005-07-14 09:29:41 UTC
Permalink
Post by Lorenzo®
Ed è l'errore che fanno tutti quelli che tornano dall'attività e
ritengono di dover mangiare molto di più, non rendendosi conto che
con pochissimo pareggiano le calorie consumate.
Il resto è solo marketing e a vedere le risposte vedo che funziona...
ma che simpatia!

io quando torno da correre ho lo stomaco ribaltato e faccio fatica a
mangiare un insalatina...specie col caldo.

mica mi abbuffo perchè "ho corso e posso mangiare quello che voglio".
lo so benissimo che 30-35 minuti di corsa aerobica non troppo veloce non
sono poi chissachè.
ma se è un mese o più (da quando fa caldino) che sento le gambe affaticate a
fare la stessa attività che faccio di solito... anzi, con fatica immane alla
fine ho un male cane alle gambe e ci metto pure 1 o 2 minuti in più nostante
sia calata di 2 o forse qualcosa di più kg...e l'unica cosa che cambia è che
sudo molto di più, probabilmente significa che ho bisogno di reintegrare un
po' dei sali persi più che le vitamine... e siccome il supradyn mel'hanno
dato aggratis... (non sto a spiegarti ma comunque è così) mi va + che bene
ok? altro chè marketing, ho preso quello per non comprare altri integratori
(tipo gatorade poer intenderci)...perchè non lo pagavo...
e ti dirò... come già detto prima non so se perchè nonostante 10 giornio fa
a sentire i tiggi sembrava che fossimo nel sahara... allarme siccità, caldo
record temperature oltre la media (che se è una media vuol dire che a volte
è un po' di più a volte un po' di meno ma allora poi... non saprebbero più
come riempire gli spazi e fare scalpore...), in realtà c'è stato caldo si e
non una settimana ed è + 10 giorni che piove sempre...e quindi c'è più
fresco, fattostà che integratori o fresco ma io adesso vado un po' meglio...
e ripeto sono vegetariana e non mango una valanga di frutta... lo so lo
so... ma se non mi va che ci devo fare?

ok?
Lorenzo®
2005-07-14 13:20:00 UTC
Permalink
Post by Pippo
ma che simpatia!
io quando torno da correre ho lo stomaco ribaltato e faccio fatica a
mangiare un insalatina...specie col caldo.
mica mi abbuffo perchè "ho corso e posso mangiare quello che voglio".
lo so benissimo che 30-35 minuti di corsa aerobica non troppo veloce non
sono poi chissachè.
Sull'atività non mi riferivo a te ma in generale.
Post by Pippo
ma se è un mese o più (da quando fa caldino) che sento le gambe affaticate a
fare la stessa attività che faccio di solito... anzi, con fatica immane alla
fine ho un male cane alle gambe e ci metto pure 1 o 2 minuti in più nostante
sia calata di 2 o forse qualcosa di più kg...e l'unica cosa che cambia è che
sudo molto di più, probabilmente significa che ho bisogno di reintegrare un
po' dei sali persi più che le vitamine... e siccome il supradyn mel'hanno
dato aggratis...
Ecco qui non capisco e collego il marketing...
faccio fatica perchè fa caldo ed è la norma, pure io faccio 100 vasche
a settimana da due anni (sono 5Km) e quando fa caldo ho maggior difficoltà
e mi sento più affaticato del solito, con l'acqua più fredda vado molto
meglio.
Il motivo è che siamo una macchina termica che deve disperdere calore,
figurarsi sotto sforzo poi è uno stress aggiuntivo che inevitabilmente porta
affaticamento maggiore.
Post by Pippo
ok? altro chè marketing, ho preso quello per non comprare altri integratori
(tipo gatorade poer intenderci)...perchè non lo pagavo...
L'acqua è la miglior cosa, al limite guarda ti do la ricetta per farti
il gatorade in casa la diedi quando lavoravo per SuperEva:

Ad 1 litro di acqua, aggiungete
1 cucchiaino da tè di sale da cucina,
1 di bicarbonato di sodio,
5 di zucchero, e succo di limone o arancia.
Associare possibilmente banane per l'apporto di potassio.
Post by Pippo
in realtà c'è stato caldo si e
non una settimana ed è + 10 giorni che piove sempre...e quindi c'è più
fresco, fattostà che integratori o fresco ma io adesso vado un po' meglio...
e ripeto sono vegetariana e non mango una valanga di frutta... lo so lo
so... ma se non mi va che ci devo fare?
Ti sei risposta da sola, il caldo.
Per la frutta una banana e riprendi il potassio con gli interessi.
Post by Pippo
ok?
PS
Vista la serie di marche commerciali che hai citato vedo
che il marketing ha successo ;-)
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Pippo
2005-07-14 14:48:55 UTC
Permalink
Post by Lorenzo®
PS
Vista la serie di marche commerciali che hai citato vedo
che il marketing ha successo ;-)
eh come no, io facco la spesa al lidl perchè c'è roba che costa meno...
e praticamente a parte alcune cose che sei costretto perchè li non ce le
trovi, in casa non ho niente di "marca" e non fado mai nei super-iper
mercati noti.
perchè se vai a far la spesa in altri posti ti rovinano...non ci si sta più
dentro.
prendi 2-3 verdurone del cavolo (che per giunta fanno pure pena), un paio di
formaggini leggeri e poco più e spendi 15-20 euro come ridere.
al lidl faccio 2 sporte di roba con 10-15 euro al massimo...
io cito quelle marche solo perchè tutti le conoscono visto che ci martellano
in tivvu, solo per farmi capire.

PS: ma la banana non fa ingrassare?
sai com'è... hola para del peso.
ciao.
Enrico C
2005-07-14 15:05:24 UTC
Permalink
On Thu, 14 Jul 2005 16:48:55 +0200, Pippo wrote in
Post by Pippo
un paio di
formaggini leggeri
formaggini?! ci sono formaggi migliori, penso :)
--
Enrico C
Pippo
2005-07-14 15:47:09 UTC
Permalink
Post by Enrico C
formaggini?! ci sono formaggi migliori, penso :)
non intendo formagigni nel senso quelli schifosi fusi...a spicchi per
intenderci.
ma formaggini nel senso vezzeggiativo,
io prendo cose tipo mozzarella, fiocchi di latte, ricotta, squaquerone,
linea osella e ismili e qualche volta mi concedo anche il gongorzola al
mascarpone che tanto 2 etti mi dura quasi 2 settimane ma ogni tanto mi tolgo
la voglia.
certo ormai con la fissa di calare saranno 3 mesi che non lo prendo più ne
che tocco più la nutella, che anche quella, ogni tanto , molto ogni tanto la
assaggio appena... perchè vabbè la dieta e l a roba sana ma ogni tanto anche
il cervello ha visogno di sfogare i suoi vizi no?
ciao.
Lorenzo®
2005-07-14 15:44:19 UTC
Permalink
"Pippo" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio

CUT

Anche io a volte vado nei Hardiscount,
molte cose non sono male, ma alcune fanno pena.

Hai citato ancora una marca nota per la martellante pubblicità in
televisione...
he he quanta pubblicità ci becchiamo... ;-)
Post by Pippo
PS: ma la banana non fa ingrassare?
sai com'è... hola para del peso.
Si è un frutto da controllare ma una banana
dopo la corsa (2-3 volte a settimana) non solo
non guasta la dieta ma con il potassio ti aiuta molto anche contro
i crampi.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Pippo
2005-07-14 15:57:58 UTC
Permalink
"Lorenzo®" <***@hotmail.com> ha scritto nel messaggio
news:nLvBe.68005
Post by Lorenzo®
Anche io a volte vado nei Hardiscount,
molte cose non sono male, ma alcune fanno pena.
si lo so, poi loro hanno la mania di speziare tutto e ficcarci un casino di
glutammato...
però basta scegliere...
ad es. il grana costa sui 7 euro al kg...
le mozzarelle e altri formaggi non male te li tirano dietro.
poi prendo quelle specie di yogurt con sotto i pezzi di frutta o cose
simili.
la verdura che costa letteralmente la metà o meno che dalle altre parti.
i succhi di frutta anche quelli te li lanciano dietro...
ma ad es. merendine chimiche simil M.B. (non cito nomi sta volta ok?)
costano un cavolo in confronto e il sapore plasticoso è lo stesso.
i il latte, corn flakes, il caffè che cosa un euro e 29 invece degli almeno
2 che paghi nei posti canonici...
farina uova zucchero lievito sale pasta tutto costa meno...
io poi spesso da mangaire lo faccio non lo prendo già fatto per cui alla
fine per la maggiorparte mi interessano gli alimenti base. spesso mi faccio
anche il pane e lo congelo, che a comperarlo ti rovinano.
c'è un posto (supermercato) che non cito dove trovi sempre del pane non
male, il migliore fra quello dei supermercati (lo fanno loro) e c'è sempre
qualcosa(qualche tipo di pane, ad es ieri c'ernao le baguette e ne hoprese
4) in offerta a 1.55 ak kg
ma è dall'altra parte della città e difficilmente ci passo se non di
proposito.
e anche c'è tanta la roba costa poco, prezzi equiparabili ai discount se non
fosse che però in proporzione quella del discount pur costando uguale è un
pelo meglio di quella non di marca di quel posto.
Post by Lorenzo®
Hai citato ancora una marca nota per la martellante pubblicità in
televisione...
he he quanta pubblicità ci becchiamo... ;-)
beh, diciamo che dove abito io ce ne sono 2 e credo siano gli unici, altre
catene non credo ci siano da me...
Post by Lorenzo®
Si è un frutto da controllare ma una banana
dopo la corsa (2-3 volte a settimana) non solo
non guasta la dieta ma con il potassio ti aiuta molto anche contro
i crampi.
i crampi non li ho mai avuti in vita mia, si e no 2 volte, ma sento male da
acido lattico diciamo e fatica...
ma se io al discount di cui sopra mi prendo quel succo di frutta mela-banana
ad es. e poi magari lo mischio con uno all'arancia e una bella spruzzatina
di limone... no?
ciao.
Lorenzo®
2005-07-14 16:14:28 UTC
Permalink
Post by Pippo
si lo so, poi loro hanno la mania di speziare tutto e ficcarci un casino di
glutammato...
Gusti tedeschi e poi il glutammato è una specie di "droga"
legalizzata c'è chi dice che dia assuefazione.
Post by Pippo
però basta scegliere...
ad es. il grana costa sui 7 euro al kg...
Basta che sia grana grana e non mescolotti di formaggi stagionati.
Post by Pippo
le mozzarelle e altri formaggi non male te li tirano dietro.
I formaggi non li prenderei, sopratutto quelli freschi
non mi piacciono.
Post by Pippo
poi prendo quelle specie di yogurt con sotto i pezzi di frutta o cose
simili.
Lo conosco ma lo catalogo tra le "porcherie" :-)
Non sono amante dello yogurt!
Post by Pippo
la verdura che costa letteralmente la metà o meno che dalle altre parti.
Non la prendo mai li.
Post by Pippo
i succhi di frutta anche quelli te li lanciano dietro...
Beh ce ne sono parecchi a volte ne prendo,
non sono male.
Post by Pippo
ma ad es. merendine chimiche simil M.B. (non cito nomi sta volta ok?)
costano un cavolo in confronto e il sapore plasticoso è lo stesso.
PUAH
Post by Pippo
i il latte, corn flakes, il caffè che cosa un euro e 29 invece degli almeno
2 che paghi nei posti canonici...
Il caffè è lo stesso di molte altre marche percui ottima scelta.
Post by Pippo
fine per la maggiorparte mi interessano gli alimenti base. spesso mi faccio
anche il pane e lo congelo, che a comperarlo ti rovinano.
Anche io.

CUT
Post by Pippo
e anche c'è tanta la roba costa poco, prezzi equiparabili ai discount se non
fosse che però in proporzione quella del discount pur costando uguale è un
pelo meglio di quella non di marca di quel posto.
Prendi mai alimenti di marca del supermercato, io mi trovo bene
con la Conad (cito per capirsi) ma anche alla Metro, hanno prezzi
più bassi (non avendo spese di marketing) e molte cose sono esattamente
le stesse con il marchio.


CUT
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Si è un frutto da controllare ma una banana
dopo la corsa (2-3 volte a settimana) non solo
non guasta la dieta ma con il potassio ti aiuta molto anche contro
i crampi.
i crampi non li ho mai avuti in vita mia, si e no 2 volte, ma sento male da
acido lattico diciamo e fatica...
Normale, con l'allenamento diminuiscono i tempi di recupero,
io mi trovo bene con una specie di doping da due soldi,
mi faccio un caffè prima di nuotare o correre e mi sento
più carico.
Post by Pippo
ma se io al discount di cui sopra mi prendo quel succo di frutta mela-banana
ad es. e poi magari lo mischio con uno all'arancia e una bella spruzzatina
di limone... no?
Ma si vanno bene anche gli integratori idrosalinici da meno,
io a volte li prendo perchè sono dissetanti ma spesso mi sparo
un succo di frutta.

Inoltre gli integratori idrosalinici li puoi bere durante perchè essendo
isostatici
non si fermano sullo stomaco, quando si corre è molto fastidioso
sentirsi la pancia piena di acqua.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Pippo
2005-07-14 16:50:27 UTC
Permalink
"Lorenzo®" <***@hotmail.com> ha scritto nel messaggio
news:EbwBe.68131
Post by Lorenzo®
Gusti tedeschi e poi il glutammato è una specie di "droga"
legalizzata c'è chi dice che dia assuefazione.
beh una volta piaceva anche a me ma adesso lo trovo fin troppo saporito...
ma più che altro (se è vero) ho sentito i danni che provoca.
io in germanica poi ci sono stata, inutile dire che lo cacciano ovunque,
e hanno gusti orripilanti, per non dire abitudini alimentari penosi.
del tipo al supermercato "merendina" a mettà mattina: mezzo pollo arrosto
conpatate fritte, pezzo di pane e birra media (mezzo litro da loro)...

mah! come fanno a non skiattare per il colesterolo a 30 anni tutti non lo
so...
senza lasciare stare tutte le altre porcherie unte e strapese che si
strafogano!
Post by Lorenzo®
Basta che sia grana grana e non mescolotti di formaggi stagionati.
no beh. il sapore è quello, che poi non sia superstagionato ne il migliore
poco importa, noi, tutti, lo troviamo più che accettabile...
Post by Lorenzo®
I formaggi non li prenderei, sopratutto quelli freschi
non mi piacciono.
in che senso non ti piacciono?gusto o lavorazione/contenuti?
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
la verdura che costa letteralmente la metà o meno che dalle altre parti.
Non la prendo mai li.
non c'è gran scelta di solito ma se eviti la roba non freschisisma (capita)
non è male, poi non ho tempo epr fare 3000 posti purtroppo, fatico a farci
una scappata di mezzora una volta la settimana!
ma quando posso preferisco la roba di chi ha l'orto che conosco per dire...
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
i succhi di frutta anche quelli te li lanciano dietro...
Beh ce ne sono parecchi a volte ne prendo,
non sono male.
quelli sono forse una delle poche cose accettabili in germania e che costa
molto meno che da noi.
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
ma ad es. merendine chimiche simil M.B. (non cito nomi sta volta ok?)
costano un cavolo in confronto e il sapore plasticoso è lo stesso.
PUAH
si lo so era per fare un esempio! mica per niente ho detto che sanno di
chimico...
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
i il latte, corn flakes, il caffè che cosa un euro e 29 invece degli almeno
2 che paghi nei posti canonici...
Il caffè è lo stesso di molte altre marche percui ottima scelta.
poi a me non paice il caffè, lo bevo solo alla mattina col latte e ti dirò
che a me non cambia di che marca è... e chi lo beve "liscio" non si lamenta,
in più...se va bene bene, se non va bene vaddano al bar... o no?
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
fine per la maggiorparte mi interessano gli alimenti base. spesso mi faccio
anche il pane e lo congelo, che a comperarlo ti rovinano.
Anche io.
CUT
Prendi mai alimenti di marca del supermercato, io mi trovo bene
con la Conad (cito per capirsi) ma anche alla Metro, hanno prezzi
più bassi (non avendo spese di marketing) e molte cose sono esattamente
le stesse con il marchio.
io se vado vado alla coop, e in effetti i prodotti marcati da loro non sono
male no, in genere li fa qualche ditta famosa, soloc he costano molto meno
perchè sono marcati coop, però spesso costano di più lostesso.
ma non solo quello, ci sono anche prodotti a poco, alla coop hanno un
amozzarella "anonima" da 45 centesimi che è eccezionale per dire...ma di
solito evito perchè non posso prendere una cosa li una la una la ancora... e
chi cel'ha il tempo, e poi alla fine mi costa + di benzina che quello che
risparmio!
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
i crampi non li ho mai avuti in vita mia, si e no 2 volte, ma sento male da
acido lattico diciamo e fatica...
Normale, con l'allenamento diminuiscono i tempi di recupero,
io mi trovo bene con una specie di doping da due soldi,
mi faccio un caffè prima di nuotare o correre e mi sento
più carico.
un mio amico a volte prima della partita a clacetto si fa uno spritz con gli
amici al bar e vanta lo stesso effetto...
farà male???
comunque, scherzi a parte a me il caffè non piace proprio, e se ne prendo
troppi mi da pure fastidio, però a volte in ufficio (uno ogni 1-2 settimane)
mi prendo un cappuccino, ma non noto differenze...
Post by Lorenzo®
Ma si vanno bene anche gli integratori idrosalinici da meno,
io a volte li prendo perchè sono dissetanti ma spesso mi sparo
un succo di frutta.
ma di fatti stavo per comprarmi uno di quelli ma mi hanno fermato dicendo
"ma dai non stare a comprarlo, ti do io una scatola di s... che ne ho a
casa...
Post by Lorenzo®
Inoltre gli integratori idrosalinici li puoi bere durante perchè essendo
isostatici
non si fermano sullo stomaco, quando si corre è molto fastidioso
sentirsi la pancia piena di acqua.
no no, io bevo dopo... sennò faccio glu glu glu mentre corro, per carità.
bevo la mattina, al pomerigigo presto e dopo corso, poco prima di correre
no!poi mi viene pure su a volte...

ciao.
Lorenzo®
2005-07-14 19:25:44 UTC
Permalink
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Post by Lorenzo®
Gusti tedeschi e poi il glutammato è una specie di "droga"
legalizzata c'è chi dice che dia assuefazione.
beh una volta piaceva anche a me ma adesso lo trovo fin troppo saporito...
Beh contiene sodio all'ennesima potenza.
Post by Pippo
ma più che altro (se è vero) ho sentito i danni che provoca.
io in germanica poi ci sono stata, inutile dire che lo cacciano ovunque,
e hanno gusti orripilanti, per non dire abitudini alimentari penosi.
del tipo al supermercato "merendina" a mettà mattina: mezzo pollo arrosto
conpatate fritte, pezzo di pane e birra media (mezzo litro da loro)...
Sono stato in Austria sotto Natale e confermo.
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Basta che sia grana grana e non mescolotti di formaggi stagionati.
no beh. il sapore è quello, che poi non sia superstagionato ne il migliore
poco importa, noi, tutti, lo troviamo più che accettabile...
Non mi piace il sapore preferisco il grana nostrano,
dato che lo mangio solo sulla pasta.
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
I formaggi non li prenderei, sopratutto quelli freschi
non mi piacciono.
in che senso non ti piacciono?gusto o lavorazione/contenuti?
No gusti personali.
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Post by Lorenzo®
la verdura che costa letteralmente la metà o meno che dalle altre parti.
Non la prendo mai li.
non c'è gran scelta di solito ma se eviti la roba non freschisisma (capita)
non è male, poi non ho tempo epr fare 3000 posti purtroppo, fatico a farci
una scappata di mezzora una volta la settimana!
ma quando posso preferisco la roba di chi ha l'orto che conosco per dire...
Conosco anche io, ho i suoceri che mi riforniscono.
Post by Pippo
io se vado vado alla coop, e in effetti i prodotti marcati da loro non sono
male no, in genere li fa qualche ditta famosa, soloc he costano molto meno
perchè sono marcati coop, però spesso costano di più lostesso.
ma non solo quello, ci sono anche prodotti a poco, alla coop hanno un
amozzarella "anonima" da 45 centesimi che è eccezionale per dire...ma di
solito evito perchè non posso prendere una cosa li una la una la ancora... e
chi cel'ha il tempo, e poi alla fine mi costa + di benzina che quello che
risparmio!
Si non tutto è conveniente ma alcune cose sono convenienti ed ottime.
Post by Pippo
un mio amico a volte prima della partita a clacetto si fa uno spritz con gli
amici al bar e vanta lo stesso effetto...
farà male???
Guarda amo pure io lo Spritz qui in Veneto è un istituzione,
ma non credo sia il massimo prima di attività fisica.
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Ma si vanno bene anche gli integratori idrosalinici da meno,
io a volte li prendo perchè sono dissetanti ma spesso mi sparo
un succo di frutta.
ma di fatti stavo per comprarmi uno di quelli ma mi hanno fermato dicendo
"ma dai non stare a comprarlo, ti do io una scatola di s... che ne ho a
casa...
Amico medico o farmacista o informatore?
Post by Pippo
no no, io bevo dopo... sennò faccio glu glu glu mentre corro, per carità.
bevo la mattina, al pomerigigo presto e dopo corso, poco prima di correre
no!poi mi viene pure su a volte...
Pure io.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Pippo
2005-07-15 08:30:26 UTC
Permalink
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Basta che sia grana grana e non mescolotti di formaggi stagionati.
no beh. il sapore è quello, che poi non sia superstagionato ne il migliore
poco importa, noi, tutti, lo troviamo più che accettabile...
Non mi piace il sapore preferisco il grana nostrano,
dato che lo mangio solo sulla pasta.
beh, si... però io spesso ci faccio anche da mangiare, gnocchi alla romana,
capellacci con la zucca (sono di ferrara), tortelloni ricotta e spinaci,
besciamella, ce ne va un casino. in più conta che ho un amico che quando si
fa una cena assieme se ne mangia dei pezzi così a secco come ridere... fosse
solo la grattatina sulla pasta concorderei anche io per prendere, volendo,
quello da 18 euro/kg
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
I formaggi non li prenderei, sopratutto quelli freschi
non mi piacciono.
in che senso non ti piacciono?gusto o lavorazione/contenuti?
No gusti personali.
ah... meno male, mi stavi facendo venire le paranoie...
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
ma quando posso preferisco la roba di chi ha l'orto che conosco per dire...
Conosco anche io, ho i suoceri che mi riforniscono.
e più che altro sa di verdura, quella dei supermercati non sa di niente ed è
perfetta, anzi sembra plastica... e costa più della carne ormai!
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
chi cel'ha il tempo, e poi alla fine mi costa + di benzina che quello che
risparmio!
Si non tutto è conveniente ma alcune cose sono convenienti ed ottime.
essi ma per andare bene bisogna fare così... spulciare tutto ben bene e
prendere le cose giuste al posto giusto. nei limiti quando è possibilr ci si
prova.
Post by Lorenzo®
Guarda amo pure io lo Spritz qui in Veneto è un istituzione,
ma non credo sia il massimo prima di attività fisica.
beh, voi lo fate in maniera un po' differente che noi... ad ogni modo
scherzavo, immagino anche io che non faccia benissimo ma non so fra quello e
caffè cosa si apeggio, del resto l'alcol è un vasodilatatore... se non ne
bevi da ubriacarti, un mezzo calicino non penso faccia poi così male...
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
ma di fatti stavo per comprarmi uno di quelli ma mi hanno fermato dicendo
"ma dai non stare a comprarlo, ti do io una scatola di s... che ne ho a
casa...
Amico medico o farmacista o informatore?
beh, non proprio... diciamo avuti gratis tramite mutua e non usati...e
piuttosto che scadano...

ciao.
Lorenzo®
2005-07-15 12:57:51 UTC
Permalink
"Pippo" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio

CUT
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Post by Pippo
ma quando posso preferisco la roba di chi ha l'orto che conosco per dire...
Conosco anche io, ho i suoceri che mi riforniscono.
e più che altro sa di verdura, quella dei supermercati non sa di niente ed è
perfetta, anzi sembra plastica... e costa più della carne ormai!
Eh già purtroppo, con tutti gli sbiancanti a base di cloro che gli danno.
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Si non tutto è conveniente ma alcune cose sono convenienti ed ottime.
essi ma per andare bene bisogna fare così... spulciare tutto ben bene e
prendere le cose giuste al posto giusto. nei limiti quando è possibilr ci si
prova.
Manca il tempo per queste cose che vedo fare dai pensionati.
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Guarda amo pure io lo Spritz qui in Veneto è un istituzione,
ma non credo sia il massimo prima di attività fisica.
beh, voi lo fate in maniera un po' differente che noi... ad ogni modo
scherzavo, immagino anche io che non faccia benissimo ma non so fra quello e
caffè cosa si apeggio, del resto l'alcol è un vasodilatatore... se non ne
bevi da ubriacarti, un mezzo calicino non penso faccia poi così male...
Male no però "accendi" il fegato che sarebbe meglio tener
"spento" a lavorare nel metabolismo dei grassi che disturbarlo
a inattivare l'alcool.
La caffeina è ritenuta Dopante a certi livelli, l'alcool no,
anche se credo che alcuni sport di resistenza potrebbero
sfruttarlo per certi versi.
Post by Pippo
Post by Lorenzo®
Amico medico o farmacista o informatore?
beh, non proprio... diciamo avuti gratis tramite mutua e non usati...e
piuttosto che scadano...
Ah.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Enrico C
2005-07-14 18:07:16 UTC
Permalink
On Thu, 14 Jul 2005 17:57:58 +0200, Pippo wrote in
Post by Pippo
ma ad es. merendine chimiche simil M.B. (non cito nomi sta volta ok?)
costano un cavolo in confronto e il sapore plasticoso è lo stesso.
Ma i cornetti del bar sono molto meglio? E la nutella "della mamma"? E i
vari biscottini "naturali" solo di nome? Mmmh...
Cla!
2005-07-14 18:28:22 UTC
Permalink
Post by Lorenzo®
In realtà se intendi una persona che fa 3 allenamenti a settimana
di 1 ora non ti discosti molto dai fabbisogni di un sedentario.
Ed è l'errore che fanno tutti quelli che tornano dall'attività e
ritengono di dover mangiare molto di più, non rendendosi conto che
con pochissimo pareggiano le calorie consumate.
Il resto è solo marketing e a vedere le risposte vedo che funziona...
Beh, quando ero sendentario pesavo 9 kg di più, dunque non è che sia
tanto marketing, soprattutto perché chi si allena entra in un'ottica
alimentare differente, più salutistica.

Magari la prossima volta tenta di rispondere in modo più costruttivo. Il
mio discorso non era rivolto a me ma ad un discorso generale dove un
apporto vitamenico puà anche dipendere dall'attività fisica.

Saluti
Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Oggi, 6 luglio 2005, mi sento più Europeo
Lorenzo®
2005-07-14 18:52:06 UTC
Permalink
Beh, quando ero sendentario pesavo 9 kg di più, dunque non è che sia tanto
marketing, soprattutto perché chi si allena entra in un'ottica alimentare
differente, più salutistica.
Il marketing è quella cosa che ti fa pensare ad un prodotto
invece che ad un alimento, quella cosa che ti fa citare la marca
invece che il nome del prodotto, quella cosa che ti fa pensare
di avere necessità di usare un integratore anche se non solo è
perfettamente inutile ma potrebbe pure essere dannoso.
Il marketing crea "bisogni" fittizzi e da soluzioni con prodotti
acquistabili.

Poi l'attività fisica è un altro discorso, il mio ragionamento è
che le integrazioni servono solo ad atleti professionisti e non
al 99.99% della popolazione.
Magari la prossima volta tenta di rispondere in modo più costruttivo. Il
mio discorso non era rivolto a me ma ad un discorso generale dove un
apporto vitamenico puà anche dipendere dall'attività fisica.
Non ho capito una parola.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Cla!
2005-07-14 21:36:46 UTC
Permalink
Post by Cla!
Magari la prossima volta tenta di rispondere in modo più costruttivo. Il
Post by Cla!
mio discorso non era rivolto a me ma ad un discorso generale dove un
apporto vitamenico puà anche dipendere dall'attività fisica.
Non ho capito una parola.
In effetti rileggendomi neanche io ho capito quello che ho scritto :-P
E' il rispondere alle 6 di sera dopo ufficio ... comunque hai dato delle
risposte easurienti sempre nello stesso thread ma più sotto, dunque ok :-)
Cla!
--
http://www.docebolms.org :: E-learning open source

Oggi, 6 luglio 2005, mi sento più Europeo
Lorenzo®
2005-07-13 21:45:49 UTC
Permalink
Post by Cla!
Post by fabio
Un saluto a tutti.
Questo articolo mi ha lasciato abbastanza perplesso.
http://www.chronospadova.it/edizionigb/letture/0012_let.htm
Ciao, relativamente a quanto riportato si può essere d'accordo sulle
"esagerazioni e megadosi", esistono però molti altri studi che indicano
l'assunzione delle vitamine come antitumorali, dunque tutto e il contrario
di tutto.
Attenzione a non confondere vitamine che assunte possono dare megadose
in pratica quelle in pasticca e alimenti contenenti le vitamine stesse che
grazie ad interazioni possono essere effettivamente protettivi.

Una cosa è una spremuta di arancia una cosa è una pasticca industriale.
Post by Cla!
Secondo me l'errore che questi studi fanno è quello di considerare le
persone tutte uguali, Si parte dal presupposto che o che io, persona che
si allena 3 volte a settimana, un'altra persona che si allena 6 volte a
settimana e un supersedentario salutista abbiamo necessità dello stesso
apporto vitaminico ... forse è questo il punto su cui riflettere
In realtà il fabbisogno è minimamente diverso, patologie a parte
basta veramente poco per raggiungere con una dieta variata
i fabbisogni di macro e micronutrienti.
Gli agonisti lasciamoli a parte perchè sono rarissimi nella popolazione.
--
Ciao
Lorenzo R.

http://www.ildietista.it
Continua a leggere su narkive:
Loading...