Discussione:
olio e calorie
(troppo vecchio per rispondere)
kurto
2006-09-10 07:43:01 UTC
Permalink
Salve,
leggevo da una lista che riporta le calorie dei diversi alimenti, ho
notato che l'olio è quello che ha piu calorie di tutti ! (700-900 per
100g.)

Di olio al giorno ne uso abbastanza (condire insalata,nella minestra,a
volte pure pane olio e sale)

Esiste qualcosa che possa sostitire olio ?

Oppure la quantità di olio che si usa per condire insalata non ha effetti
rilevanti??


bye bye
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Enrico C
2006-09-10 09:38:23 UTC
Permalink
Post by kurto
Salve,
leggevo da una lista che riporta le calorie dei diversi alimenti, ho
notato che l'olio è quello che ha piu calorie di tutti ! (700-900 per
100g.)
Di olio al giorno ne uso abbastanza (condire insalata,nella minestra,a
volte pure pane olio e sale)
Esiste qualcosa che possa sostitire olio ?
Oppure la quantità di olio che si usa per condire insalata non ha effetti
rilevanti??
Non ho capito: sei sovrappeso? In tal caso, aumenta l'attività fisica e
riduci le calorie complessive, in modo che l'introito calorico non superi
le uscite, anzi sia un po' minore. In quel caso, quindi, usa un po' meno
pasta, un po' meno pane... e un po' meno olio..., magari scegliendo un buon
extravergine saporito, che ne basta poco. Invece puoi abbondare con la
verdura e l'insalata. :)
Date le buone caratteristiche nutrizionali e di gusto dell'olio extra
vergine di oliva, però, eviterei di sostituirlo con un altro grasso solo
per risparmiare un pugno di calorie! Comunque puoi anche sfruttare erbe,
spezie, limone, aceto balsamico, ecc., per dare sapore extra senza aggiunta
di calorie extra o quasi.

--
Andromeda
2006-09-10 12:38:12 UTC
Permalink
Post by Enrico C
riduci le calorie complessive, in modo che l'introito calorico non superi
le uscite, anzi sia un po' minore.
Scusami ma se faccio una dieta da 1500 calorie al giorno, dovrei, secondo il
tuo ragionamento, bruciare almeno 1600 calorie, e come faccio? Vado a
lavorare in miniera?
Non voglio essere polemico, sono solo curioso.

Ciao
Indegno Coglione, fu coglione evaristo, fu infradito.
2006-09-10 12:42:57 UTC
Permalink
Post by Andromeda
Post by Enrico C
riduci le calorie complessive, in modo che l'introito calorico non superi
le uscite, anzi sia un po' minore.
Scusami ma se faccio una dieta da 1500 calorie al giorno, dovrei, secondo il
tuo ragionamento, bruciare almeno 1600 calorie, e come faccio? Vado a
lavorare in miniera?
Fai sport.
eu_man
2006-09-10 12:59:22 UTC
Permalink
Il Metabolismo Basale (MB) è per definizione l'energia (calorie, o Joule
secondo il SI) che una persona consuma in 24 ore rimanendo sdraiata su un
lettino all'interno di una stanza a temperatura costante di 37 gradi
celsius... in pratica in condizioni tali per cui non ci si debba muovere e
nemmeno affaticare per mantenere la temperatura corporea in quanto
l'ambiente ha quella stessa temperatura.

giusto per darti un idea riporto i valori stimati di quello che era il mio
MB al variare del peso, quando avevo 27 anni (2 anni fa), maschio,
corporatura normale, altezza 174 cm

- 90 kg - 2200 kcal/giorno
- 78 kg - 1920 kcal/giorno
- 71,8 kg - 1830 kcal/giorno

ora peso 72 kg e dunque anche senza fare nulla il mio fisico brucia 1800
kcal circa... poi però faccio molto sport e durante il giorno mi muovo, mi
alleno, mangio, digerisco, guido, lavoro... ovviamente consumerò ben di più
del mio basale...

stai tranquillo che 1600 kcal le consumi tutte... il bello è riuscire a
stimare e capire di quanto si può rimanere sotto al proprio basale.

A suo tempo, con un basale di 1900, riuscivo a tenere una dieta da 1300 kcal
anche per una settimana di fila... ed i risultati sono arrivati eccome...
... ovviamente NIENTE fritti!! :-)

ciao, Davide.
Andromeda
2006-09-10 14:19:06 UTC
Permalink
Post by eu_man
Il Metabolismo Basale (MB) è per definizione l'energia (calorie, o Joule
secondo il SI) che una persona consuma in 24 ore rimanendo sdraiata su un
lettino all'interno di una stanza a temperatura costante di 37 gradi
celsius... in pratica in condizioni tali per cui non ci si debba muovere e
nemmeno affaticare per mantenere la temperatura corporea in quanto
l'ambiente ha quella stessa temperatura.
giusto per darti un idea riporto i valori stimati di quello che era il mio
MB al variare del peso, quando avevo 27 anni (2 anni fa), maschio,
corporatura normale, altezza 174 cm
- 90 kg - 2200 kcal/giorno
- 78 kg - 1920 kcal/giorno
- 71,8 kg - 1830 kcal/giorno
Bravo!!! Era qui che volevo arrivare!!!!
La spiegazione di Enrico C. era fuorviante, in quanto affermava che facendo
una dieta di 1500Kcal bisognava "bruciare" con l'attività sportiva 1600Kcal
al giorno. Diventava qualcosa di massacrante...
Post by eu_man
ora peso 72 kg e dunque anche senza fare nulla il mio fisico brucia 1800
kcal circa... poi però faccio molto sport e durante il giorno mi muovo, mi
alleno, mangio, digerisco, guido, lavoro... ovviamente consumerò ben di più
del mio basale...
stai tranquillo che 1600 kcal le consumi tutte... il bello è riuscire a
stimare e capire di quanto si può rimanere sotto al proprio basale.
A suo tempo, con un basale di 1900, riuscivo a tenere una dieta da 1300 kcal
anche per una settimana di fila... ed i risultati sono arrivati eccome...
... ovviamente NIENTE fritti!! :-)
ciao, Davide.
Come sei riuscito ad ottenere questo dato: 72 Kg => 1800 Kcal/giorno?
In pratica come posso calcolare il mio consumo giornaliero?

Ciao e grazie
eu_man
2006-09-10 15:40:59 UTC
Permalink
Enrico non è stato fuorviante, tranquo che lui intendeva dire consumo
giornaliero complessivo, certamente non altre 1600 kcal da aggiungere al
metabolismo basale...

ci sono TANTE tabelle anche online che riportano il consumo medio per minuto
in base al peso, all'età ed all'attività fisica, ad esempio, con la corsa si
possono bruciare tra le 700 e le 800 kcal all'ora, ma è tutto così
"spannometrico"... dipende non solo dal proprio peso ma anche dall'età,
dalla predisposizione del singolo e dal ritmo di allenamento.

Quando andavo a fare cardio e mettevo il cardiofrequenzimetro attorno al
petto, le macchine segnavano qualcosa come 120 o 130 kcal per 10 minuti
(bike, step, glidex, tappeto, bike orizzontale....) complessivamente mi
allenavo per 70 minuti per cui occhio e croce 700 kcal, ma le info di cui
disponevano le macchine erano e sono troppo poche, giusto età e peso...
minimo servirebbe anche l'altezza... poi 2 alti uguali e dello stesso peso,
ma uno magro e l'altro grasso... cambia tutto!

Ad ogni modo, ho fatto delle plicometrie a suo tempo e nel tempo che mi
davano il basale stimato e l'indice di massa grassa, i valori sono
assolutamente indicativi e potrebbero essere sballati anche di un bel po,
però facendone 3 nel tempo come ho fatto io... si guardano le differenze,
sono passato da un MB di 2200 ad uno di 1800, che poi fossero 2400 e 2000
oppure 1800 e 1400 (improbabile) poco importa!

in generale per un adulto maschio di 25-30 anni in un range di altezza tra i
170 e i 180 cm il MB dovrebbe stare un po sopra le 1800 kcal, ma a meno di
fare plicometrie e/o test/esami/prove specifiche si rimane con valori
stimati... è anche il motivo per cui pesare e dosare gli alimenti va bene,
ma non si sarà mai precisissimi per tutta una serie di fattori, se ti cucini
40 grammi di pasta va bene, che poi siano 38 o 47 non cambia molto...

... per quanto io, prima di diventare vegetariano, pesassi tutto al grammo
con la bilancia elettronica! :-)

ciao, Davide.
Enrico C
2006-09-10 19:33:28 UTC
Permalink
Post by eu_man
Enrico non è stato fuorviante, tranquo che lui intendeva dire consumo
giornaliero complessivo, certamente non altre 1600 kcal da aggiungere al
metabolismo basale...
Eh, sì. Comunque l'importante è che alla fine ci si intende :)
Post by eu_man
ci sono TANTE tabelle anche online che riportano il consumo medio per minuto
in base al peso, all'età ed all'attività fisica, ad esempio, con la corsa si
possono bruciare tra le 700 e le 800 kcal all'ora, ma è tutto così
"spannometrico"... dipende non solo dal proprio peso ma anche dall'età,
dalla predisposizione del singolo e dal ritmo di allenamento.
Già. Penso che le tabelle possono valere come media statistica, ma è
difficile riferirle esattamente al singolo. E poi per una misura precisa
bisognerebbe vedere nel dettaglio quali sono le abitudini quotidiane. Una
donna magari dice, genericamente, "lavoro in casa", però c'è Tizia
casalinga che spazza tutti i giorni, lava a mano, fa chilometri per fare la
spesa, rincorre i figli, sale le scale a piedi..., e c'è Caia, anche lei
casalinga, che però ha la lavastoviglie, la lavatrice, la scopa elettrica,
la colf che l'aiuta, si muove sempre in auto, e lei in realtà non muove un
dito! La differenza di qualche centinaio di Kcal in più o in meno magari
non è enorme, ma sul lungo periodo si vedono gli effetti...


Per questo, mi sono fatto l'idea che sia più semplice fare un conteggio
"relativo", assumendo come base le proprie abitudini attuali e
"aggiungendo" consumi energetici (attività fisica) o "levando" calorie a
tavola rispetto alle proprie abitudini, più che fare un conteggio assoluto
di entrate e uscite, che rischia di essere un po' teorico e impreciso.

[...]
Post by eu_man
Ad ogni modo, ho fatto delle plicometrie a suo tempo e nel tempo che mi
davano il basale stimato e l'indice di massa grassa, i valori sono
assolutamente indicativi e potrebbero essere sballati anche di un bel po,
però facendone 3 nel tempo come ho fatto io... si guardano le differenze,
sono passato da un MB di 2200 ad uno di 1800, che poi fossero 2400 e 2000
oppure 1800 e 1400 (improbabile) poco importa!
Infatti, quello che conta alla fine, per l'individuo, è la differenza tra
"prima e dopo la cura" :-) , dunque anche un metodo non precisissimo può
essere utile se si confrontano le misurazioni nel tempo.
A volte anche una foto può aiutare a vedere se si sono fatti progressi!
Post by eu_man
in generale per un adulto maschio di 25-30 anni in un range di altezza tra i
170 e i 180 cm il MB dovrebbe stare un po sopra le 1800 kcal, ma a meno di
fare plicometrie e/o test/esami/prove specifiche si rimane con valori
stimati...
E poi, comunque, anche se calcolassi il fabbisogno con precisione
millimetrica, resterebbe il problema di conteggiare ogni giorno tutti gli
introiti calorici, che anche non è facile misurare con precisione, a meno
di non pesare tutto o mangiare sempre le stesse cose.
Post by eu_man
è anche il motivo per cui pesare e dosare gli alimenti va bene,
ma non si sarà mai precisissimi per tutta una serie di fattori, se ti cucini
40 grammi di pasta va bene, che poi siano 38 o 47 non cambia molto...
E se non vivi da solo, fai la pasta per due o più persone ma poi dividi a
occhio! :)
Post by eu_man
... per quanto io, prima di diventare vegetariano, pesassi tutto al grammo
con la bilancia elettronica! :-)
Può essere utile farlo qualche volta, per avere un'idea, specie per gli
alimenti più calorici, magari per regolarsi con la pasta o con il riso, ma
non si può farlo sempre e per tutto, tocca anche regolarsi a occhio!
Eu Man
2006-09-10 19:59:19 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Può essere utile farlo qualche volta, per avere un'idea, specie per gli
alimenti più calorici, magari per regolarsi con la pasta o con il riso, ma
non si può farlo sempre e per tutto, tocca anche regolarsi a occhio!
ESATTO,
difatti frutta e verdura in quantità e senza pesarle,
legumi, cereali, pasta (la mangio raramente), cacao e frutta secca li peso
ancora :-)

lo yogurt NON più, ora lo faccio in casa e ne consumo grosse quantità.

Davide.
raffaella150
2006-09-11 15:12:46 UTC
Permalink
QUESTO E' UN BUON CONTA CALORIE PERCHE PERMETTE D'INSERIRE I DATI
PERSONALI E TUTTA L'ATTIVITA FISICA CHE SI FA, PIU CIBI DI TUTTI I
GENERI ECC....

http://www.calorieteller.nl/

UNICO NEO....E' IN OLANDESE....
Enrico C
2006-09-10 16:30:18 UTC
Permalink
Post by Andromeda
Bravo!!! Era qui che volevo arrivare!!!!
La spiegazione di Enrico C. era fuorviante, in quanto affermava che facendo
una dieta di 1500Kcal bisognava "bruciare" con l'attività sportiva 1600Kcal
al giorno.
Ma no, ovviamente non intendevo questo. Se tu aggiungessi un'attività
sportiva da 1600 Kcal al normale metabolismo di base (che già potrebbe
oscillare intorno alle 2000 calorie, secondo i casi, come dice Davide),
arriveresti a un totale di 3600 calorie, quindi dovresti aumentare anche
l'introito di calorie, mangiare di più, per compensare almeno in parte il
superlavoro.
Prima intendevo, invece, che se tendi a ingrassare, allora vuol dire che le
tue entrate caloriche superano le uscite, quindi devi agire sulle due leve
a tua disposizione, l'attività fisica per aumentare le uscite e
l'alimentazione per ridurre le entrate, in modo da riequilibrare la
situazione.
Andromeda
2006-09-15 10:51:43 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Ma no, ovviamente non intendevo questo. Se tu aggiungessi un'attività
sportiva da 1600 Kcal al normale metabolismo di base (che già potrebbe
oscillare intorno alle 2000 calorie, secondo i casi, come dice Davide),
arriveresti a un totale di 3600 calorie, quindi dovresti aumentare anche
l'introito di calorie, mangiare di più, per compensare almeno in parte il
superlavoro.
Prima intendevo, invece, che se tendi a ingrassare, allora vuol dire che le
tue entrate caloriche superano le uscite, quindi devi agire sulle due leve
a tua disposizione, l'attività fisica per aumentare le uscite e
l'alimentazione per ridurre le entrate, in modo da riequilibrare la
situazione.
Grazie per la delucidazione!
Adesso sono sicuro di non fare sciocchezze.

Grazie
Renato R.
2006-09-19 11:27:54 UTC
Permalink
Post by kurto
Salve,
leggevo da una lista che riporta le calorie dei diversi alimenti, ho
notato che l'olio è quello che ha piu calorie di tutti ! (700-900 per
100g.)
Di olio al giorno ne uso abbastanza (condire insalata,nella minestra,a
volte pure pane olio e sale)
Esiste qualcosa che possa sostitire olio ?
Oppure la quantità di olio che si usa per condire insalata non ha effetti
rilevanti??
bye bye
Stai ragionando male.
Non devi guardare la quantità di olio o le calorie, devi guardare la
quantità di grassi (che è ininfluente fino a 60 grammi al giorno).
Enrico C
2006-09-19 20:34:31 UTC
Permalink
Post by Renato R.
Non devi guardare la quantità di olio o le calorie, devi guardare la
quantità di grassi (che è ininfluente fino a 60 grammi al giorno).
In che senso è "ininfluente"?

Continua a leggere su narkive:
Loading...