Discussione:
Disfunzioni sessuali post SSRI
(troppo vecchio per rispondere)
ALEX
2014-10-02 10:15:10 UTC
Permalink
sapevate che in certi casi (relativamente rari) gli antidepressivi ssri
lasciano disfunzioni sessuali anche gravi dopo la sospensione e a tempo
indeterminato?
Balle"!Ariballe!
http://disfunzionisessualipostssri.blogspot.com/
.

Ma perche dici minkiate? Dove le leggi?Per bacco che sapientino del cazzo!"
Quali sono i tuoi titoli per discutere di chimica con ALEX?? Beh, commentami
almeno il Ciclo di Krebs, e ti daro',se sari bravo/ un 5+.O vuoi parlarmi
dell'ibridazione elettronica negli atomi del Carbonio?Se mi descrivi almeno
la struttura dell'anello cicloesanico un 3 te lo meriterai!
Fuori dalle palle, gnurants!

lo xanax non è un ssri.

Bravo.Ti speddi le formule e te lo dissi da tempo.EQuesto lo sanno anche
all'asilo Infantile!


e i disturbi della sfera sessuale legati all'assunzione di ssri (effetto
collaterale arcinoto, tanto che un ssri ultimamente viene venduto per
l'eiaculazione precoce)

Anche le normalissime benzodiazepine inducono impotentia coeundi, ma se te
ne liberi, il pene riprendera le sue funzioni (Salvo complicazioni da altro
tipo)

Quanto alla Psichiatria, a prescindere dal fatto che ogni Psichiatra ha le
sui idee, e che di Psichiatria esistono tantissime scuole, vatti a studiare
(ammesso che tu ne abbia le basi) almeno i seguenti ti ed illuminanti volumi
su quali ho studiato e ci studio quando cazzo pare a me:
!)"Angelo Sghirlanzoni-Nardo Nardocci-.GasPare Lauria.-Davide Pareison"
TERAPIA DELLA MALATTIE NEUROLOGICHE CON PRINCIPI DI DIAGNOSI (Edi Ermes)
(1000 pagine circa)
2)Dianne Dales e Rober E.Hales "RICONOSCERE ,PREVENIRE E CURARE I DISTURBI
MENTALI" (Longanesi)
950 pagine circa,
e poi 3)
Josef Zehentbauer: "CHIMICA PER L'ANIMA E TERAPIE ALTERNATIVE" (Macro
Edizioni)
Quando non si sa con chi si parla, sarebbe meglio tapparsi la bocca anziche'
sputtanare se stesso con una frasuncola.
Io Inoltre esigo che quando mi si replica lo si faccia con competenza e
cultura, LASCIANDO INTATTO CIO CHE HO POSTATO.
SOLO GLI IMBECILLI EXTRAPOLANO UNA FRASETTA A VANVERA PER FAR CAPIRE AGLI
ALTRI CHE LORO SANNO COS'E' Una Xanax,,, ahahahahahahahahahaha!
(mi piacerebbe interrogarli sulla struttura chimica della medesima..sui
componenti con cui e stata assemblata una delle tante benzodiazepine, o
sulla struttura chimica interna e gli effetti indotti dopo l'assunzione
degli SSRI (S.omari S.tupidi. Raglianti.I.n coro !)
(mi scuso con gli asinelli che sono intelligentissimi)

ALEX
MAIUSCOLO

(IL DISCORSO PER ME E CONCLUSO.SE I SIG.MOD AVRANNO DIFFICOLTA A POSTARLO
QUI, LO LEGGERANNO
si It. Salute alimentazione.




non vanno sottovalutati, anzi riferiti allo
psichiatra che li ha prescritti.

Ma va la....fagtti na sega.-))))

Luigi
ALEX
2014-10-05 12:48:15 UTC
Permalink
sapevate che in certi casi (relativamente rari) gli antidepressivi ssri
lasciano disfunzioni sessuali anche gravi dopo la sospensione e a tempo
indeterminato?
http://disfunzionisessualipostssri.blogspot.com/
Caspita! Le stesse disfunzioni (magari permanenti) sono potenzialmente
possibili anche dopo l'assunzione per un medio periodo (8 - 10 mesi) del
Deniban + saltuarie assunzioni del Sonirem (per dormire).
Grazie...


Figurati! Ma il "Permanente" Lo toglierei" perche' se si rimuove la causa
(mi riferisco agli psicofarmaci ma cio' vale anche per ogni tipo di droghe,
per l'alcolismo, per chi sgniffa, per chi fuma le sigarette che il Monopolio
di Stato ci vende,(lo si suggerisca in quest'ultimo a caso a molti medici ,)
per chi si fa le canne, (taccio le intossicazioni involontarie che
subiamo a causa dell'aria che respiriamo), se si rimuove la causa il danno
puo' essere reversibile.Ebbi modo di verificarlo con alcoolisti che non
erano ancora giunti al punto di non ritorno,o coi fumatori ( e' da 30 anni
che IO ad esempio non tocco una sigaretta)E' evidente pero' che ognuno
reagisce a suo modo agli agenti patogeni o ai veleni,in termini di risposta
immunitaria o di "resistenza" nel tempo ai medesimi ,siano essi droghe
deliberatamente scelte o inquinanti atmosferici.
Quanto al "dormire", esiste la Melatonina di sintesi,i cui effetti
dovrebbero essere indentici a quelli della Melatonina che il cervello
produce.Ma ovviamente l'ultima parola spetta al proprio Medico!
Si racconta che una volta un albergatore ' il cui albergo era sito in una
amenissima localita' di montagna', per decantare la qualita' e la serenita
del
luogo in cui l'albergo si trovava, disse :"SE PROPRIO NON RIUSCITE A DORMIRE
NEMMENO QUI, A QUESTO PUNTO INTERROGATE LA VOSTRA COSCIENZA!!!!! .))))))))
CIAO


ALEX
(MAIUSCOLO)

Loading...