Discussione:
Dieta e liquidi.
(troppo vecchio per rispondere)
caronteone
2005-03-17 16:52:56 UTC
Permalink
Salve a tutti.
Mi interesso da tanto tempo di diete, anche se solo negli ultimi mesi ho
iniziato ad approfondire in maniera "seria" , ovvero non andando solo a
calcolo calorie ma considerando le componenti metaboliche.
Sto' per buttarmi sulla dieta a zona con grande raccapriccio dei miei
genitori che non mi avranno piu' ospite ai pasti:)
Da lunedi' pero' ho iniziato un dieta di una settimana in cui ho
eliminato pane, pasta, bibite e alcolici, con l'eccezione di tre fette
biscottate con un cucchiaino di marmellata sopra, ogni mattina.
Bevo non meno di tre litri d'acqua al giorno, sopratutto lontano dai pasti.
La dieta consiste in pasti di carne e verdure (insalate o cotte al
vapore) escludendo ovviamente le patate.
Un pasto tipo e': 150-200 g di carne e 200-300 g di verdure.
Da lunedi' ad oggi ho perso 2,5 kg.
So' che i primi chili si perdono facili, mi chiedevo pero' se davvero i
kili che si persono siano per lo piu' acqua...
Certo, se parliamo in termini assoluti, l'adipe ha un contenuto di acqua
molto piu' alto del muscolo, quindi se si intacca l'adipe si perde la
corrispondente quantita' di liquidi...
Ma se io bevo tanta acqua non dovrei perdere grosse quantita' di
liquidi, inoltre il consistente apporto di proteine nella dieta dovrebbe
prevenire l'intaccamento dei muscoli?
Grazie per l'attenzione.
Ste
--
Linux User #100299
MARA
2005-03-17 17:40:33 UTC
Permalink
Post by caronteone
So' che i primi chili si perdono facili, mi chiedevo pero' se davvero i
kili che si persono siano per lo piu' acqua...
Certo, se parliamo in termini assoluti, l'adipe ha un contenuto di acqua
molto piu' alto del muscolo, quindi se si intacca l'adipe si perde la
corrispondente quantita' di liquidi...
Si, ma i liquidi persi all'inizio sono per lo piu' quelli legati al
glicogeno.
caronteone
2005-03-17 18:20:41 UTC
Permalink
Post by MARA
Post by caronteone
So' che i primi chili si perdono facili, mi chiedevo pero' se davvero i
kili che si persono siano per lo piu' acqua...
Certo, se parliamo in termini assoluti, l'adipe ha un contenuto di acqua
molto piu' alto del muscolo, quindi se si intacca l'adipe si perde la
corrispondente quantita' di liquidi...
Si, ma i liquidi persi all'inizio sono per lo piu' quelli legati al
glicogeno.
Quindi depositate nel fegato no?
Non dovrebbe essere molto...
:)
--
Linux User #100299
MARA
2005-03-17 19:20:09 UTC
Permalink
Post by caronteone
Quindi depositate nel fegato no?
Non dovrebbe essere molto...
Ti sbagli, c'e' il glicogeno muscolare che e' almeno 3 volte di piu' di
quello epatico.
Filippo
2005-03-17 17:50:54 UTC
Permalink
Post by caronteone
Salve a tutti.
Mi interesso da tanto tempo di diete, anche se solo negli ultimi mesi ho
iniziato ad approfondire in maniera "seria" , ovvero non andando solo a
calcolo calorie ma considerando le componenti metaboliche.
Bravo!
Post by caronteone
Sto' per buttarmi sulla dieta a zona con grande raccapriccio dei miei
genitori che non mi avranno piu' ospite ai pasti:)
Da lunedi' pero' ho iniziato un dieta di una settimana in cui ho
eliminato pane, pasta, bibite e alcolici, con l'eccezione di tre fette
biscottate con un cucchiaino di marmellata sopra, ogni mattina.
Quanti Kg devi perdere?
Post by caronteone
Bevo non meno di tre litri d'acqua al giorno, sopratutto lontano dai pasti.
La dieta consiste in pasti di carne e verdure (insalate o cotte al
vapore) escludendo ovviamente le patate.
Un pasto tipo e': 150-200 g di carne e 200-300 g di verdure.
Dove sono i grassi?
Post by caronteone
Da lunedi' ad oggi ho perso 2,5 kg.
So' che i primi chili si perdono facili, mi chiedevo pero' se davvero i
kili che si persono siano per lo piu' acqua...
Certo, se parliamo in termini assoluti, l'adipe ha un contenuto di acqua
molto piu' alto del muscolo, quindi se si intacca l'adipe si perde la
corrispondente quantita' di liquidi...
Ma se io bevo tanta acqua non dovrei perdere grosse quantita' di
liquidi, inoltre il consistente apporto di proteine nella dieta dovrebbe
prevenire l'intaccamento dei muscoli?
C'è un po' di confusione.
Comunque una perdita di grasso superiore ai 500gr (secondo alcuni anche
700-1000 gr) alla settimana non è possibile.
Oltre quella soglia il peso perso è dovuto a perdita di liquidi (per i primi
periodi), oppure al consumo di massa muscolare.
In un regime alimentare a basso contenuto di carboidrati, al fine di evitare
che si verifichi quest'ultima ipotesi, devi inserire nella dieta, non tanto
grossi quantitativi di proteine (devi inserirle in relazione al tuo
fabbisogno), ma le giuste quantità di grassi, preferendo i grassi
monoinsaturi.
Da quello che hai scritto tu, ho idea che i grassi non siano presenti nella
tua dieta. Sbaglio? Spero di sì...

Ciao.
caronteone
2005-03-17 18:27:01 UTC
Permalink
Post by Filippo
Post by caronteone
Salve a tutti.
Mi interesso da tanto tempo di diete, anche se solo negli ultimi mesi ho
iniziato ad approfondire in maniera "seria" , ovvero non andando solo a
calcolo calorie ma considerando le componenti metaboliche.
Bravo!
Grazie!
Post by Filippo
Post by caronteone
Sto' per buttarmi sulla dieta a zona con grande raccapriccio dei miei
genitori che non mi avranno piu' ospite ai pasti:)
Da lunedi' pero' ho iniziato un dieta di una settimana in cui ho
eliminato pane, pasta, bibite e alcolici, con l'eccezione di tre fette
biscottate con un cucchiaino di marmellata sopra, ogni mattina.
Quanti Kg devi perdere?
Sono a 75 kg ora e devo arrivare a 65-67 altezza 1.70 e lavoro in
negozio, poca attivita' fisica (due ore di palestra alla settimana).
Non ho frettissima, ma per Agosto mi piacerebbe arrivare all'obiettivo.
Sarebbe la prima volta da 10 anni che torno sotto i 70 kg!
Ma negli ultimi anni oltre a fare la fisarmonica, ci ho dato parecchio
dentro nei cibi e nelle bevande!
Post by Filippo
Post by caronteone
Bevo non meno di tre litri d'acqua al giorno, sopratutto lontano dai
pasti.
Post by caronteone
La dieta consiste in pasti di carne e verdure (insalate o cotte al
vapore) escludendo ovviamente le patate.
Un pasto tipo e': 150-200 g di carne e 200-300 g di verdure.
Dove sono i grassi?
Le verdure sono condite con olio evo, e a volte metto un po' di olio
anche nella carne... ma questa non vuole essere dieta a zona! E' solo un
tentativo di abbassare un po' la dipendenza da amidi prima di attaccare
con la zona.
Post by Filippo
Post by caronteone
Da lunedi' ad oggi ho perso 2,5 kg.
So' che i primi chili si perdono facili, mi chiedevo pero' se davvero i
kili che si persono siano per lo piu' acqua...
Certo, se parliamo in termini assoluti, l'adipe ha un contenuto di acqua
molto piu' alto del muscolo, quindi se si intacca l'adipe si perde la
corrispondente quantita' di liquidi...
Ma se io bevo tanta acqua non dovrei perdere grosse quantita' di
liquidi, inoltre il consistente apporto di proteine nella dieta dovrebbe
prevenire l'intaccamento dei muscoli?
C'è un po' di confusione.
Comunque una perdita di grasso superiore ai 500gr (secondo alcuni anche
700-1000 gr) alla settimana non è possibile.
Oltre quella soglia il peso perso è dovuto a perdita di liquidi (per i primi
periodi), oppure al consumo di massa muscolare.
In un regime alimentare a basso contenuto di carboidrati, al fine di evitare
che si verifichi quest'ultima ipotesi, devi inserire nella dieta, non tanto
grossi quantitativi di proteine (devi inserirle in relazione al tuo
fabbisogno), ma le giuste quantità di grassi, preferendo i grassi
monoinsaturi.
Da quello che hai scritto tu, ho idea che i grassi non siano presenti nella
tua dieta. Sbaglio? Spero di sì...
diciamo che metto 3-4 cucchiai di olio EVO come condimento nei pasti...
Post by Filippo
Ciao.
Grazie della risposta esauriente.
Ste
--
Linux User #100299
Max70
2005-03-17 22:40:42 UTC
Permalink
Post by caronteone
diciamo che metto 3-4 cucchiai di olio EVO come condimento nei pasti...
Urca! Cosi' non dimagrirai mai!
3-4 cucchiai di olio sono 300-350 calorie a pasto solo di condimenti!

Max
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Filippo
2005-03-18 07:33:05 UTC
Permalink
Post by Max70
Post by caronteone
diciamo che metto 3-4 cucchiai di olio EVO come condimento nei pasti...
Urca! Cosi' non dimagrirai mai!
3-4 cucchiai di olio sono 300-350 calorie a pasto solo di condimenti!
E perchè?

Ciao.
Max70
2005-03-18 08:13:35 UTC
Permalink
Post by Filippo
Post by Max70
Urca! Cosi' non dimagrirai mai!
3-4 cucchiai di olio sono 300-350 calorie a pasto solo di condimenti!
E perchè?
Ok, non e' detto: se uno poi limita le calorie totali del pasto e della
giornata nei limiti che si era prefissato, puo' anche buttarci tutto
l'olio che vuole, nell'insalata.
Solo mi pare un sistema molto poco efficiente e saziante di assumere
delle calorie!! Sai quante altre cose buone puoi mangiare se scendi a 1
cucchiaio d'olio? Anche sempre rimanendo nel campo dei grassi, se cosi'
deve bilanciare il pasto...

Max
caronteone
2005-03-18 08:21:47 UTC
Permalink
Post by Max70
Post by Filippo
Post by Max70
Urca! Cosi' non dimagrirai mai!
3-4 cucchiai di olio sono 300-350 calorie a pasto solo di condimenti!
E perchè?
Ok, non e' detto: se uno poi limita le calorie totali del pasto e della
giornata nei limiti che si era prefissato, puo' anche buttarci tutto
l'olio che vuole, nell'insalata.
Solo mi pare un sistema molto poco efficiente e saziante di assumere
delle calorie!! Sai quante altre cose buone puoi mangiare se scendi a 1
cucchiaio d'olio? Anche sempre rimanendo nel campo dei grassi, se cosi'
deve bilanciare il pasto...
Max
Ciao!
Beh non e' detto che l'olio che usi per condire poi lo mangi tutto!
A me sul piatto almeno un cucchiaio rimane, e certamente non faccio la
scarpetta.
Ciao!
--
Linux User #100299
Enrico C
2005-03-18 09:37:30 UTC
Permalink
On Fri, 18 Mar 2005 09:13:35 +0100, Max70 wrote on it.salute.alimentazione
Post by Max70
Sai quante altre cose buone puoi mangiare se scendi a 1
cucchiaio d'olio? Anche sempre rimanendo nel campo dei grassi, se cosi'
deve bilanciare il pasto...
Per esempio? Quali altri grassi hanno caratteristiche simili all'EVO?
--
Enrico C

======================================
it-alt.politica.elezioni
Alle urne! Politiche, regionali, amministrative, Ue
Max70
2005-03-18 10:04:57 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Per esempio? Quali altri grassi hanno caratteristiche simili all'EVO?
Non ci siam capiti: non parlo di grassi con caratteristiche simili
all'EVO, ma dell'assunzione di un certo quantitativo di grassi.

Se la mia dieta mi richiede es. 300 calorie da grassi a pasto,
preferisco non sprecarle tutte in olio! Uso un cucchiaio d'olio, e poi
mi mangio es. del salmone (grassi polinsaturi) o anche dei grassi
saturi, che personalmente non demonizzo, se in quantita' adeguate.
Ovvio che contengano anche proteine, da conteggiare anch'esse.

Non proponevo olii strambi, solo modi piu' sazianti di assumere i grassi :-)

Max
Enrico C
2005-03-18 10:39:55 UTC
Permalink
On Fri, 18 Mar 2005 11:04:57 +0100, Max70 wrote on it.salute.alimentazione
Post by Max70
Post by Enrico C
Per esempio? Quali altri grassi hanno caratteristiche simili all'EVO?
Non ci siam capiti: non parlo di grassi con caratteristiche simili
all'EVO, ma dell'assunzione di un certo quantitativo di grassi.
Se la mia dieta mi richiede es. 300 calorie da grassi a pasto,
preferisco non sprecarle tutte in olio! Uso un cucchiaio d'olio, e poi
mi mangio es. del salmone (grassi polinsaturi) o anche dei grassi
saturi, che personalmente non demonizzo, se in quantita' adeguate.
Ovvio che contengano anche proteine, da conteggiare anch'esse.
Non proponevo olii strambi, solo modi piu' sazianti di assumere i grassi :-)
Ok, capito, cmq l'original poster diceva che il suo pasto tipo comprende
150-200 g di carne,
| Un pasto tipo e': 150-200 g di carne e 200-300 g di verdure.
quindi una certa dose di grassi saturi e proteine mi pare che già ci sia,
la mia domanda era riferita al *suo* pasto tipo, che grassi proporresti al
posto dei suoi 3-4 cucchiai d'EVO?
--
Enrico C

======================================
it-alt.politica.elezioni
Alle urne! Politiche, regionali, amministrative, Ue
megaMAX
2005-03-18 10:54:36 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Ok, capito, cmq l'original poster diceva che il suo pasto tipo comprende
150-200 g di carne,
| Un pasto tipo e': 150-200 g di carne e 200-300 g di verdure.
quindi una certa dose di grassi saturi e proteine mi pare che già ci sia,
la mia domanda era riferita al *suo* pasto tipo, che grassi proporresti al
posto dei suoi 3-4 cucchiai d'EVO?
Mah, a parte che sostituirei parte della carne con il salmone di cui
sopra, comunque...
Una fonte di grassi BUONISSIMA e' ad esempio il cioccolato extrafondente
di alta qualita', ad esempio il Domori 100% Pasta di cacao!
E' eccezionalmente buono, ha 570 calorie di cui ben 470 da grassi e
pochissimi carboidrati, e gia' 10-15 grammi sono molto soddisfacenti e
gustosi per il palato. In generale, il cioccolato fondente ha pochissimi
carboidrati e tanti grassi: ottimo modo "grasso" di chiudere un pasto :-))

Max
--
Bomb 's Guide - Guida ai vini dal buon rapporto qualita'/prezzo
** 2 Aprile: serata di degustazione "Birra vs. Vino" - 2° Round **
** Le migliori birre artigianali italiane contro i migliori vini**
http://bombs.altervista.org
Filippo
2005-03-18 17:41:25 UTC
Permalink
Post by Max70
Solo mi pare un sistema molto poco efficiente e saziante di assumere
delle calorie!! Sai quante altre cose buone puoi mangiare se scendi a 1
cucchiaio d'olio? Anche sempre rimanendo nel campo dei grassi, se cosi'
deve bilanciare il pasto...
Ok, però saziante lo è di sicuro per le proprietà dei grassi di stimolare
l'ormone colecistochinina.
Sull' efficienza ti posso dire che vengono gli oli vengono ben assimilati
(al contrario della frutta secca) e poi l'EVO in particolare, *forse* è la
migliore fonte di grassi, per via dell'altro tenore in polinsaturi.
Tutto qui.

Ciao.
Enrico C
2005-03-18 19:46:20 UTC
Permalink
On Fri, 18 Mar 2005 17:41:25 GMT, Filippo wrote on it.salute.alimentazione
Post by Filippo
Post by Max70
Solo mi pare un sistema molto poco efficiente
Sull' efficienza ti posso dire che vengono gli oli vengono ben assimilati
(al contrario della frutta secca)
Cosa intendete per "efficienza" in questo discorso?
--
Enrico C
Filippo
2005-03-19 08:01:27 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Fri, 18 Mar 2005 17:41:25 GMT, Filippo wrote on it.salute.alimentazione
Post by Filippo
Post by Max70
Solo mi pare un sistema molto poco efficiente
Sull' efficienza ti posso dire che vengono gli oli vengono ben assimilati
(al contrario della frutta secca)
Cosa intendete per "efficienza" in questo discorso?
Io in questo caso attribuisco alla parola efficace, il significato logistico
del termine, cioè al minimo costo.
Mi spiego. Digerire 20 gr di mandorle (ad es.) è più impegnativo che
digerire 10 gr di olio e probabilmente dalle mandorle non si riesce nemmeno
ad assimilare i 10gr di grasso contenuti in esse.
Io intendevo questo.

Ciao.
Filippo
2005-03-18 07:32:29 UTC
Permalink
Post by caronteone
Sono a 75 kg ora e devo arrivare a 65-67 altezza 1.70 e lavoro in
negozio, poca attivita' fisica (due ore di palestra alla settimana).
Non ho frettissima, ma per Agosto mi piacerebbe arrivare all'obiettivo.
Sarebbe la prima volta da 10 anni che torno sotto i 70 kg!
Ma negli ultimi anni oltre a fare la fisarmonica, ci ho dato parecchio
dentro nei cibi e nelle bevande!
Se riesci a sfruttare al max le due ore in palestra (che spero siano su due
giorni), abbinandole alla dieta che non sia troppo restrittiva e difficile
da seguire è un obbiettivo realistico.
Post by caronteone
Le verdure sono condite con olio evo, e a volte metto un po' di olio
anche nella carne... ma questa non vuole essere dieta a zona! E' solo un
tentativo di abbassare un po' la dipendenza da amidi prima di attaccare
con la zona.
Scelta corretta, ma se scopri di trovarti bene con la tua dieta, evita di
complicarti la vita con i conti della zona, magari traendo solo dei
suggerimenti dalle sue linee guida.
Post by caronteone
Post by Filippo
C'è un po' di confusione.
Comunque una perdita di grasso superiore ai 500gr (secondo alcuni anche
700-1000 gr) alla settimana non è possibile.
Oltre quella soglia il peso perso è dovuto a perdita di liquidi (per i primi
periodi), oppure al consumo di massa muscolare.
In un regime alimentare a basso contenuto di carboidrati, al fine di evitare
che si verifichi quest'ultima ipotesi, devi inserire nella dieta, non tanto
grossi quantitativi di proteine (devi inserirle in relazione al tuo
fabbisogno), ma le giuste quantità di grassi, preferendo i grassi
monoinsaturi.
Da quello che hai scritto tu, ho idea che i grassi non siano presenti nella
tua dieta. Sbaglio? Spero di sì...
diciamo che metto 3-4 cucchiai di olio EVO come condimento nei pasti...
Allora mi sono sbagliato, è ok.

Ciao.
caronteone
2005-03-18 08:24:51 UTC
Permalink
Post by Filippo
Post by caronteone
Sono a 75 kg ora e devo arrivare a 65-67 altezza 1.70 e lavoro in
negozio, poca attivita' fisica (due ore di palestra alla settimana).
Non ho frettissima, ma per Agosto mi piacerebbe arrivare all'obiettivo.
Sarebbe la prima volta da 10 anni che torno sotto i 70 kg!
Ma negli ultimi anni oltre a fare la fisarmonica, ci ho dato parecchio
dentro nei cibi e nelle bevande!
Se riesci a sfruttare al max le due ore in palestra (che spero siano su due
giorni), abbinandole alla dieta che non sia troppo restrittiva e difficile
da seguire è un obbiettivo realistico.
[CUT]

Ci stavo pensando, solo che l'idea di una dieta iperproteica mi spaventa
un po'!
Magari potrei potrei usare proteine vegetali tipo soia....
Che ne pensi tu delle diete iperpoteiche? non sono un po' dannose a
lungo andare?
Ciao!
Ste
--
Linux User #100299
Filippo
2005-03-18 19:53:04 UTC
Permalink
Post by caronteone
Ci stavo pensando, solo che l'idea di una dieta iperproteica mi spaventa
un po'!
Le proteine devono essere tarate in funzione della tua attività fisica e
della tua massa magra.
Post by caronteone
Magari potrei potrei usare proteine vegetali tipo soia....
Senza esagerare...
Post by caronteone
Che ne pensi tu delle diete iperpoteiche? non sono un po' dannose a
lungo andare?
Di sicuro non sono il massimo. Per diverse ragioni.
L'unica dieta estrema che capisco è la chetogenica. Chiaramente come regime
da fare per un po' per perdere velocemtente l'adipe in eccesso.
Però, l'importante secondo me non è tanto l'obbiettivo del kilo in meno,
quanto imparare ad ascoltarsi per capire di cosa ha bisogno il tuo corpo e
trovare gli aggiustamenti al regime alimentare che ti fanno stare bene.
Fatto quello, i kili in eccesso, ti lasciano.
Sui quantitativi delle proteine, io mi attengo alle raccomandazioni più o
meno ufficiali, ma ho una idea mia piuttosto articolata, che non applico su
me stesso, per precauzione. Quello che penso è diverso da quello che faccio.


Ciao.
Aissela
2005-03-17 22:11:57 UTC
Permalink
Post by caronteone
Salve a tutti.
Mi interesso da tanto tempo di diete, anche se solo negli ultimi mesi ho
iniziato ad approfondire in maniera "seria" , ovvero non andando solo a
calcolo calorie ma considerando le componenti metaboliche.
Sto' per buttarmi sulla dieta a zona con grande raccapriccio dei miei
genitori che non mi avranno piu' ospite ai pasti:)
Da lunedi' pero' ho iniziato un dieta di una settimana in cui ho eliminato
pane, pasta, bibite e alcolici, con l'eccezione di tre fette biscottate
con un cucchiaino di marmellata sopra, ogni mattina.
Bevo non meno di tre litri d'acqua al giorno, sopratutto lontano dai pasti.
La dieta consiste in pasti di carne e verdure (insalate o cotte al vapore)
escludendo ovviamente le patate.
Un pasto tipo e': 150-200 g di carne e 200-300 g di verdure.
Da lunedi' ad oggi ho perso 2,5 kg.
Per una dieta ottimale non si dovrebbero perdere circa 4 kg al mese.

Se mangi troppe proteine rischi l'azotemia.

La migliore dieta è quella mediterranea, e non si dovrebbero mai abbandonare
i carboidrati!!

La dieta a zona è troppo rischiosa se viene troppo prolungata.

Se vai da un dietologo, rischi molto meno!!

I chili persi troppo in fretta, vengono ripresi molto velocemente. Poi fa
tu......

Ciao,
Aissela
Enrico C
2005-03-17 22:45:49 UTC
Permalink
On Thu, 17 Mar 2005 22:11:57 GMT, Aissela wrote on it.salute.alimentazione
Post by Aissela
La migliore dieta è quella mediterranea, e non si dovrebbero mai abbandonare
i carboidrati!!
"Dieta mediterranea" però è un termine molto ampio...
Tu cosa intendi?
--
Enrico C

======================================
it-alt.politica.elezioni
Alle urne! Politiche, regionali, amministrative, Ue
Aissela
2005-03-17 23:48:53 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Thu, 17 Mar 2005 22:11:57 GMT, Aissela wrote on it.salute.alimentazione
Post by Aissela
La migliore dieta è quella mediterranea, e non si dovrebbero mai abbandonare
i carboidrati!!
"Dieta mediterranea" però è un termine molto ampio...
Tu cosa intendi?
Post by Aissela
Di dieta mediterranea ce n'è solo una
La dieta Mediterranea si basa su: 55-60% delle kcal giornaliere di
carboidrati
10% delle kcal giornaliere di proteine ; 25-30% delle kcal giornaliere di
lipidi

Si seguono tutte le indicazioni che danno i LARN ( Livelli di Assunzione
Raccomandati dai Nutrienti ) che differenziano a seconda del peso, sesso,
età e dal tipo di attività fisica che si svolge.

OK? Spero di essere stata abbastanza chiara, altrimenti dimmi sei hai ancora
dubbi!

Ciao Aissela
Enrico C
2005-03-18 09:37:00 UTC
Permalink
On Thu, 17 Mar 2005 23:48:53 GMT, Aissela wrote on it.salute.alimentazione
Post by Aissela
Post by Enrico C
On Thu, 17 Mar 2005 22:11:57 GMT, Aissela wrote on it.salute.alimentazione
Post by Aissela
La migliore dieta è quella mediterranea, e non si dovrebbero mai abbandonare
i carboidrati!!
"Dieta mediterranea" però è un termine molto ampio...
Tu cosa intendi?
Post by Aissela
Di dieta mediterranea ce n'è solo una
Spesso questa espressione viene usata per fare riferimento alle situazioni
più diverse. Magari viene anche usata impropriamente, ma dire "dieta
mediterranea" e basta lascia il campo a molte interpretazioni, imho.
Post by Aissela
La dieta Mediterranea si basa su: 55-60% delle kcal giornaliere di
carboidrati
10% delle kcal giornaliere di proteine ; 25-30% delle kcal giornaliere di
lipidi
La dieta mediterranea, almeno per l'idea che ne ho io, si basa sulla scelta
di alcuni tipi di alimenti piuttosto che altri, non è semplicemente un
fatto di percentuali.
Per esempio, nei grassi da condimento, uso dell'olio di oliva extravergine
piuttosto che altri grassi. Direi anzi che ne è un tratto qualificante.
Anche il generoso uso del pesce, di cereali, e di frutta e verdure fresche,
sono tratti del mangiar mediterraneo, imho.
Post by Aissela
Si seguono tutte le indicazioni che danno i LARN ( Livelli di Assunzione
Raccomandati dai Nutrienti ) che differenziano a seconda del peso, sesso,
età e dal tipo di attività fisica che si svolge.
Secondo me mischi due concetti diversi, anche se hanno dei punti di
coincidenza: una cosa sono le raccomandazioni nutrizionali della comunità
scientifica per gli italiani; altra cosa il modello alimentare
mediterraneo, che si basa storicamente sull'uso di certi alimenti. Poi le
due cose possono anche coincidere, ma almeno concettualmente sono distinte.
Per esempio uno potrebbe arrivare alle percentuali che dici anche usando
alimenti del tutto estranei alla cultura alimentare tradizionale
mediterranea.
Post by Aissela
OK? Spero di essere stata abbastanza chiara, altrimenti dimmi sei hai ancora
dubbi!
Sono pieno di dubbi, abbi pazienza :)
--
Enrico C

======================================
it-alt.politica.elezioni
Alle urne! Politiche, regionali, amministrative, Ue
Enrico C
2005-03-18 09:46:31 UTC
Permalink
On Thu, 17 Mar 2005 23:48:53 GMT, Aissela wrote on it.salute.alimentazione
Post by Aissela
Post by Enrico C
On Thu, 17 Mar 2005 22:11:57 GMT, Aissela wrote on it.salute.alimentazione
Post by Aissela
La migliore dieta è quella mediterranea, e non si dovrebbero mai abbandonare
i carboidrati!!
"Dieta mediterranea" però è un termine molto ampio...
Tu cosa intendi?
Post by Aissela
Di dieta mediterranea ce n'è solo una
Spesso questa espressione viene usata per fare riferimento alle situazioni
più diverse. Magari viene anche usata impropriamente, ma dire "dieta
mediterranea" e basta lascia il campo a molte interpretazioni, imho.
Post by Aissela
La dieta Mediterranea si basa su: 55-60% delle kcal giornaliere di
carboidrati
10% delle kcal giornaliere di proteine ; 25-30% delle kcal giornaliere di
lipidi
La dieta mediterranea, almeno per l'idea che ne ho io, si basa sulla scelta
di alcuni tipi di alimenti piuttosto che altri, non è semplicemente un
fatto di percentuali.
Per esempio, nei grassi da condimento, uso dell'olio di oliva extravergine
piuttosto che altri grassi. Direi anzi che ne è un tratto qualificante.
Anche il generoso uso del pesce, di cereali, e di abbondante frutta e
verdure fresche, ortaggi, legumi...
sono tratti del mangiar mediterraneo, imho.
Post by Aissela
Si seguono tutte le indicazioni che danno i LARN ( Livelli di Assunzione
Raccomandati dai Nutrienti ) che differenziano a seconda del peso, sesso,
età e dal tipo di attività fisica che si svolge.
Secondo me mischi due concetti diversi, anche se hanno dei punti di
coincidenza: una cosa sono le raccomandazioni nutrizionali della comunità
scientifica per gli italiani; altra cosa il modello alimentare
mediterraneo, che si basa storicamente sull'uso di certi alimenti. Poi le
due cose possono anche coincidere, ma almeno concettualmente sono distinte.
Per esempio uno potrebbe arrivare alle percentuali che dici anche usando
alimenti del tutto estranei alla cultura alimentare tradizionale
mediterranea.
Post by Aissela
OK? Spero di essere stata abbastanza chiara, altrimenti dimmi sei hai ancora
dubbi!
Sono pieno di dubbi, abbi pazienza :)
--
Enrico C

======================================
it-alt.politica.elezioni
Alle urne! Politiche, regionali, amministrative, Ue
Enrico C
2005-03-29 19:32:28 UTC
Permalink
On Fri, 18 Mar 2005 10:46:31 +0100, Enrico C wrote on
Post by Enrico C
On Thu, 17 Mar 2005 23:48:53 GMT, Aissela wrote on it.salute.alimentazione
Di dieta mediterranea ce n'è solo una
Spesso questa espressione viene usata per fare riferimento alle situazioni
più diverse. Magari viene anche usata impropriamente, ma dire "dieta
mediterranea" e basta lascia il campo a molte interpretazioni, imho.
Ho trovato un post su sci.med.nutrition dove si riportano i criteri usati
dai ricercatori per definire l'aderenza di una certa alimentazione alla
cosiddetta "dieta mediterranea tradizionale" (o almeno considerata tale da
quei ricercatori :)

Il post completo è un po' lungo si può leggere in
http://groups-beta.google.com/group/sci.med.nutrition/msg/3ce7ff5f41e5ad3c?as_q=&as_epq=&as_oq=&as_eq=&as_umsgid=re06l0deja6b8efk3cmr6k35r0dr2ashum%404ax.com&ie=UTF-8

ne riporto un brano significativo...

===================================
| Newsgroups: alt.support.diet.low-fat, alt.support.diet.low-carb, sci.med.nutrition, misc.health.alternative
| From: Matti Narkia
| Date: Thu, 23 Sep 2004 20:37:57 +0300
| Subject: Re: We should all eat like a Mediterranean

As I understand it, the name originates from _traditional_ Mediterranean
diets. During last decades the diets may have deteriorated also in the
Mediterranean area. _Traditional_ Mediterranean diets have common features
which distinguishes the Mediterranean diet pattern for example from
American, English, German, Northern European, or Japanese diet pattern.
Best
features of Mediterranean diets have been analyzed and many studies have
used a scoring system for measuring the adherence to the best common
features of traditional Mediterranean diets. In these scoring systems
generally above median consumption of beneficial components and below
median
consumption of detrimental components increase the adherence score.
Generally, beneficial components are vegetables, legumes, fruits and nuts,
cereal, and fish, and detrimental components are meat, poultry, and dairy
products. Therefore, if a person uses for example a lot of meat and dairy
products, his/her adherence score will be lower.

The scoring system used in the subject study

Mediterranean Diet, Lifestyle Factors, and 10-Year Mortality in
Elderly European Men and Women.
The HALE Project.
Kim T. B. Knoops, MSc; Lisette C. P. G. M. de Groot, PhD; Daan
Kromhout, PhD; Anne-Elisabeth Perrin, MD, MSc; Olga Moreiras-
Varela, PhD; Alessandro Menotti, MD, PhD; Wija A. van Staveren,
PhD
JAMA, September 22/29, 2004; 292:1433-1439.
<URL:http://jama.ama-assn.org/cgi/content/full/292/12/1433>

is described there as follows:

"To assess the association of diet and the lifestyle factors
with mortality, a low-risk group was defined for diet and
lifestyle factors. For dietary intake, the low-risk group
was defined as those who had a score of at least 4 on a
modified version of the Mediterranean diet score proposed by
Trichopoulou et al.4

The modified Mediterranean diet score comprised 8
components: ratio of monounsaturated to saturated fat;
legumes, nuts, and seeds; grains; fruit; vegetables and
potatoes; meat and meat products; dairy products; and fish.
Intake of each component was adjusted to daily intakes of
2500 kcal (10.5 MJ) for men and 2000 kcal (8.5 MJ) for
women. The sex-specific median intake values were taken as
cutoff points. The diet score varied from 0 (low-quality
diet) to 8 (high-quality diet). For the components
monounsaturated fatty acids to saturated fatty acids (MUFA
to SAFA) ratio; fruits and fruit products; vegetables and
potatoes; legumes, nuts, and seeds; fish; and grains, a
value of 1 was assigned to persons whose consumption was at
least as high as the sex-specific median value, and 0 to the
others. The vegetables group of the original Mediterranean
diet score was replaced by the vegetables and potatoes group
because the European classification system (EUROCODE) was
used when the 2 food groups were assessed together.16 For
meat and meat products and dairy products, a value of 1 was
assigned to persons whose consumption was less than the sex-
specific median and 0 to the others.
===================================

<snip>

Filippo
2005-03-18 07:35:05 UTC
Permalink
Post by Aissela
La dieta a zona è troppo rischiosa se viene troppo prolungata.
Perchè?
Post by Aissela
Se vai da un dietologo, rischi molto meno!!
Però rischi di non dimagrire.
Poi ci sono anche dietologi che fanno seguire la zona.

Ciao.
M
2005-03-18 08:56:31 UTC
Permalink
Post by Aissela
La migliore dieta è quella mediterranea, e non si dovrebbero mai abbandonare
i carboidrati!!
Perchè la migliore dieta è quella mediterranea? Dipende dagli obiettivi e da
come si segue una dieta. Seguo una dieta tutt'altro che mediterranea,
prevalentemente low carb e ho analisi del sangue perfette da anni. Vorrei
vedere le analisi di chi segue questa dieta mediterranea (che poi il termine
usato così non è che dica un granchè) e confrontarle con le mie...
Post by Aissela
La dieta a zona è troppo rischiosa se viene troppo prolungata.
Perchè? A parte che è in contrasto con la tua affermazione di prima, dato
che la dieta a zona non prevede di eliminare i carboidrati, così come non lo
prevede la dieta metabolica (ci sono sempre i due giorni di abbondante
ricarica).
Post by Aissela
Se vai da un dietologo, rischi molto meno!!
Su questo si potrebbe discutere. Per me la via migliore è andare da un
dietologo dopo essersi informati molto molto bene in modo da capire il
dietologo che si ha davanti. E internet per questo è moilto utile, dato che
è una fonte di informazioni molto ricca e libera e meno "lobbysta" di altre.
Post by Aissela
I chili persi troppo in fretta, vengono ripresi molto velocemente. Poi fa
tu......
Vero, ma cosa vuol dire molto in fretta? E' tutto relativo.
Enrico C
2005-03-18 09:49:21 UTC
Permalink
Post by M
Post by Aissela
I chili persi troppo in fretta, vengono ripresi molto velocemente. Poi fa
tu......
Vero, ma cosa vuol dire molto in fretta? E' tutto relativo.
Secondo me "in fretta" vuol dire anzitutto *mentalmente* in fretta, cioè
con l'ansia di ottenere subito dei risultati piuttosto che impostare un
regime il più salutare e sostenibile sul lungo periodo :)
--
Enrico C

======================================
it-alt.politica.elezioni
Alle urne! Politiche, regionali, amministrative, Ue
M
2005-03-18 09:02:41 UTC
Permalink
Post by caronteone
Da lunedi' pero' ho iniziato un dieta di una settimana in cui ho eliminato
pane, pasta, bibite e alcolici, con l'eccezione di tre fette biscottate
con un cucchiaino di marmellata sopra, ogni mattina.
Bevo non meno di tre litri d'acqua al giorno, sopratutto lontano dai pasti.
La dieta consiste in pasti di carne e verdure (insalate o cotte al vapore)
escludendo ovviamente le patate.
Un pasto tipo e': 150-200 g di carne e 200-300 g di verdure.
Da lunedi' ad oggi ho perso 2,5 kg.
Siamo lontani dalla dieta a zona. Comunque se riduci così i carboidrati
dovresti aumentare i grassi.
Quindi condisci bene con olio carne e verdure e alterna le fonti proteiche
con formaggio e uova, e enserisci della frutta secca nella dieta
Post by caronteone
So' che i primi chili si perdono facili, mi chiedevo pero' se davvero i
kili che si persono siano per lo piu' acqua...
Certo, se parliamo in termini assoluti, l'adipe ha un contenuto di acqua
molto piu' alto del muscolo, quindi se si intacca l'adipe si perde la
corrispondente quantita' di liquidi...
Ma se io bevo tanta acqua non dovrei perdere grosse quantita' di liquidi,
inoltre il consistente apporto di proteine nella dieta dovrebbe prevenire
l'intaccamento dei muscoli?
Grazie per l'attenzione.
Io in certi periodi seguo diete di questo tipo e nel mio caso non è solo una
perdita di acqua ma è anche una perdita di adipe (lo specchio parla!)
Per esserne sicuro potresti iniziare a misurare la tua percentuale di massa
grassa, imparando ad usare un plicometro.
Se bevi tanta acqua a maggior ragione perdi i liquidi perchè il corpo
diminuisce la ritenzione idrica visto che "capisce" che c'è acqua in
abbondanza nella tua vita.
caronteone
2005-03-18 10:22:15 UTC
Permalink
[CUT]
Post by M
Se bevi tanta acqua a maggior ragione perdi i liquidi perchè il corpo
diminuisce la ritenzione idrica visto che "capisce" che c'è acqua in
abbondanza nella tua vita.
!!!
Pero', interessante!
Grazie della dritta, quindi e' meglio non bere il piu' possibile, ma un
certo quantitativo!?
Ciao!
Ste
--
Linux User #100299
M
2005-03-18 13:47:37 UTC
Permalink
Post by caronteone
!!!
Pero', interessante!
Grazie della dritta, quindi e' meglio non bere il piu' possibile, ma un
certo quantitativo!?
Ciao!
Ste
No devi bere tanto invece, la riduzione della ritenzione idrica è molto
positiva, anche a livello estetico, soprattutto
quando diventerai abbastanza magro (pensa anche ad una donna e alla
cellulite in parte dovuta alla ritenzione idrica) e perchè aiuti il corpo a
liberarsi degli scarti con l'urina.
caronteone
2005-03-18 14:39:15 UTC
Permalink
Post by M
Post by caronteone
!!!
Pero', interessante!
Grazie della dritta, quindi e' meglio non bere il piu' possibile, ma un
certo quantitativo!?
Ciao!
Ste
No devi bere tanto invece, la riduzione della ritenzione idrica è molto
positiva, anche a livello estetico, soprattutto
quando diventerai abbastanza magro (pensa anche ad una donna e alla
cellulite in parte dovuta alla ritenzione idrica) e perchè aiuti il corpo a
liberarsi degli scarti con l'urina.
OK... allora mi ributto sul goccione d'acqua.Grazie!
--
Linux User #100299
Andrea Tibaldi
2005-03-18 16:53:38 UTC
Permalink
Post by caronteone
Salve a tutti.
Certo, se parliamo in termini assoluti, l'adipe ha un contenuto di acqua
molto piu' alto del muscolo, quindi se si intacca l'adipe si perde la
corrispondente quantita' di liquidi...
Sbagliato. L'adipe ha molta meno acqua del muscolo. Il muscolo contiene
glicogeno, se non mangi carboidrati questo se ne va, e con sè si porta
dietro più di 2 volte il suo peso di acqua. Quando mangerai di nuovo carbo,
rientra glicogeno e aumenti un kg.
Post by caronteone
Ma se io bevo tanta acqua non dovrei perdere grosse quantita' di liquidi,
Non funziona così. L'acqua del grasso e del glicogeno è funzionale al grasso
e al glicogeno: ovvero se perdi 1 kg di grasso e con lui se ne vanno 200 g
di acqua (dati a spannometro), non è che bevendo di più reintegri i 200 g di
acqua!
Post by caronteone
inoltre il consistente apporto di proteine nella dieta dovrebbe prevenire
l'intaccamento dei muscoli?
Si, ma ti fa comunque diminuire il metabolismo. Dopo un po' che il fegato
non vede carboidrati inizia a dire in giro che è bene che il metabolismo
cali, per non morire di fame... E con la dieta a zona succede lo stesso.

Andrea Tibaldi
www.cibo360.it
Post by caronteone
Grazie per l'attenzione.
Ste
--
Linux User #100299
caronteone
2005-03-19 08:11:00 UTC
Permalink
[CUT]
Post by Andrea Tibaldi
Si, ma ti fa comunque diminuire il metabolismo. Dopo un po' che il fegato
non vede carboidrati inizia a dire in giro che è bene che il metabolismo
cali, per non morire di fame... E con la dieta a zona succede lo stesso.
Andrea Tibaldi
www.cibo360.it
Grazie per le nozioni, ora mi butto sul tuo sito:)
Ciao!
Ste
--
Linux User #100299
Continua a leggere su narkive:
Loading...