Discussione:
Dieta
(troppo vecchio per rispondere)
Dave
2010-01-28 20:13:52 UTC
Permalink
Vorrei intraprendere una dieta e vorrei farla in maniera drastica ,circa
20 k in un paio di mesi.So che bisognerebbe fare prima di tutto dei
controlli medici e poi andare da qualche dietologo,ma vorrei fare di
testa mia senza rischiare la salute si intende,quindi niente
pasta,niente pane,niente formaggi,molta verdura e frutta,minestroni.Più
o meno è questa la dieta che bisognerebbe fare ?? ,naturalmente con un
occhio alla quantità giornaliera da consumare.

cosa mi consigliate .
Frankie NiBBle ®
2010-01-29 10:27:38 UTC
Permalink
giovedì 28/01/2010 alle 21.13.52, Dave scrisse su
Vorrei intraprendere una dieta e vorrei farla in maniera drastica ,circa 20 k
in un paio di mesi.
Lascia perdere.
Se non soffri di grave obesità (dove i rapporti cambiano) perdere 20
Kili in un paio di mesi non è una dieta, è uno stillicidio del proprio
corpo.
So che bisognerebbe fare prima di tutto dei controlli
medici e poi andare da qualche dietologo,ma vorrei fare di testa mia senza
rischiare la salute
Lascia perdere (2)
Proprio perchè devi perdere parecchio peso e proprio perchè devi farlo
BENE che _DEVI_ affidarti ad uno specialista.
Lascia perdere le diete fai da te, lascia perdere le diete da giornale,
lascia perdere tutto. L'unica cosa che devi fare è andare dal tuo
medico ed esporre la tua necessità.
si intende,quindi niente pasta,niente pane,niente
formaggi,molta verdura e frutta,minestroni.
Parti malissimo.
Il nostro corpo NECESSITA di carboidrati e di grassi (ovviamente nelle
quantità giuste). Azzerlarle non è la soluzione e in più puo' far male,
molto male.

Orsù dunque ! :-)
Prima dal medico (esami) poi dal dietologo o dal nutrizionista.
Poi tuta, scarpette e vai di sane passeggiate tutti i giorni, almeno
mezz'ora.
--
Frankie NiBBle
"Anche qui vien da pensare che gli 11 protoni del sodio si uniscano
agli 8
dell'ossigeno per ottenere del potassio con i suoi 19 protoni" -
Mister X su it.salute -
Dave
2010-01-29 15:08:41 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
giovedì 28/01/2010 alle 21.13.52, Dave scrisse su
Post by Dave
Vorrei intraprendere una dieta e vorrei farla in maniera drastica
,circa 20 k in un paio di mesi.
Lascia perdere.
Se non soffri di grave obesità (dove i rapporti cambiano) perdere 20
Kili in un paio di mesi non è una dieta, è uno stillicidio del proprio
corpo.
Non avendo costanza dico dieta drastica perchè so che nel giro di una
settimana riprendo adagio adagio a sforare nel mangiare ,quindi
conoscendomi vorrei fare come quando fumavo 40 sigarette al giorno,ho
smesso all'improvviso e non ho " sentito" minimamente il bisogno di
rimettermi la sigaretta in bocca altrimenti sarà dura...bisogna che
lavori di testa e di tapirulan.


comunque GRAZIE dei consigli che mi avete dato
Frankie NiBBle ®
2010-01-29 15:21:37 UTC
Permalink
venerdì 29/01/2010 alle 16.08.41, Dave scrisse su
Post by Dave
Non avendo costanza dico dieta drastica
Purtoppo senza costanza le diete falliscono. So che è dura (io stesso
ho perso 30 kili) ma quella ci vuole. Costanza, pazienza, sacrificio.
Ma alla fine paga !
Post by Dave
perchè so che nel giro di una
settimana riprendo adagio adagio a sforare nel mangiare ,quindi conoscendomi
vorrei fare come quando fumavo 40 sigarette al giorno,ho smesso
all'improvviso e non ho " sentito" minimamente il bisogno di rimettermi la
sigaretta in bocca
Smettere di fumare ti dirò è quasi più facile.
Dici "basta" e li ti fermi.

Col cibo non puoi dire "basta".

E' come con le donne. Se pianti una bella sgnacchera e non la vedi più
soffri ma ti passa. Se sei costretto a frequentarla 3 volte al giorno e
questa ti si presenta sempre in abiti discinti, è difficile non
ricascarci :-)
--
Frankie NiBBle
"Anche qui vien da pensare che gli 11 protoni del sodio si uniscano
agli 8
dell'ossigeno per ottenere del potassio con i suoi 19 protoni" -
Mister X su it.salute -
Dave
2010-01-29 16:06:29 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
venerdì 29/01/2010 alle 16.08.41, Dave scrisse su
Post by Dave
Non avendo costanza dico dieta drastica
Purtoppo senza costanza le diete falliscono. So che è dura (io stesso ho
perso 30 kili) ma quella ci vuole. Costanza, pazienza, sacrificio.
Ma alla fine paga !
Post by Dave
perchè so che nel giro di una settimana riprendo adagio adagio a
sforare nel mangiare ,quindi conoscendomi vorrei fare come quando
fumavo 40 sigarette al giorno,ho smesso all'improvviso e non ho "
sentito" minimamente il bisogno di rimettermi la sigaretta in bocca
Smettere di fumare ti dirò è quasi più facile.
Dici "basta" e li ti fermi.
Col cibo non puoi dire "basta".
E' come con le donne. Se pianti una bella sgnacchera e non la vedi più
soffri ma ti passa. Se sei costretto a frequentarla 3 volte al giorno e
questa ti si presenta sempre in abiti discinti, è difficile non
ricascarci :-)
ero già andato da un dietelogo e per una quindicina di gg ho seguito
alla lettera il sul menù,avevo perso 3 kg .Ritorno come da accordi al
controllo del peso, mi guarda e dice come va? Bene..dottore ma ho una
fame...le concedo un giorno **solo** mi raccomando un giorno **solo**
mangi a volontà.Beh non mi sono più fermato da allora e non ho rivisto
neanche più il dietologo per mia scelta,ho ripreso il peso che avevo
(87 kg e sono 1.70 h ) e lì sono rimasto tuttora. :-)

Grazie dei consigli ,sperem
Crononauta
2010-01-29 21:09:59 UTC
Permalink
Post by Dave
ero già andato da un dietelogo e per una quindicina di gg ho seguito
alla lettera il sul menù,avevo perso 3 kg .Ritorno come da accordi al
controllo del peso, mi guarda e dice come va?
L'errore è concettuale.
Se parti pensando che "fai la dieta per dimagrire", e non vedi l'ora di
finirla per poter tornare a scofanare, puoi fare a meno di cominciarla.

Se cominci una dieta, devi cominciarla con l'idea di *cambiare vita*,
cambiare abitudini, prima che alimentazione.
Una dieta è per tutta la vita. Solo così funziona.

Comincia ad affrontare tutte le cattive abitudini che hai in tema di
salute, inizia anziché a ridurre il cibo, a *cambiarlo*.

Inizia a fare molta attenzione ai condimenti, che spesso sono delle vere
bombe a mano nascoste. Un piattone da 100 gr di pasta ha circa 350 kcal;
praticamente lo stesso di 3 cucchiai d'olio, che magari usi per condirli
e poi pensi di "mangiare in bianco".

Poi un ruolo importantissimo ha l'attività fisica, e anche qui elimina
le cattive abitudini: inizia a fare le scale anziché prendere sempre
l'ascensore: 3 o 4 piani di scale fatti 2-4 volte al giorno sono già un
buon esercizio per cominciare.

Se vai al lavoro in macchina, valuta se puoi andarci in bici; se non
puoi, comincia a parcheggiare più lontano e fa 10-15 minuti di
passeggiata al mattino e alla sera.

E così via. Di materiale su cui lavorare ce n'è tantissimo, prima di
passare a diete da lager.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Skype: crononauta <***@gmail.com>
Facebook: Massimo Bacilieri
Enrico C
2010-02-01 18:38:20 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
venerdì 29/01/2010 alle 16.08.41, Dave scrisse su
Post by Dave
Non avendo costanza dico dieta drastica
Purtoppo senza costanza le diete falliscono.
Già. Più in generale, le "diete" (intese come regimi transitori) molto
spesso falliscono.
Solo un mutamento permanente del proprio stile di vita e alimentare
porta giovamento sul lungo periodo. IMHO e AFAIK.
Frankie NiBBle ®
2010-02-02 08:12:52 UTC
Permalink
lunedì 01/02/2010 alle 19.38.20, Enrico C scrisse su
Post by Enrico C
Solo un mutamento permanente del proprio stile di vita e alimentare
porta giovamento sul lungo periodo. IMHO e AFAIK.
Quoto, sottoscrivo, approvo e tutto il resto :-)
--
Frankie NiBBle
"Usare il nome di porro anzichè verruca denota arretratezza? La vostra
medicina invece denota modernità se usa l'aggettivo di verruca?" -
Mister X su it.salute
Crononauta
2010-01-29 11:20:00 UTC
Permalink
Post by Dave
Vorrei intraprendere una dieta e vorrei farla in maniera drastica ,circa
20 k in un paio di mesi.
Scordatelo.
Post by Dave
So che bisognerebbe fare prima di tutto dei
controlli medici e poi andare da qualche dietologo,ma vorrei fare di
testa mia senza rischiare la salute
Hai appena detto qualcosa di equivalente a: "vorrei immergermi nudo
nell'acqua bollente ma non vorrei ustionarmi".
È chiaro il paragone?
Post by Dave
cosa mi consigliate .
Di fare a meno.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Skype: crononauta <***@gmail.com>
Facebook: Massimo Bacilieri
 Pagliotz
2010-01-29 12:44:24 UTC
Permalink
circa 20 k in un paio di mesi.
Come troll fai anche abbastanza cagare...

Pagliotz.
--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Dave
2010-01-29 15:08:46 UTC
Permalink
Post by  Pagliotz
circa 20 k in un paio di mesi.
Come troll fai anche abbastanza cagare...
Pagliotz.
come ebete non hai concorrenti
Federico il Naturalista
2010-02-01 05:42:32 UTC
Permalink
Post by Dave
Vorrei intraprendere una dieta e vorrei farla in maniera drastica ,circa
20 k in un paio di mesi.
Non lo fare

So che bisognerebbe fare prima di tutto dei
Post by Dave
controlli medici e poi andare da qualche dietologo,ma vorrei fare di testa
mia
non lo fare
Post by Dave
senza rischiare la salute si intende,
difficile
Post by Dave
quindi niente pasta,niente pane,niente formaggi,molta verdura e
frutta,minestroni.Più o meno è questa la dieta che bisognerebbe fare ??
Assolutamente no.
Post by Dave
cosa mi consigliate .
Niente, fatti consigliare dal tuo medico di famiglia, che ti indirizzerà da
un nutrizionista di sua fiducia
jinn
2010-02-01 18:53:02 UTC
Permalink
Post by Dave
Vorrei intraprendere una dieta e vorrei farla in maniera drastica ,circa
20 k in un paio di mesi.So che bisognerebbe fare prima di tutto dei
controlli medici e poi andare da qualche dietologo,ma vorrei fare di testa
mia senza rischiare la salute si intende,quindi niente pasta,niente
pane,niente formaggi,molta verdura e frutta,minestroni.Più o meno è questa
la dieta che bisognerebbe fare ?? ,naturalmente con un occhio alla
quantità giornaliera da consumare.
cosa mi consigliate .
dunque: 20k in un paio di mesi, sono circa 330 gr al giorno di ciccia da
smaltire, ogni grammo di ciccia fanno circa 2 kcalorie (ciccia idratata),
ogni giorno devi bruciare 660 kcalorie oltre quelle assunte col cibo, col
metabolismo basale sulle 2000 kcalorie dovresti seguire una dieta di 1340
kcalorie: piatto di pasta al mattino e bistecca/pesce a cena + frutta e
verdura a volontà. Consiglio di assumere sibutramina per aiuto a contrastare
la fame, tisane diuretiche per smaltire le tossine e tanta attività aerobica
per mantenere la muscolatura.
Federico il Naturalista
2010-02-02 05:57:06 UTC
Permalink
Post by Dave
cosa mi consigliate .
Consiglio di assumere sibutramina per aiuto a contrastare la fame,
stai scherzando??? un consiglio assassino (e anche da galera) :)
Sai cosa è la sibutramina? Chi la può consigliare e quando?
E sai che l'hanno di nuovo (già ritirata e riammessa nel 2002) ritirando per
gli effetti indesiderati?

INCOLLO
L'Agenzia Italiana del Farmaco, Aifa, ha disposto, a base cautelativa, il
ritiro immediato dei medicinali a base di Sibutramina, una molecola, la
feniletilamina, utilizzata per combattere l'obesità.

Commercializzati con il nome di Ectiva, Reduxade e Reductil, i farmaci
contenenti la sostanza, conosciuti come potenti inibitori della reuptake,(
riassorbimento) inducevano un senso precoce di sazietà e, di conseguenza, l'assunzione
di una quantità più modesta di cibo.

A seguito di una valutazione del Chmp, Comitato per i medicinali per uso
umano, che ha valutato i rischi-benefici, i prodotti sono stati ritirati per
un effetto collaterale assai pericoloso: l'ipertensione polmonare. Alcune
morti sospette, avvenute in passato, avevano già acceso l'attenzione sulla
molecola.

Chi ne faceva uso può rivolgersi al proprio medico curante per eventuali
terapie alternative. La sospensione del farmaco pare non provochi rischi. L'obesità,
che è causa scatenante di malattie cardiache, endocrinologiche, circolatorie
e ictus, rappresenta oggi un problema per gli adulti ma anche per i giovani.


22 gennaio 2010
jinn
2010-02-02 09:13:47 UTC
Permalink
Post by Federico il Naturalista
Chi ne faceva uso può rivolgersi al proprio medico curante per eventuali
terapie alternative.
questo intendevo: se la fa prescrivere dal medico
Federico il Naturalista
2010-02-02 10:37:22 UTC
Permalink
Post by jinn
Post by Federico il Naturalista
Chi ne faceva uso può rivolgersi al proprio medico curante per eventuali
terapie alternative.
questo intendevo: se la fa prescrivere dal medico
Non è che il suo medico prenda ordini da lui.
Comunque è stata ritirata, quindi non esiste più.
jinn
2010-02-02 11:29:46 UTC
Permalink
Post by Federico il Naturalista
Post by jinn
Post by Federico il Naturalista
Chi ne faceva uso può rivolgersi al proprio medico curante per eventuali
terapie alternative.
questo intendevo: se la fa prescrivere dal medico
Non è che il suo medico prenda ordini da lui.
Comunque è stata ritirata, quindi non esiste più.
no lo sapevo, grazie
fulmo
2010-02-02 07:46:36 UTC
Permalink
Post by jinn
Consiglio di assumere sibutramina
Sei matto?
Frankie NiBBle ®
2010-02-02 08:25:36 UTC
Permalink
lunedì 01/02/2010 alle 19.53.02, jinn scrisse su
Post by jinn
dunque: 20k in un paio di mesi, sono circa 330 gr al giorno di ciccia da
smaltire, ogni grammo di ciccia fanno circa 2 kcalorie
(ciccia idratata),
Cosa vuol dire "Ciccia idratata" poi ce lo spieghi :-)
In ogni caso un chilo di grasso (che è quello da smaltire) ha un potere
calorico di 8000 kilocal, quindi un grammo ne ha 8 non 2.
Post by jinn
ogni giorno devi bruciare 660 kcalorie oltre quelle assunte col cibo, col
metabolismo basale sulle 2000 kcalorie dovresti seguire una dieta di 1340
kcalorie: piatto di pasta al mattino e bistecca/pesce a cena + frutta e
verdura a volontà.
I soliti consigli a cazzo.
Non troverai Mai un dietologo che ti consiglia 3 pasti al giorno, che
ti dirà "frutta a volontà" e che ti consiglia una "bistecca" per cena
(una volta a settimana, forse, e a certe condizioni)
Post by jinn
Consiglio di assumere sibutramina per aiuto a contrastare
la fame,
Altro consiglio a cazzo (e ti hanno già fatto notare il perchè)
Post by jinn
tisane diuretiche per smaltire le tossine
Ah! Ecco cosa mancava. Le tossine !!
Avanti dunque. Esplicita quali "tossine" dovremmo smaltire ...
Post by jinn
e tanta attività aerobica
Consiglio sensato.
Post by jinn
per mantenere la muscolatura.
Mah !
--
Frankie NiBBle
"Non è quasi mai un errore di dgtazione quando, invece di mancare una
cosa, SI AGGIUNGE una cosa" - Kappas su it.salute
Crononauta
2010-02-02 09:02:07 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
dunque: 20k in un paio di mesi, sono circa 330 gr al giorno di ciccia
da smaltire, ogni grammo di ciccia fanno circa 2 kcalorie
(ciccia idratata),
Cosa vuol dire "Ciccia idratata" poi ce lo spieghi :-)
Ha clamorosamente sbagliato il calcolo (infatti sono circa 6 kcal/g, non
certo 2), ma penso che si riferisse al fatto che nell'adipe il grasso
complessa acqua in proporzione di circa 1/3, non è "grasso secco".

Questo fa sì che il potere calorico dell'adipe sia un po' inferiore
(appunto di circa 2/3) a quello del grasso puro, poiché il terzo di
acqua ovviamente non apporta calorie.

Nei fatti tra 6 e 8 poco cambia, per cui solitamente non si sta a fare
il calcolo esatto dell'idratazione dell'adipe. Anche perché allora
dovremmo tirare in ballo la capacità di mobilizzare i grassi, ed ecco
che tutti i calcoli teorici della potenzialità calorica del grasso ce li
si mette in tasca.

Il resto dei consigli demenziali invece (tipo assumere sibutramina, ma
non solo) non li commento neanch'io.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
jinn
2010-02-02 09:35:33 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Il resto dei consigli demenziali invece (tipo assumere sibutramina, ma
non solo) non li commento neanch'io.
finché non è stata vietata tutti i medici la prescrivevano, in altre nazioni
l'uso della sibutramina è perfettamente legale
Crononauta
2010-02-02 09:56:29 UTC
Permalink
Post by jinn
finché non è stata vietata tutti i medici la prescrivevano, in altre
nazioni l'uso della sibutramina è perfettamente legale
Che discorso, anche fumare tabacco è perfettamente legale; da qui a dire
che sia raccomandabile ce ne passa un bel po'.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
jinn
2010-02-02 09:32:11 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
dunque: 20k in un paio di mesi, sono circa 330 gr al giorno di ciccia da
smaltire, ogni grammo di ciccia fanno circa 2 kcalorie
(ciccia idratata),
Cosa vuol dire "Ciccia idratata" poi ce lo spieghi :-)
In ogni caso un chilo di grasso (che è quello da smaltire) ha un potere
calorico di 8000 kilocal, quindi un grammo ne ha 8 non 2.
quando si dimagrisce si perde adipe ma anche muscolo e acqua, dunque le
calorie sono riferite alla ciccia non all'adipe. Si potrebbe discutere il
valore calorico della ciccia , ma non ci sono dati ufficiali: la carne magra
ha solo 100 kcal/etto, aggiungendoci un po' di adipe andiamo verso le 200
kcal
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
ogni giorno devi bruciare 660 kcalorie oltre quelle assunte col cibo, col
metabolismo basale sulle 2000 kcalorie dovresti seguire una dieta di 1340
kcalorie: piatto di pasta al mattino e bistecca/pesce a cena + frutta e
verdura a volontà.
I soliti consigli a cazzo.
Non troverai Mai un dietologo che ti consiglia 3 pasti al giorno, che ti
dirà "frutta a volontà" e che ti consiglia una "bistecca" per cena (una
volta a settimana, forse, e a certe condizioni)
piatto di pasta: 120 gr conditi con olio, pomodoro e formaggio= 600 kcal
bistecca di 150 gr + fetta di pane 50 gr = 400 kcal
3 frutti = 200 kcal
2 cucchiai d'olio per condire le verdure = 140 kcal
totale : 1340 kcal
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
tisane diuretiche per smaltire le tossine
Ah! Ecco cosa mancava. Le tossine !!
Avanti dunque. Esplicita quali "tossine" dovremmo smaltire ...
quando si mobilizzano i grassi addominali si liberano composti aterogeni che
vanno contrastati
Frankie NiBBle ®
2010-02-02 10:07:31 UTC
Permalink
martedì 02/02/2010 alle 10.32.11, jinn scrisse su
Post by jinn
quando si dimagrisce si perde adipe ma anche muscolo e acqua, dunque le
calorie sono riferite alla ciccia non all'adipe.
No. Quando si diMAGRIsce si perde grasso.
Quando si perde acqua si perde peso, ma non si dimagrisce.
Quando si arriva a perdere massa magra, vuole dire che si fanno
cazzate.
Post by jinn
piatto di pasta: 120 gr conditi con olio, pomodoro e formaggio= 600 kcal
bistecca di 150 gr + fetta di pane 50 gr = 400 kcal
3 frutti = 200 kcal
2 cucchiai d'olio per condire le verdure = 140 kcal
totale : 1340 kcal
Potrai mangiare così un giorno :-) due se va bene.
E dove sarebbe la "frutta a volontà"?
Post by jinn
quando si mobilizzano i grassi addominali si liberano composti aterogeni che
vanno contrastati
Interessante !
Hai dei link ATTENDIBILI che spiegano questo meccanismo?
In particolare mi piacerebbe sapere in dettaglio quali questi composti
perchè sono classificabili come "tossine", in quali quanità e con quale
meccanismo vengono espulsi e perchè le tisane favorirebbero ciò.

Occhio però. Solo cose SERIE. Niente cazzate newage...
--
Frankie NiBBle
"Se non ci fossero le statistiche a salvarvi il culo, sareste messi al
rogo" - Mister X su it.salute
jinn
2010-02-02 11:41:29 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
No. Quando si diMAGRIsce si perde grasso.
Quando si perde acqua si perde peso, ma non si dimagrisce.
Quando si arriva a perdere massa magra, vuole dire che si fanno cazzate.
domandavano di perdere 20 k in 2 mesi....
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
piatto di pasta: 120 gr conditi con olio, pomodoro e formaggio= 600 kcal
bistecca di 150 gr + fetta di pane 50 gr = 400 kcal
3 frutti = 200 kcal
2 cucchiai d'olio per condire le verdure = 140 kcal
totale : 1340 kcal
Potrai mangiare così un giorno :-) due se va bene.
E dove sarebbe la "frutta a volontà"?
beh si cambiano le ricette : di pasta esistono centinaia di ricette, di
tipi di carne e pesce altrettanti, per la frutta intendere a volontà entro
300 kcal mi sembra ragionevole, scommetto che le diete dimagranti prescritte
in ospedale siano molto simile a quella da me descritta. Ma vedo che quì non
si leggono i messaggi , si attacca il primo venuto
Frankie NiBBle ®
2010-02-02 12:05:24 UTC
Permalink
martedì 02/02/2010 alle 12.41.29, jinn scrisse su
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
No. Quando si diMAGRIsce si perde grasso.
Quando si perde acqua si perde peso, ma non si dimagrisce.
Quando si arriva a perdere massa magra, vuole dire che si fanno cazzate.
domandavano di perdere 20 k in 2 mesi....
Ed infatti abbiamo risposto in coro (tranne tu) "Lascia perdere".
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
Potrai mangiare così un giorno :-) due se va bene.
E dove sarebbe la "frutta a volontà"?
beh si cambiano le ricette : di pasta esistono centinaia di ricette,
Come no? Anche pasta pasticciata, ai 4 formaggi, panna e prosciutto :-)
Post by jinn
di tipi di carne
Salsicce, costarelle, Tagliata al lardo di colonnata..
Tutta carne.
Post by jinn
e pesce altrettanti, per la frutta intendere a volontà entro 300
kcal mi sembra ragionevole,
Non si vive di sole calorie...
Post by jinn
scommetto che le diete dimagranti prescritte in
ospedale siano molto simile a quella da me descritta.
E da quando in qua in ospedale fanno diete dimagranti?
In ospedale esiste un regime alimentare ben definito, compatibile col
dispendio calorico che, per un pz. ospedalizzato, è al minimo.
Altre diete vengono proposte in caso di interventi, indagini
diagnostiche o per patologie particolari.
Non ti tengono in ospedale per far la dieta, di norma.
Post by jinn
Ma vedo che quì non si
leggono i messaggi , si attacca il primo venuto
Qui si attaccano i contenuti quando questi sono inesatti...
--
Frankie NiBBle
"Anche qui vien da pensare che gli 11 protoni del sodio si uniscano
agli 8
dell'ossigeno per ottenere del potassio con i suoi 19 protoni" -
Mister X su it.salute -
jinn
2010-02-02 13:25:52 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
domandavano di perdere 20 k in 2 mesi....
Ed infatti abbiamo risposto in coro (tranne tu) "Lascia perdere".
troppo facile rispondere così, io mi sembra che ho dato un vero aiuto
Post by Frankie NiBBle ®
Qui si attaccano i contenuti quando questi sono inesatti...
beh siete meglio di altri agruppi che frequento
Crononauta
2010-02-02 10:10:49 UTC
Permalink
Post by jinn
quando si dimagrisce si perde adipe ma anche muscolo e acqua, dunque le
calorie sono riferite alla ciccia non all'adipe. Si potrebbe discutere
il valore calorico della ciccia , ma non ci sono dati ufficiali: la
carne magra ha solo 100 kcal/etto, aggiungendoci un po' di adipe andiamo
verso le 200 kcal
Zeus... allora è peggio di quel che credevo.
La "ciccia" cui tu ti riferisci allora è il *muscolo*, e quello non lo
devi mica perdere, ma soprattutto non lo devi minimamente contare nel
computo delle calorie da smaltire, né in quello del peso.

L'adipe è una cosa diversa, non è certo il grasso che sta intorno al
muscolo, ma è una catena ramificata di grassi, complessati in parte ad
acqua, che il nostro corpo immagazzina in varie parti (tipicamente
sull'addome, sui fianchi e via dicendo, ma non solo). Il fatto che sia
"intorno" al muscolo è, per così dire, incidentale.
Post by jinn
quando si mobilizzano i grassi addominali si liberano composti aterogeni
che vanno contrastati
Intanto fammi capire la differenza tra il grasso addominale e quello del
resto del corpo, così per cominciare.

Poi se il solo liberare i grassi producesse composti aterogeni, saremmo
già morti, visto che la mobilizzazione - in entrambe le direzioni - dei
grassi è un fenomeno che avviene _continuamente_ nel nostro corpo; il
problema non è certamente quello.

...e con queste idee pasticciate ti senti di consigliare dei farmaci che
diversi paesi hanno messo al bando perché pericolosi per la salute?
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
jinn
2010-02-02 10:28:33 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Zeus... allora è peggio di quel che credevo.
La "ciccia" cui tu ti riferisci allora è il *muscolo*, e quello non lo
devi mica perdere, ma soprattutto non lo devi minimamente contare nel
computo delle calorie da smaltire, né in quello del peso.
L'adipe è una cosa diversa, non è certo il grasso che sta intorno al
muscolo, ma è una catena ramificata di grassi, complessati in parte ad
acqua, che il nostro corpo immagazzina in varie parti (tipicamente
sull'addome, sui fianchi e via dicendo, ma non solo). Il fatto che sia
"intorno" al muscolo è, per così dire, incidentale.
fammi capire : esiste una dieta che fa perdere solo grasso ? dopo questa
dieta persi 10 kgr sono tutti di adipe? Una qualsiasi restrizione calorica
porta a bruciare le risorse disponibili in primis il glicogeno nel fegato ,
ma subito dopo si ricorre agli aminoacidi nel sangue poi si smantellano le
proteine nei muscoli, solo con difficoltà si mobilizzano i grassi dell'adipe
soprattutto l'adipe contenuta nei depositi addominali di grasso bruno cioè
irrorato da vasi sanguinei. La perdita di tessuti si accompagna semrpe alla
perdita dell'acqua associata ai tessuti, che è molta nel caso dei muscoli.
Appunto per contrastare la perdita muscolare occorre fare molta attività
aerobica, che favorisce il consumo dei grassi.
Post by Crononauta
Post by jinn
quando si mobilizzano i grassi addominali si liberano composti aterogeni
che vanno contrastati
Intanto fammi capire la differenza tra il grasso addominale e quello del
resto del corpo, così per cominciare.
depositi di grasso come la cellulite sono poco mobili perché non ci sono
vasi sanguinei che li attraversno, per questo per eliminare la cellulite non
è utile fare una dieta ipocalorica
Post by Crononauta
Poi se il solo liberare i grassi producesse composti aterogeni, saremmo
già morti, visto che la mobilizzazione - in entrambe le direzioni - dei
grassi è un fenomeno che avviene _continuamente_ nel nostro corpo; il
problema non è certamente quello.
...e con queste idee pasticciate ti senti di consigliare dei farmaci che
diversi paesi hanno messo al bando perché pericolosi per la salute?
tutto è pericoloso, io non sto certo a consigliare droghe sicuramente
efficaci come le anfetamine, efedrina, gli ormoni tiroidei, il testosterone,
che pure vengono usati abitualmente
Crononauta
2010-02-02 11:13:29 UTC
Permalink
Post by jinn
fammi capire : esiste una dieta che fa perdere solo grasso ?
Tutte le diete fatte bene.

E ti basta verificarlo con una banale pesata impedenziometrica (con
tutti i limiti di approssimazione del caso). Una dieta fatta bene fa
calare la *percentuale* di grasso sul peso totale, il che vuol dire che
perdi grasso a parità di massa magra (che quindi non perdi).

Viceversa, se perdessi parimenti grasso e muscolo, la percentuale di
grasso resterebbe costante.
Post by jinn
dopo questa
dieta persi 10 kgr sono tutti di adipe? Una qualsiasi restrizione
calorica porta a bruciare le risorse disponibili in primis il glicogeno
nel fegato , ma subito dopo si ricorre agli aminoacidi nel sangue poi si
smantellano le proteine nei muscoli,
Questi sono i risultati di una dieta scellerata.
Certo può succedere, ma *non deve* succedere, e *non succede* se fai una
dieta come si deve.
Post by jinn
solo con difficoltà si mobilizzano
i grassi dell'adipe soprattutto l'adipe contenuta nei depositi
addominali di grasso bruno
È il contrario. Le cellule di grasso bruno solo le "capostipiti" delle
catene lipidiche, e quelle non si perdono. Quelle che si perdono sono le
cellule di grasso "bianco", che sono le ramificazioni delle catene.
Post by jinn
tessuti, che è molta nel caso dei muscoli. Appunto per contrastare la
perdita muscolare occorre fare molta attività aerobica, che favorisce il
consumo dei grassi.
Ti do un'altra delusione: anche l'attività fisica è una forte origine di
catabolismo proteico, se fatta male (cioè con l'alimentazione sbagliata).
Post by jinn
depositi di grasso come la cellulite sono poco mobili perché non ci sono
vasi sanguinei che li attraversno, per questo per eliminare la cellulite
non è utile fare una dieta ipocalorica
Ma non è assolutamente vero, la cellulite non è adipe in senso stretto,
ma è una degenerazione del tessuto adiposo.
In ogni caso, questo non vuol dire che su dorso, fianchi, gambe e in
tutto il resto del corpo non vi siano accumuli di grasso...
Post by jinn
tutto è pericoloso, io non sto certo a consigliare droghe sicuramente
efficaci come le anfetamine, efedrina, gli ormoni tiroidei, il
testosterone, che pure vengono usati abitualmente
Abitualmente?? Ma da chi?? Ma per piacere.

Hai una tale confusione in testa che non sai neanche cosa stai dicendo.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
jinn
2010-02-02 11:28:36 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Post by jinn
tutto è pericoloso, io non sto certo a consigliare droghe sicuramente
efficaci come le anfetamine, efedrina, gli ormoni tiroidei, il
testosterone, che pure vengono usati abitualmente
Abitualmente?? Ma da chi?? Ma per piacere.
se vai in una qualsiasi palestra te la tirano apresso l'efedrina con le
iniezioni di testosterone
Frankie NiBBle ®
2010-02-02 11:31:11 UTC
Permalink
martedì 02/02/2010 alle 12.28.36, jinn scrisse su
Post by jinn
se vai in una qualsiasi palestra te la tirano apresso l'efedrina con le
iniezioni di testosterone
Ma non dir cazzate.

In quelle che frequenti tu, magari.
--
Frankie NiBBle
"Dell'intelligenza non so cosa farmene ..."- Mister X su it salute
Federico il Naturalista
2010-02-02 11:57:51 UTC
Permalink
Post by jinn
Post by Crononauta
Post by jinn
tutto è pericoloso, io non sto certo a consigliare droghe sicuramente
efficaci come le anfetamine, efedrina, gli ormoni tiroidei, il
testosterone, che pure vengono usati abitualmente
Abitualmente?? Ma da chi?? Ma per piacere.
se vai in una qualsiasi palestra te la tirano apresso l'efedrina con le
iniezioni di testosterone
ma dove vai in palestra??
Probabilmente, se ci legge qualche tutore dell'ordine, potrebbe convocarti
in questura come persona informata dei.. "fatti" :)
Battute a parte, se vedi davvero trafficare con questa roba, chiama i
carabinieri e salva la vita a qualche persona.
jinn
2010-02-02 13:22:10 UTC
Permalink
Post by Federico il Naturalista
ma dove vai in palestra??
Probabilmente, se ci legge qualche tutore dell'ordine, potrebbe convocarti
in questura come persona informata dei.. "fatti" :)
Battute a parte, se vedi davvero trafficare con questa roba, chiama i
carabinieri e salva la vita a qualche persona.
lol, ma 'ndo vivi? i clienti delle palestre sono spesso poliziotti e
carabinieri, .......e si fanno le siringhe e pasticche
Enrico C
2010-02-02 17:12:05 UTC
Permalink
Post by jinn
Post by Dave
cosa mi consigliate .
dunque: 20k in un paio di mesi, sono circa 330 gr al giorno di ciccia da
smaltire, ogni grammo di ciccia fanno circa 2 kcalorie (ciccia idratata),
Da dove tiri fuori questo valore?
Post by jinn
ogni giorno devi bruciare 660 kcalorie oltre quelle assunte col cibo, col
metabolismo basale sulle 2000 kcalorie dovresti seguire una dieta di 1340
kcalorie: piatto di pasta al mattino e bistecca/pesce a cena + frutta e
verdura a volontà. Consiglio di assumere sibutramina per aiuto a contrastare
la fame, tisane diuretiche per smaltire le tossine e tanta attività aerobica
per mantenere la muscolatura.
Ammesso e per nulla concesso che la "dieta" funzioni (più probabile
che alla fine del primo mese si avventi sul frigorifero in preda a una
crisi di fame nera, o che il "dimagrimento" a un certo punto si
blocchi nonostante gli sforzi...), cosa prevedi che succederà *dopo*
quei due mesi?
Secondo me, succederà quello che succede dopo tutte le "diete"
drastiche e sconsiderate: 1. data l'alimentazione insufficiente, avrà
perso troppo muscolo, e l'attività fisica sfrenata peggiorerà le cose
(vedi quel che dice Crononauta) quindi il metabolismo di base
(proporzionale alla massa magra) si abbasserà. 2. non avrà imparato a
mangiare in modo equilibrato e soddisfacente, 3. dopo un po', non
avendo rimosso le cause del problema (alimentazione scorretta e stile
di vita) ricomincerà a mangiare più di prima, si stancherà
dell'iperattivismo temporaneo, e tornerà a ingrassare più di prima,
ritrovandosi però con più ciccia e meno muscolo che in partenza; 4.
avrà sensi di colpa e depressione per l'ennesimo fallimento, che lo
porteranno probabilmente a mangiare ancor di più 5. nel frattempo, la
pelle si sfibrerà per la fisarmonica, più altre conseguenze negative
da alimentazione squilibrata e farmaci abusati.
jinn
2010-02-02 19:14:06 UTC
Permalink
"Enrico C" <***@devils.com> ha scritto nel messaggio news:a03c6b2b-36aa-491e-851b-***@c4g2000yqa.googlegroups.com...
[CUT]
Post by Enrico C
porteranno probabilmente a mangiare ancor di più 5. nel frattempo, la
pelle si sfibrerà per la fisarmonica, più altre conseguenze negative
da alimentazione squilibrata e farmaci abusati.
LOL
ammetterai che la responsabilità del mio consiglio sia niente rispetto, ad
esempio, a un soccorso in un incidente in cui, per la mia inesperienza,
potrei causare gravi danni alla vittima? Quì siamo in una discussione ed è
sottinteso che non sono un'esperto della materia, dunque chi segue i
consigli letti e tutto a suo rischio e pericolo. E' la stessa cosa quando
qualcuno mi chiede un'indicazione stradale : io gli posso descrivere la via
da seguire ma poi le conseguenze di qualche incidente o incontro fatale
restano tutte su chi ha seguito il consiglio. Io personamente seguendo
consigli letti da Google in gruppi di discussione e blog, ho avuto spesso
seri danni morali e materiali, ma non mi sono mai sognato di dare la colpa a
chi li aveva messi in rete ma solo a me stesso. E tornando alla discussione
, non mi sembra di aver messo in pericolo qualcuno consigliando una dieta
ipocalorica : certo ci possono essere le conseguenze che hai descritto se si
esagera , ma io ho cercato di appunto coi miei consigli di parare le danni
( e in quella situazione un povero obeso sa benissimo in cosa può incorrere,
volendo dimagrire alla svelta).
Enrico C
2010-02-03 09:38:44 UTC
Permalink
[CUT]>porteranno probabilmente a mangiare ancor di più  5. nel frattempo, la
Post by Enrico C
pelle si sfibrerà per la fisarmonica, più altre conseguenze negative
da alimentazione squilibrata e farmaci abusati.
LOL
Cosa c'è da ridere?
ammetterai che la responsabilità del mio consiglio sia niente rispetto, ad
esempio, a un soccorso in un incidente in cui, per la mia inesperienza,
potrei causare gravi danni alla vittima?
Se però insisti nonostante gli avvisi di tutti gli altri... ;-)
Quì siamo in una discussione ed è
sottinteso che non sono un'esperto della materia, dunque chi segue i
consigli letti e tutto a suo rischio e pericolo.
E per questo abbiamo indicato i rischi e pericoli che ci possono
essere seguendo i tuoi "consigli".
, non mi sembra di aver messo in pericolo qualcuno consigliando una dieta
Non hai consigliato una qualisiasi "dieta ipocalorica", ma una dieta
drastica accompagnata da farmaci.
certo ci possono essere le conseguenze che hai descritto se si
esagera ,
Cioè quello che hai proposto tu.
MarcoM
2010-02-13 18:31:33 UTC
Permalink
Post by jinn
ammetterai che la responsabilità del mio consiglio sia niente rispetto,
ad esempio, a un soccorso in un incidente in cui, per la mia
inesperienza, potrei causare gravi danni alla vittima? Quì siamo in una
discussione ed è sottinteso che non sono un'esperto della materia,
dunque chi segue i consigli letti e tutto a suo rischio e pericolo. E'
la stessa cosa quando qualcuno mi chiede un'indicazione stradale : io
gli posso descrivere la via da seguire ma poi le conseguenze di qualche
incidente o incontro fatale restano tutte su chi ha seguito il
No, non è così: consigliare farmaci è cosa che possono fare solo i medici.
Quando scrivi in rete devi inoltre tener conto che chiunque può leggere.
--
[cut off the capital B to reply]
jinn
2010-02-15 08:45:23 UTC
Permalink
Post by MarcoM
No, non è così: consigliare farmaci è cosa che possono fare solo i medici.
Quando scrivi in rete devi inoltre tener conto che chiunque può leggere.
casomai prescrivere/fornire farmaci. Qual'è il confine tra privato e
pubblico? Veramente un professionista di medicina ha il diritto a stabilire
i cibi che devo mangiare e i farmaci che posso prendere? E se dico in
pubblico che la droga fa in qualche caso bene, commetto forse un reato?
Francamente mi spaventa di più la possibilità di non poter esprimere
liberamente le mie opinioni. Confesso che io sono antiproibizionista: credo
che uno spinellio di marijuana(illegale) faccia meno male di un bicchierino
di superalcolico(legale), e che il divieto di spaccio di sostanze
stupefacenti serve solo ad arricchire i trafficanti. Si può discutere sulla
salubrità o meno di alcune sostanze, senza demandare passivamente la
questione a pochi esperti, per fare una moratoria messa in pratica da un
pugno di guardie, ma alla fine, per motivi di salute pubblica, ci si
guadagna solo un guerra continua col crimine.
MarcoM
2010-02-16 09:00:31 UTC
Permalink
Post by jinn
Post by MarcoM
No, non è così: consigliare farmaci è cosa che possono fare solo i medici.
Quando scrivi in rete devi inoltre tener conto che chiunque può leggere.
casomai prescrivere/fornire farmaci. Qual'è il confine tra privato e
pubblico? Veramente un professionista di medicina ha il diritto a
stabilire i cibi che devo mangiare e i farmaci che posso prendere? E se
dico in pubblico che la droga fa in qualche caso bene, commetto forse un
reato? Francamente mi spaventa di più la possibilità di non poter
esprimere liberamente le mie opinioni. Confesso che io sono
antiproibizionista: credo che uno spinellio di marijuana(illegale)
faccia meno male di un bicchierino di superalcolico(legale), e che il
divieto di spaccio di sostanze stupefacenti serve solo ad arricchire i
trafficanti. Si può discutere sulla salubrità o meno di alcune sostanze,
senza demandare passivamente la questione a pochi esperti, per fare una
moratoria messa in pratica da un pugno di guardie, ma alla fine, per
motivi di salute pubblica, ci si guadagna solo un guerra continua col
crimine.
Non so qual'è il confine, ma se io mi azzardo a consigliare un farmaco
su un luogo del tutto aperto, a chiunque, anche a minori o persone con
scarsa capacità critica e di discernimento, me ne debbo assumere la
responsabilità. La libertà di esprimere un'opinione è tutt'altro.
Non mi addentro nella questione droghe, primo perchè non sono obiettivo
essendo contrario e lavorando contro le dipendenze, secondo perchè in
questo momento non c'entra nulla.
Un professionista della medicina non ha diritto di stabilire cosa DEBBO
mangiare, ma è l'unico al momento abilitato ad
indicare/consigliare/prescrivere una dieta.
Anche a prescindere da titolo o altro, viste le migliaia di persone che
soffrono per diete provenienti da internet, maghetti vari, personaggi
alternativi o guaritori o tenutari di palestre. Solo per buon senso.
--
[cut off the capital B to reply]
jinn
2010-02-16 15:40:00 UTC
Permalink
Post by MarcoM
Un professionista della medicina non ha diritto di stabilire cosa DEBBO
mangiare, ma è l'unico al momento abilitato ad
indicare/consigliare/prescrivere una dieta.
ma andiamo! uno segue una dieta perché si convince che funziona, formadosi
l'opinione con varie fonti, non seguendo solo il consiglio di un presunto
esperto che ha una diploma/abilitazione probabilmente ottenuto con
raccomandazioni e laute mazzette all'esaminatore. Se sei capace, trovami un
nutrizionista/medico autorizzato che non mi dice la solita manfrina che si
può leggere anche sui siti ufficiali della sanità pubblica. Eppure avrò il
diritto a ragionare sulla mia salute, e contestare un medico che non mi
convince quando mi prescrive la solita dieta su un foglietto prestampato?
Oppure devo fare la fine di chi si è rivolto a suo tempo ai cosidetti
esperti: nel caso delle diete dimagranti, fino a pochi anni fa' era proprio
il nutrizionista a prescrivere la sibutramina trasformando i suoi pazienti
in bulimici; e ora sarei io a commettere un reato per aver ricordato quel
farmaco su usenet? sarebbe colpa mia, non di chi vende la sibutramina di
contrabbando e dei nutrizionisti che la prescrivevano o che ancora la
prescrivono ? Avrò sbagliato non conoscendo le ultime novità della legge, ma
usenet serve proprio a questo: informare.
Frankie NiBBle ®
2010-02-16 16:49:15 UTC
Permalink
martedì 16/02/2010 alle 16.40.00, jinn scrisse su
Post by jinn
ma andiamo! uno segue una dieta perché si convince che funziona, formadosi
l'opinione con varie fonti, non seguendo solo il consiglio di un presunto
esperto che ha una diploma/abilitazione probabilmente ottenuto con
raccomandazioni e laute mazzette all'esaminatore.
Il tuo qualunquismo è vomitevole.
Esistono fior di professionisti che hanno sgobbato decenni per poter
dispensare quelle "manfrine" che tu tanto critichi.

Se non fossi accecato dalla tua supponenza (del cazzo) rifletteresti
sul fatto che esistono parametri biofisici, patologie nonchè esigenze
quotidiane talmente soggettive che devono essere tenuti attentamente in
considerazione quando si compila quel "foglietto prestampato"

Fare diete drastiche alla membro di segugio consigliate dalla pagina
web scritta da chissàchi o, peggio ancora, dal primo wannabe che passa
per un forum può portare a SERI rischi per la salute.
Scriviamolo chiaro e tondo.
Post by jinn
Eppure avrò il
diritto a ragionare sulla mia salute, e contestare un medico che non mi
convince quando mi prescrive la solita dieta su un foglietto prestampato?
Della tua salute non frega un cazzo a nessuno. Se vuoi giocare al
dottore e contestare quello che lui ti suggerisce, libero di farlo.
Quello che non ti si permette e di dispensare consigli alla cazzo di
cane, perchè qualcuno sprovveduto (o disperato per il sovrappeso)
potrebbe seguirli.
Post by jinn
Oppure devo fare la fine di chi si è rivolto a suo tempo ai cosidetti
esperti: nel caso delle diete dimagranti, fino a pochi anni fa' era proprio
il nutrizionista a prescrivere la sibutramina trasformando i suoi pazienti in
bulimici;
Avrai immagino PROVE e DOCUMENTI di quello che stai dicendo, o "mio
cuggino" ha colpito ancora?

Le tue affermazioni sono molto gravi e sono ora pubbliche.
Sari curioso di sapere cosa succede se qualcuno dell' ABNI o dell'
ANDID passa da queste parti.
--
Frankie NiBBle
"Altra cosa di primaria importanza da non fare durante un infarto è
quella di non fare le flebo al paziente perchè altrimenti l'acqua che
entra nel corpo va a riempire l'edema cerebrale causando in questo modo
un allungamento dei tempi del reset" - Mister X su it.salute -
jinn
2010-02-16 17:11:52 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
Il tuo qualunquismo è vomitevole.
Esistono fior di professionisti che hanno sgobbato decenni per poter
dispensare quelle "manfrine" che tu tanto critichi.
non so dove vivi ma in italia di cosidetti 'professionisti' ho conosciuto
solo puttane, un miracolo anche trovare un idraulico che non ti fa il pacco
Post by Frankie NiBBle ®
Se non fossi accecato dalla tua supponenza (del cazzo) rifletteresti sul
fatto che esistono parametri biofisici, patologie nonchè esigenze
quotidiane talmente soggettive che devono essere tenuti attentamente in
considerazione quando si compila quel "foglietto prestampato"
avessi mai trovato un dottore che ascoltava
Post by Frankie NiBBle ®
Fare diete drastiche alla membro di segugio consigliate dalla pagina web
scritta da chissàchi o, peggio ancora, dal primo wannabe che passa per un
forum può portare a SERI rischi per la salute.
Scriviamolo chiaro e tondo.
quoto, infatti avevo descritto una generica dieta ipocalorica completa sotto
il profilo nutrizionale, in assenza di altre patologie, qualunque altro
nutrizionista l'avrebbe descritta uguale
Post by Frankie NiBBle ®
Della tua salute non frega un cazzo a nessuno.
crepa!

Se vuoi giocare al
Post by Frankie NiBBle ®
dottore e contestare quello che lui ti suggerisce, libero di farlo.
Quello che non ti si permette e di dispensare consigli alla cazzo di cane,
perchè qualcuno sprovveduto (o disperato per il sovrappeso) potrebbe
seguirli.
se uno frequenta usenet s'intende che non sia tanto sprovveduto, infatti il
mio consiglio l'ho copincollato da una vecchia risposta di un nutrizionista
a una domanda similare. Se mi fossi firmato col nome del medico sarebbe
andato tutto a posto?
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
Oppure devo fare la fine di chi si è rivolto a suo tempo ai cosidetti
esperti: nel caso delle diete dimagranti, fino a pochi anni fa' era
proprio il nutrizionista a prescrivere la sibutramina trasformando i suoi
pazienti in bulimici;
Avrai immagino PROVE e DOCUMENTI di quello che stai dicendo, o "mio
cuggino" ha colpito ancora?
ma fammi il piacere! non sai neppure che la sibutramia veniva prescritta
regolarmente fino a pochi mesi fa, ed è tuttora prescritta per i pazienti
che ne facevano uso
Post by Frankie NiBBle ®
Le tue affermazioni sono molto gravi e sono ora pubbliche.
Sari curioso di sapere cosa succede se qualcuno dell' ABNI o dell' ANDID
passa da queste parti.
sappi che nella mia vita personale non ci sono leggi ed esperti che tengano,
ho il diritto a fare dire mangiare quello che mi pare!
MarcoM
2010-02-16 19:01:00 UTC
Permalink
Post by jinn
sappi che nella mia vita personale non ci sono leggi ed esperti che
tengano, ho il diritto a fare dire mangiare quello che mi pare!
Infatti, nella vita personale, non nel consigliare farmaci.
La tua libertà, come quella di chiunque, vale fino a quella dell'altro.
E dire che sarebbe bastato che avessi ammesso di aver scritto una
stronzata, della quale ti scusavi.
Ma va bene lo stesso, magari hai ragione tu, siamo tutti liberi di dire
qualsiasi cosa vogliamo, anche senza averne nè ragioni nè titolo. E la
responsabilità sociale è un concetto inesistente.
--
[cut off the capital B to reply]
Frankie NiBBle ®
2010-02-17 09:32:32 UTC
Permalink
martedì 16/02/2010 alle 18.11.52, jinn scrisse su
Post by jinn
non so dove vivi ma in italia di cosidetti 'professionisti' ho conosciuto
solo puttane,
Ah bhè ! Dovresti rivedere le tue frequentazioni :-)

Domando: Ti viene mai il sospetto che sia un problema prettamente TUO?
Post by jinn
avessi mai trovato un dottore che ascoltava
Ah Bhè (bis). Se TU non hai mai trovato un dottore che ti ascoltava non
vuol dire che siano tutti ipoacusici o stronzi.
Il mio m'ascolta. Pure troppo, direi.
Mo'.. come la mettiamo ?
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
Della tua salute non frega un cazzo a nessuno.
crepa!
Tranquillo, un giorno lo farò.
Post by jinn
se uno frequenta usenet s'intende che non sia tanto sprovveduto,
Ma per favore !
Frequentano usenet studenti, minorenni, gente comune con preparazione
scientifica limitata e sopratutto, frequentano Usenet e (forum in
generale) persone con PROBLEMI, spesso disperate e disposte a tutto pur
di risolvere ciò che li affligge.
Qualcuno c'ha lasciato la pelle per seguire i "consiji de internette"
Post by jinn
mio consiglio l'ho copincollato da una vecchia risposta di un nutrizionista a
una domanda similare.
Domanda similare, stessa soluzione. E' questa l'equazione che ti ronza
per la testa?
Post by jinn
Se mi fossi firmato col nome del medico sarebbe andato
tutto a posto?
Saresti stato trattato allo stesso identico modo.
Su usenet si valutano i contenuti, non le firme.
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
Avrai immagino PROVE e DOCUMENTI di quello che stai dicendo, o "mio
cuggino" ha colpito ancora?
ma fammi il piacere! non sai neppure che la sibutramia veniva prescritta
regolarmente fino a pochi mesi fa
Svicoli. Ti ho chiesto prove e documenti.
Dove sono?

Visto che vai a nozze con l'aneddotica, chi ti scrive due anni fa ha
perso 32 kili in circa 18 mesi con una dieta prescritta da un medico
nutrizionista e (udite udite) senza silbutramina. Mai citata, mai
prescritta, mai utilizzata.
Unico adiuvante all'alimentazione: Palestra e personal trainer.

Allora? Dov'è questa prescrizione "regolare"?
Fatti, non pugnette (cit)
Post by jinn
sappi che nella mia vita personale non ci sono leggi ed esperti che tengano,
ho il diritto a fare dire mangiare quello che mi pare!
Sul mangiare siamo d'accordo.
Sul fare e dire ci andrei più cauto.
Reati di calunnia, diffamazione et similia sono ben chiari nel codice
penale.

P.s. Quanti anni hai per essere così sborone ed immaturo? 12? 15?
--
Frankie NiBBle
"Non è quasi mai un errore di dgtazione quando, invece di mancare una
cosa, SI AGGIUNGE una cosa" - Kappas su it.salute
jinn
2010-02-17 10:43:32 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
Avrai immagino PROVE e DOCUMENTI di quello che stai dicendo, o "mio
cuggino" ha colpito ancora?
ma fammi il piacere! non sai neppure che la sibutramia veniva prescritta
regolarmente fino a pochi mesi fa
Svicoli. Ti ho chiesto prove e documenti.
Dove sono?
decreto 7 marzo 2002 , pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 il 13 marzo
2002, sul 'divieto di vendita dei medicinali a base di sibutramina' . Nello
specifico si fa divieto di vendita dei medicinali coi nomi commerciali
Reduxase, Ectiva e Reductil , precedentemente con libertà di commercio.
Post by Frankie NiBBle ®
Visto che vai a nozze con l'aneddotica, chi ti scrive due anni fa ha perso
32 kili in circa 18 mesi con una dieta prescritta da un medico
nutrizionista e (udite udite) senza silbutramina. Mai citata, mai
prescritta, mai utilizzata.
infatti la sibutramina è vietata da quasi 8 anni
Post by Frankie NiBBle ®
Unico adiuvante all'alimentazione: Palestra e personal trainer.
Allora? Dov'è questa prescrizione "regolare"?
Fatti, non pugnette (cit)
ma ti ha prescritto una dieta ipocalorica e palestra? e allora! dove stà la
differenza con quello che ho consigliato?
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
sappi che nella mia vita personale non ci sono leggi ed esperti che
tengano, ho il diritto a fare dire mangiare quello che mi pare!
Sul mangiare siamo d'accordo.
Sul fare e dire ci andrei più cauto.
Reati di calunnia, diffamazione et similia sono ben chiari nel codice
penale.
prima di scrivere 'ste cazzate dovresti imparare a leggere!
Post by Frankie NiBBle ®
P.s. Quanti anni hai per essere così sborone ed immaturo? 12? 15?
90 , bamboccio
Frankie NiBBle ®
2010-02-17 12:02:36 UTC
Permalink
mercoledì 17/02/2010 alle 11.43.32, jinn scrisse su
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
Svicoli. Ti ho chiesto prove e documenti.
Dove sono?
decreto 7 marzo 2002 , pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 il 13 marzo
2002, sul 'divieto di vendita dei medicinali a base di sibutramina' .
E perchè tu la consigli?
Post by jinn
ma ti ha prescritto una dieta ipocalorica e palestra? e allora! dove stà la
differenza con quello che ho consigliato?
Sta nel fatto che PRIMA di intraprendere la dieta e la palestra mi ha
visitato, ho fatto le analisi, l'ettrocardiogramma e la visita
cardiologica.

Pare poco?
Post by jinn
prima di scrivere 'ste cazzate dovresti imparare a leggere!
Post by Frankie NiBBle ®
non seguendo solo il consiglio di un presunto
esperto che ha una diploma/abilitazione probabilmente ottenuto con
raccomandazioni e laute mazzette all'esaminatore.
sarebbe colpa mia, non di chi vende la sibutramina di
contrabbando e dei nutrizionisti che la prescrivevano o che ancora la
prescrivono
Message-ID : <hlee87$dpp$***@speranza.aioe.org>
Origine : zYExJ6CKFBOp1hJEe3dLPQ.user.speranza.aioe.org
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
P.s. Quanti anni hai per essere così sborone ed immaturo? 12? 15?
90 , bamboccio
Sono sempre un inguaribile ottimista.
Ne hai meno di 10.
--
Frankie NiBBle
"Se non ci fossero le statistiche a salvarvi il culo, sareste messi al
rogo" - Mister X su it.salute
jinn
2010-02-17 12:39:04 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
decreto 7 marzo 2002 , pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 il 13
marzo 2002, sul 'divieto di vendita dei medicinali a base di sibutramina'
.
E perchè tu la consigli?
io? ho copincollato un vecchio post di un nutrizionista (chissà quanti ne ha
ammazzati a suo tempo il nostro amico, in modo perfettamente legale!).
Casomai ci sentiamo tra qualche anno, quando sarai un malato terminale a
causa della dieta che ti ha prescritto il tuo espertissimo medico.
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
ma ti ha prescritto una dieta ipocalorica e palestra? e allora! dove stà
la differenza con quello che ho consigliato?
Sta nel fatto che PRIMA di intraprendere la dieta e la palestra mi ha
visitato, ho fatto le analisi, l'ettrocardiogramma e la visita
cardiologica.
Pare poco?
quello che iniziò il tread chiedeva un consiglio , non l'elettrocardiogramma
Post by Frankie NiBBle ®
Post by jinn
prima di scrivere 'ste cazzate dovresti imparare a leggere!
non seguendo solo il consiglio di un presunto esperto che ha una
diploma/abilitazione probabilmente ottenuto con raccomandazioni e laute
mazzette all'esaminatore.
sarebbe colpa mia, non di chi vende la sibutramina di contrabbando e dei
nutrizionisti che la prescrivevano o che ancora la prescrivono
ah! perché tu vai completamente alla cieca dal
medico/avvocato/commercialista? sei completamente fiducioso nel prossimo,
che non ti accorgeresti neppure che hai davanti un anafabeta col diploma
finto
Frankie NiBBle ®
2010-02-17 13:29:05 UTC
Permalink
mercoledì 17/02/2010 alle 13.39.04, jinn scrisse su
Post by jinn
io? ho copincollato un vecchio post di un nutrizionista (chissà quanti ne ha
ammazzati a suo tempo il nostro amico, in modo perfettamente legale!).
Ah! Adesso esce fuori il copiaincolla !! (oltre alla solita
supposizione uso cazzo).
Divertente.
Post by jinn
Post by Frankie NiBBle ®
Sta nel fatto che PRIMA di intraprendere la dieta e la palestra mi ha
visitato, ho fatto le analisi, l'ettrocardiogramma e la visita
cardiologica.
quello che iniziò il tread chiedeva un consiglio , non l'elettrocardiogramma
"Quello ad inizio thread" voleva perdere 20 kili in un paio di mesi, il
che presuppone marcato sovrappeso, probabili patologie ad esso
correlate e disagio psicologico.
MAI come in questi casi ci vuole un medico, un elettrocardio e una
bella serie di esami, nonchè uno stretto follow-up.

Mettere una persona al limite dell'obesità a steccheto e su un tappeto
senza essere sicuro che stia bene non è consigliabile.

Quindi smetti di arrampicarti sui vetri...
Post by jinn
ah! perché tu vai completamente alla cieca dal
medico/avvocato/commercialista?
No. Vigilo. Sempre "all'erta sto" ma da qui ad essere paranoici ne
corre...
--
Frankie NiBBle
"L'ortografia? Quella è roba per conformisti ingnoranti."
Mister X su it.salute
Crononauta
2010-02-17 10:54:32 UTC
Permalink
Post by Frankie NiBBle ®
martedì 16/02/2010 alle 18.11.52, jinn scrisse su
Post by jinn
sappi che nella mia vita personale non ci sono leggi ed esperti che
tengano, ho il diritto a fare dire mangiare quello che mi pare!
Sul mangiare siamo d'accordo.
Ci andrei cauto anche su questo.
Se la classica adolescente deficiente, che scrive con le k e senza
vocali, legge su internet che contro l'obesità che è convinta di avere
Crononauta le ha suggerito la dieta dell'aria e lei la segue e muore,
non sono convinto che una visitina il GIP non me la verrebbe a fare, nel
caso emerga che gliel'ho suggerita io.

Non sono un legale, ma una lettura qui:
http://www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=1794
mi suggerirebbe di essere *molto* prudente prima di cominciare a
suggerire alla leggera anche solo una dieta specifica a una persona che
fa domande nutrizionali su una dieta da seguire.

Il confine tra il semplice "consiglio" e l'esercizio abusivo della
professione medica potrebbe non essere così distante come si può pensare.

E non parliamo quindi di suggerire farmaci.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Continua a leggere su narkive:
Loading...