Discussione:
Dieta Scarsdale
(troppo vecchio per rispondere)
Marina
2004-07-04 07:43:29 UTC
Permalink
Quando usci' questa dieta se ne parlo' malissimo perche' c'erano troppe
proteine e pochi carboidrati.
Come viene vista ora?

Vi copio il menu'

PRIMA COLAZIONE (tutti i giorni)


1/2 pompelmo
una fetta di pane integrale
caffè o the senza zucchero

LUNEDI'


PRANZO:
carni fredde assortite a vostra scelta, niente carni grasse
pomodori affettati, alla griglia, in umido
CENA
pesce magro o crostacei, di qualunque genere, preparati senza burro o
olio
insalata mista
1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata;
frutta di stagione

MARTEDI'

PRANZO:
macedonia di frutta a volontà
caffè o the
CENA
hamburger magro alla griglia, abbondante
pomodori, peperone, lattuga, sedano, olive, zucchine
o cetrioli
caffè o the

MERCOLEDI'

PRANZO:
insalata di tonno (a vapore), condita con limone o aceto
pompelmo o melone o frutta di stagione
caffè o the
CENA
agnello arrosto affettato, a cui va tolto tutto il grasso
insalata di lattuga, pomodoro, cetriolo, sedano, senza
olio
caffè o the

GIOVEDI'

PRANZO:
due uova, cucinate senza usare grassi
formaggio magro
zucchine o cavolini di Bruxelles o pomodori affettati
1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata
caffè o the
CENA
pollo arrosto o alla griglia (togliere la
pelle o il grasso);
spinaci, peperoni, fagiolini, pomodori

VENERDI'

PRANZO:
formaggio magro
spinaci
1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata
caffè o the
CENA
pesce magro, congelato o fresco, o crostacei
insalata mista nella quantità desiderata, comprese verdure fredde o
cotte
1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata

SABATO

PRANZO:
macedonia di frutta
caffè o the
CENA
pollo o tacchino arrosto
insalata di pomodori e lattuga
pompelmo o frutta di stagione

DOMENICA

PRANZO:
tacchino o pollo
pomodori, carote, cavolo cotto, broccoli o cavolfiore
pompelmo o frutta di stagione
caffè o the
CENA
vitello arrosto magro
insalata di lattuga, cetrioli, sedano, pomodoro, zucchine

Dopo due settimane di questa dieta si deve interrompere il ciclo.
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Micioflambe'
2004-07-04 09:57:21 UTC
Permalink
Post by Marina
Quando usci' questa dieta se ne parlo' malissimo perche' c'erano troppe
proteine e pochi carboidrati.
E i grassi dove stanno?
Post by Marina
Come viene vista ora?
Non so, a me pare una vaccata.
Post by Marina
Dopo due settimane di questa dieta si deve interrompere il ciclo.
Sara' meglio..
Sculler
2004-07-04 16:16:50 UTC
Permalink
Post by Marina
Quando usci' questa dieta se ne parlo' malissimo perche' c'erano troppe
proteine e pochi carboidrati.
Come viene vista ora?
Vi copio il menu'
Hai preso il menù da qui:
http://www.benessere.com/dietetica/arg00/scarsdale.htm ????

A me sembra una cazzata; è un misto tra dieta low-carb e dieta low-fat,
prendendo le peggiori abitiduni di entrambe. Ovvero si eliminano i
carboidrati mantenendo la paura per i grassi.

Di certo se segui quel menù per due settimane dimagrisci, perché è povero e
ha solo proteine, ma prima di tutto la perdita di grasso non sarà poi così
cospicua, ed inoltre i kg ripresi potrebbero essere diversi.
A meno di non entrare in un circolo vizioso: sul sito c'è scritto che, una
volta smesso e tornando a mangiare normalmente, si deve riprendere la dieta
se si riacquistano più di 2 kg. Beh, almeno 1 lo riprendi solo
reintroducendo i carboidrati. Forse pure di più. Rimane ben poco margine per
non stare a dieta 2 settimane sì e una no...

IMHO meglio avvicinarsi più gradualmente ad un approccio low-carb, e non
low-tutto.
Se poi hai urgenza di perdere qualche kg (quel che è, è) fai tu... ma non mi
pare un modo furbo.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-05 09:19:16 UTC
Permalink
Post by Sculler
http://www.benessere.com/dietetica/arg00/scarsdale.htm ????
Credo di si', l'ho trovato con google per copiare il menu'.
Per la verita' ho il libro da una decina d'anni.
Post by Sculler
A me sembra una cazzata; è un misto tra dieta low-carb e dieta
low-fat, prendendo le peggiori abitiduni di entrambe. Ovvero si
eliminano i carboidrati mantenendo la paura per i grassi.
il 22,5%
Post by Sculler
IMHO meglio avvicinarsi più gradualmente ad un approccio low-carb,
e non low-tutto.
Se poi hai urgenza di perdere qualche kg (quel che è, è) fai tu...
ma non mi pare un modo furbo.
Ho seguito quella dieta anni fa, allora si diceva che tutte quelle
proteine facessero male.
La mia era solo curiosita', visto il successo recente delle diete
iperproteiche.
Personalmente non ce la faccio a seguire diete che mi obbligano al
consumo di un dato alimento un dato giorno della settimana.
Preferisco avere indicazioni di massima a cui attenermi.
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-05 09:59:10 UTC
Permalink
Post by Marina
Post by Sculler
A me sembra una cazzata; è un misto tra dieta low-carb e dieta
low-fat, prendendo le peggiori abitiduni di entrambe. Ovvero si
eliminano i carboidrati mantenendo la paura per i grassi.
il 22,5%
Che sarebbe??? La percentuale calorica dei grassi nella dieta?? A parte
l'insensatezza di mettere pure il decimale, cmq sia non è affatto una
percentuale alta per una low-carb, anzi!! In genere si parla di circa il
doppio, punto più punto meno. Infine, non mi sono andato a rileggere il
menù, ma visto che si dice espressamente di usare pochissimo olio (il meno
possibile) e di scegliere tutti alimenti super magri, mi sa che se si supera
il 15% è grasso che cola (che fineza questa eh? :-PPP ).

Se invece è la tua percentuale di grasso corporeo non è questo che
intendevo.
Post by Marina
Ho seguito quella dieta anni fa, allora si diceva che tutte quelle
proteine facessero male.
Mah... dipende... se non superi certe quote (attorno ai 2g x kg di peso),
bevi tanto e non hai particolari patologie, non credo che possano far male,
specie per periodi limitati. Non ci sono particolari evidenze scientifiche
che una quota proteica superiore (anche del doppio) a quella consigliata di
circa 1g x kg di peso possa far male a persone sane. Anche se, visto che
tutte quelle proteine non servono a nulla se non a "riempire i buchi" (nel
senso che se no non sai cosa mangiare), forse è meglio non esagerare.
Post by Marina
La mia era solo curiosita', visto il successo recente delle diete
iperproteiche.
Più che iperproteiche io direi ipoglucidiche. La chiave di volta è
nell'utilizzo più o meno abbondante dei grassi. IMHO se si sta in low-carb
non si deve aver troppo timore a condire e/o a mangiare alimenti grassi, pur
con le dovute proporzioni e attenzioni, naturalmente.
Post by Marina
Personalmente non ce la faccio a seguire diete che mi obbligano al
consumo di un dato alimento un dato giorno della settimana.
Preferisco avere indicazioni di massima a cui attenermi.
Su questo sono pienamente d'accordo.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-05 12:40:21 UTC
Permalink
Post by Sculler
Post by Marina
Post by Sculler
A me sembra una cazzata; è un misto tra dieta low-carb e dieta
low-fat, prendendo le peggiori abitiduni di entrambe. Ovvero si
eliminano i carboidrati mantenendo la paura per i grassi.
il 22,5%
Che sarebbe??? La percentuale calorica dei grassi nella dieta??
Esatto.
A
Post by Sculler
parte l'insensatezza di mettere pure il decimale,
Cosi' dice il libro.

cmq sia non è
Post by Sculler
affatto una percentuale alta per una low-carb, anzi!! In genere si
parla di circa il doppio, punto più punto meno. Infine, non mi
sono andato a rileggere il menù, ma visto che si dice
espressamente di usare pochissimo olio (il meno possibile)
Dice "niente" olio.

e di
Post by Sculler
scegliere tutti alimenti super magri, mi sa che se si supera il
15% è grasso che cola (che fineza questa eh? :-PPP ).
Non so, perche' ci sono le uova, i formaggi e le noci, tutti alimenti
ricchi di grasso.
in ogni modo anche questa cosa di non pesare nessun alimento e di
lasciarti libero di mangiare finche' hai fame mi sembrava piuttosto
"moderna". Tieni presente che e' una dieta del '75, nata per far
dimagrire gli obesi e non per definire gli sportivi.
Post by Sculler
Più che iperproteiche io direi ipoglucidiche. La chiave di volta è
nell'utilizzo più o meno abbondante dei grassi. IMHO se si sta in
low-carb non si deve aver troppo timore a condire e/o a mangiare
alimenti grassi, pur con le dovute proporzioni e attenzioni,
naturalmente.
Non sono d'accordo, ho provato e non sono stata soddisfatta del
risultato. Non solo non ho perso peso ma mi sono pure venuti i brufoli.
Inoltre dopo una settimana avevo il disgusto per quel tipo di cibo.

Oggi, quando voglio perder peso faccio colazione con yogurt e frutta e
poi proteine e verdure con una fetta di pane integrale a pranzo e cena,
dosando il condimento. Frutta lontano dai pasti e acqua in abbondanza.
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-05 12:58:28 UTC
Permalink
Post by Marina
A parte l'insensatezza di mettere pure il decimale,
Cosi' dice il libro.
A te sembra una cosa sensata? Lo 0,5% di 2000 kcal sono 10 calorie, ovvero
UN grammo di grasso.
Vabbè, cmq si fa per dire... non sto affermando che tu ti attacchi ai
decimali ;-)
Post by Marina
espressamente di usare pochissimo olio (il meno possibile)
Dice "niente" olio.
Ah beh...
Post by Marina
Tieni presente che e' una dieta del '75, nata per far
dimagrire gli obesi e non per definire gli sportivi.
Se non sbaglio è una dieta nata per far perdere peso velocemente a persone
obese che dovevano sottoporsi a interventi chirurgici. Insomma, con la
filosofia del "non fa bene, ma tocca fare così per forza".
Come dieta per persone sane e non "alle strette" a me sembra insensata.
Post by Marina
Non sono d'accordo, ho provato e non sono stata soddisfatta del
risultato. Non solo non ho perso peso ma mi sono pure venuti i brufoli.
Inoltre dopo una settimana avevo il disgusto per quel tipo di cibo.
Strano che tu non abbia perso peso. In genere i problemi sono altri (i
brufoli non l'avevo mai sentito, ma uno può essere quello, ad esempio) ma
per lo meno il peso si perde. Certo che se uno mangia un sacco di più oppure
limita i carbo solo di poco oppure ancora (come in questo caso) si mette a
fare una "low-tutto", i risultati finali possono essere differenti da quelli
tipici.
Post by Marina
Oggi, quando voglio perder peso faccio colazione con yogurt e frutta e
poi proteine e verdure con una fetta di pane integrale a pranzo e cena,
dosando il condimento. Frutta lontano dai pasti e acqua in abbondanza.
Io quando voglio perdere peso mi vesto parecchio e corro al sole.
Quando voglio dimagrire mi metto a dieta con molta calma.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-05 21:24:32 UTC
Permalink
Post by Sculler
Post by Marina
Cosi' dice il libro.
A te sembra una cosa sensata? Lo 0,5% di 2000 kcal sono 10
calorie, ovvero UN grammo di grasso.
La dieta dovrebbe essere di 1000 calorie, quindi il 22,5% dovrebbero
essere 225 calorie, circa 20 grammi di grasso.
In ogni modo non specifica se e' la percentuale calorica.
Post by Sculler
Vabbè, cmq si fa per dire... non sto affermando che tu ti attacchi
ai decimali ;-)
certo :)
Post by Sculler
Se non sbaglio è una dieta nata per far perdere peso velocemente a
persone obese che dovevano sottoporsi a interventi chirurgici.
Insomma, con la filosofia del "non fa bene, ma tocca fare così per
forza". Come dieta per persone sane e non "alle strette" a me
sembra insensata.
mmmhhhh non la proporrei a chi non e' piu' che sano.
Certo che la promessa di dieci chili in 14 giorni...
Post by Sculler
Strano che tu non abbia perso peso. In genere i problemi sono
altri (i brufoli non l'avevo mai sentito, ma uno può essere
quello, ad esempio) ma per lo meno il peso si perde. Certo che se
uno mangia un sacco di più oppure limita i carbo solo di poco
Stavo nei 30 g ma non limitavo altro. secondo me le calorie erano
troppe, con tutti quei grassi si fa presto a sballare.
Post by Sculler
Io quando voglio perdere peso mi vesto parecchio e corro al sole.
Cioe' sudi?
Post by Sculler
Quando voglio dimagrire mi metto a dieta con molta calma.
Se non sei piu' che calmo non ce la fai.
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-05 22:18:30 UTC
Permalink
Post by Marina
Post by Sculler
A te sembra una cosa sensata? Lo 0,5% di 2000 kcal sono 10
calorie, ovvero UN grammo di grasso.
La dieta dovrebbe essere di 1000 calorie, quindi il 22,5% dovrebbero
essere 225 calorie, circa 20 grammi di grasso.
Ehm... io mi riferivo all'inutilità e alla palese impossibilità di valutare
uno 0,5%, che su 1000 Kcal sono addirittura mezzo grammo di grassi :-)
Cmq una dieta da 1000 Kcal è davvero troppo restrittiva, IMHO. Va bene per i
casi di emergenza, quando uno deve perdere peso alla svelta senza troppo
curarsi da cosa sia composto questo peso e (purtroppo) senza nemmeno troppo
curarsi di cosa succederà se, con molta probabilità, riprenderà a mangiare
normalmente.
Post by Marina
In ogni modo non specifica se e' la percentuale calorica.
In genere quando si parla di percentuali nelle diete ci si riferisce alle
calorie, ecco perché bisogna stare un attimino attenti a non fare
confusione, visto che il 30% di grassi, in peso, sono meno della metà del
30% di carboidrati. Cmq vabbè, è abbastanza inutile riferirsi alle calorie
in generale, se non per mettere lì 4 numeretti indicativi di massima.
Post by Marina
Certo che la promessa di dieci chili in 14 giorni...
Sì, ma 10 kg di che?? Non certo di grasso. In 14 giorni, ce ne sarà 1 di
grasso.
Se uno vuole davvero sciugarsi non ne vale la pena.
Post by Marina
Post by Sculler
Io quando voglio perdere peso mi vesto parecchio e corro al sole.
Cioe' sudi?
Esatto. Ma bada bene che ho scritto "quando voglio perdere peso". In genere
io voglio perdere peso prima di una gara, perché non rientro nel limite
previsto per la mia categoria.
Una volta, a causa di una bilancia del cazzo (elettronica e tarata male, ma
i giudici non hanno voluto sentire ragioni) e a causa del fatto che ero al
limite, ho dovuto perdere 1 kg in un'ora. Beh, ci ho messo 25 minuti. Mi
sono vestito come se fossero 10 gradi sotto zero quando invece ce n'erano
25. Così ho corso il meno possibile e ho ottenuto il risultato migliore. Mi
sono pesato, e subito dopo ho mangiato pane e miele e ho bevuto come un
cammello.

Perdere peso NON è la stessa cosa che dimagrire. Questo intendevo dire.
Post by Marina
Post by Sculler
Quando voglio dimagrire mi metto a dieta con molta calma.
Se non sei piu' che calmo non ce la fai.
Intendevo dire che cerco di perdere peso lentamente, senza aver fretta, e di
fare in modo che sia grasso. Cioè cerco di dimagrire prima ancora di perdere
peso!

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-06 08:58:52 UTC
Permalink
Post by Sculler
Ehm... io mi riferivo all'inutilità e alla palese impossibilità di
valutare uno 0,5%, che su 1000 Kcal sono addirittura mezzo grammo
di grassi :-)
Ah, scusa :)

Cmq una dieta da 1000 Kcal è davvero troppo
Post by Sculler
restrittiva, IMHO. Va bene per i casi di emergenza, quando uno
deve perdere peso alla svelta senza troppo curarsi da cosa sia
composto questo peso e (purtroppo) senza nemmeno troppo curarsi di
cosa succederà se, con molta probabilità, riprenderà a mangiare
normalmente.
mmhhh non so sai...
L'impatto psicologico e' importante, una persona in forte sovrappeso
viene molto motivata dalla perdita drastica, anche se e' solo acqua.
Gli aggiustamenti si possono sempre fare in seguito.
Dipende sempre dalle persone, un buon dietologo dovrebbe essere anche
un buon psicologo.
Post by Sculler
Sì, ma 10 kg di che??
Molta acqua sicuramente.
Post by Sculler
Esatto. Ma bada bene che ho scritto "quando voglio perdere peso".
In genere io voglio perdere peso prima di una gara, perché non
rientro nel limite previsto per la mia categoria.
Gare di cosa? se posso chiedere.
Post by Sculler
Una volta, a causa di una bilancia del cazzo (elettronica e tarata
male, ma i giudici non hanno voluto sentire ragioni) e a causa del
fatto che ero al limite, ho dovuto perdere 1 kg in un'ora. Beh, ci
ho messo 25 minuti. Mi sono vestito come se fossero 10 gradi sotto
zero quando invece ce n'erano 25.
arg, mi sarebbe venuto un collasso!

Così ho corso il meno possibile
Post by Sculler
e ho ottenuto il risultato migliore. Mi sono pesato, e subito dopo
ho mangiato pane e miele e ho bevuto come un cammello.
:-)
Post by Sculler
Perdere peso NON è la stessa cosa che dimagrire. Questo intendevo dire.
Si', certo.
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-06 10:39:40 UTC
Permalink
Post by Marina
mmhhh non so sai...
L'impatto psicologico e' importante, una persona in forte sovrappeso
viene molto motivata dalla perdita drastica, anche se e' solo acqua.
Gli aggiustamenti si possono sempre fare in seguito.
Sì, ma l'organismo si mette sempre più in allerta, e se uno perde il
controllo della situazione (continuando per più giorni a mangiare poco,
facendo poca attività, ecc. ecc.) lui immagazina ogni grammo che verrà
fornito in più. E quella volta in cui farai 2 o 3 giorni "liberi" lui non si
farà sfuggire nulla.
Post by Marina
Dipende sempre dalle persone, un buon dietologo dovrebbe essere anche
un buon psicologo.
Appunto: dovrebbe esordire subito con "ci vuole pazienza; quanto tempo ci ha
messo lei per mettere su tutti questi kg?? Ecco, non vedo perché si debba
pretendere di toglierli in 4 e 4 otto per poi magari ricominciare il ciclo".
Post by Marina
Gare di cosa? se posso chiedere.
Canottaggio (non canoa eh...).
Dopo i 19 anni in pratica ci sono due categorie: Senior o Pesi Leggeri. Nei
Senior ci rientrano tutti, senza limiti di peso, età, o altro. Nei Pesi
Leggeri ci rientrano quelli che pesano meno di 72,5 kg, mentre invece la
media dell'equipaggio deve essere 70 kg (se in un doppio uno dei due pesa 72
l'altro deve essere 68).
Poiché nei Senior ci sono anche quello di 1,90 o 2 metri per 100 kg, a me
che sono 1,76 conviene non ingrassare né ingrossare e rimanere nei miei
attuali 71-73 kg. D'inverno sono sempre sui 76, ma per fortuna alle prime
gare (fino a Maggio) è abolita la media, quindi basta essere 72,5.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-06 22:04:04 UTC
Permalink
Post by Sculler
Post by Marina
Gli aggiustamenti si possono sempre fare in seguito.
Sì, ma l'organismo si mette sempre più in allerta, e se uno perde
il controllo della situazione (continuando per più giorni a
mangiare poco, facendo poca attività, ecc. ecc.) lui immagazina
ogni grammo che verrà fornito in più. E quella volta in cui farai
2 o 3 giorni "liberi" lui non si farà sfuggire nulla.
Si si, certo. Bisogna sempre agire in modo da non deprimere il
metabolismo.
Ho amiche che mangiano uno yogurt a pranzo e una barretta la sera e non
dimagriscono... chissa' come mai.
E dire che alcune fanno pure il medico di mestiere.
Post by Sculler
Appunto: dovrebbe esordire subito con "ci vuole pazienza; quanto
tempo ci ha messo lei per mettere su tutti questi kg?? Ecco, non
vedo perché si debba pretendere di toglierli in 4 e 4 otto per poi
magari ricominciare il ciclo".
Quello che bisogna capire e' che bisogna cambiare abitudini alimentari
PER SEMPRE, non si puo' mica fare un periodo di dieta e poi tornare a
mangiare come prima!
Post by Sculler
Canottaggio (non canoa eh...).
Bello sport!
In quale specialita' gareggi?
tu lo consiglieresti a una ragazza?
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-06 22:36:23 UTC
Permalink
Post by Marina
Post by Sculler
Canottaggio (non canoa eh...).
Bello sport!
Eh sì!! :-)
Post by Marina
In quale specialita' gareggi?
Attualmente 4 di coppia ("di coppia" significa che ogni vogatore ha due
remi; per distinguerlo dal "4 con" e "4 senza", dove ogni vogatore ha un
remo solo e gli aggettivi "con" e "senza" sono riferiti al timoniere).
Post by Marina
tu lo consiglieresti a una ragazza?
Certamente. E' uno sport completo (si usano molto le gambe, e poi
naturalmente tutto il tronco e le braccia) con una grossa componente
aerobica, ma anche anaerobica. Insomma: si bruciano calorie e si mantiene un
bel tono muscolare :-)
Non c'è il pericolo di diventare con due spalle così, a meno di non farlo in
maniera agonistica e seria, naturalmente; ma a quel punto in genere la
ragazza se ne frega delle spalle un po' più piazzate delle sue amiche :-)
(cmq le donne pesi leggeri sono proprio dei bei figurini, anche se il limite
è abbastanza alto, mi pare 58 kg).

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-07 07:20:56 UTC
Permalink
Post by Sculler
Attualmente 4 di coppia ("di coppia" significa che ogni vogatore
ha due remi; per distinguerlo dal "4 con" e "4 senza", dove ogni
vogatore ha un remo solo e gli aggettivi "con" e "senza" sono
riferiti al timoniere).
Lo so, lo so. Il canottaggio napoletano ha avuto belle soddisfazioni,
siamo tutti informatissimi :)
Post by Sculler
Post by Marina
tu lo consiglieresti a una ragazza?
Certamente. E' uno sport completo (si usano molto le gambe, e poi
naturalmente tutto il tronco e le braccia) con una grossa
componente aerobica, ma anche anaerobica. Insomma: si bruciano
calorie e si mantiene un bel tono muscolare :-)
Mia figlia ha manifestato l'intenzione, anche a me piace l'idea.
Post by Sculler
Non c'è il pericolo di diventare con due spalle così, a meno di
non farlo in maniera agonistica e seria, naturalmente; ma a quel
punto in genere la ragazza se ne frega delle spalle un po' più
piazzate delle sue amiche :-) (cmq le donne pesi leggeri sono
proprio dei bei figurini, anche se il limite è abbastanza alto, mi
pare 58 kg).
Due belle spalle proporzionano tutta la figura.
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-07 07:35:21 UTC
Permalink
Post by Marina
Lo so, lo so. Il canottaggio napoletano ha avuto belle soddisfazioni,
siamo tutti informatissimi :)
Eh eh, vero! E non parliamo solo di Abbagnale, anzi!
Post by Marina
Mia figlia ha manifestato l'intenzione, anche a me piace l'idea.
Di dove sei? Di Napoli città? Che io sappia c'è un solo circolo che ha il
settore femminile: il RYCC Savoia ( http://www.ryccsavoia.it ).
Ci sono molte ragazze, e la squadra agonistica dei giovani è molto forte.
Una delle loro ragazze è forse la più forte juniores italiana (oltre che
molto bellina :-P ), ha già fatto i mondiali e li rifarà quest'anno, con
buone speranze di medaglia (già vinta lo scorso anno).

Se però le prende bene e si dedica all'agonismo con serietà, preparati alla
sveglia alle 5:30 anche d'inverno per 3 volte a settimana... il canottaggio
è uno sport dove c'è sempre più gente che si allena 2 volte al giorno, anche
a 16-17 anni, 11 mesi all'anno. Oh, questo mica per spaventare, non la
obbligheranno di certo :-)

Io sono di parte, ma IMHO è un ottimo sport sotto tutti i punti di vista
(ancora per fortuna siamo poco toccati da tutti i fattori "inquinanti" degli
altri sport, come il giro di soldi e il doping).

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-07 13:22:17 UTC
Permalink
Post by Sculler
Di dove sei? Di Napoli città? Che io sappia c'è un solo circolo
che ha il settore femminile: il RYCC Savoia (
http://www.ryccsavoia.it ).
Non so, non ci siamo ancora informate.
Post by Sculler
Se però le prende bene e si dedica all'agonismo con serietà,
preparati alla sveglia alle 5:30 anche d'inverno per 3 volte a
settimana...
Allora non c'e' pericolo che si appassioni :(
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-07 13:34:56 UTC
Permalink
Post by Marina
Post by Sculler
Se però le prende bene e si dedica all'agonismo con serietà,
preparati alla sveglia alle 5:30 anche d'inverno per 3 volte a
settimana...
Allora non c'e' pericolo che si appassioni :(
Non credere sai... Dipende tutto dall'ambiente. Se vede che c'è una ragazza
che va a fare i mondiali, altre che provano ad imitarla e si allenano
insieme a lei, e magari l'ambiente è sereno e amichevole, ti stupirai di
quello che vuole fare.
Tra l'altro in campo femminile se uno si allena parecchio è facile che ci
scappi una medaglia ai campionati italiani, e come stimolo è un gran bello
stimolo :-) Ovvio che si fa per parlare, non è che dall'oggi al domani uno
diventa campione italiano o olimpico ^__^

Più che altro, un fattore molto discriminante è l'età. Quanti hanni ha tua
figlia?

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Marina
2004-07-07 20:52:45 UTC
Permalink
Post by Sculler
Più che altro, un fattore molto discriminante è l'età. Quanti
hanni ha tua figlia?
Troppo grande per andare alle olimpiadi :-)
21, fa quella boxe con il sacco, non so come si chiama, pero' la fa
alle 9 di sera.
--
Marina
http://xoomer.virgilio.it/bontamia
Al cuor non si comanda.
'O stommaco che ce vuo' dicere?
Sculler
2004-07-08 11:48:43 UTC
Permalink
Post by Marina
Troppo grande per andare alle olimpiadi :-)
21, fa quella boxe con il sacco, non so come si chiama, pero' la fa
alle 9 di sera.
Beh, allora è già grandicella per appassionarsi e farsi prendere
dall'entusiasmo dell'emergente... Però in genere, specie nelle società
grandi, accanto a quelli che si allenano come le bestie c'è anche
un'attività parallela più tranquilla, e per fare quella non ci sono limiti
di età, tanto mica deve "sfondare". Nel contempo potrebbe piacerle come
sport, e di sicuro è un sport molto completo.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Continua a leggere su narkive:
Loading...